Archivi del mese: agosto 2011

Una storia come tante – Cap 1.3 (2008) in modifica

1. 3   Il mio parto a detta del ginecologo è stato “un parto lampo” perché il medico non ha fatto in tempo a prendere i ferri che ero nata.   E a tutto questo c’è un perché.   Mia … Continua a leggere →

Lascia un commento

Una storia come tante – Cap 1.2 (2008) in modifica

1.2 Sono nata a Sanremo nel luglio del ’44. La cittadina è situata sul mare con le montagne alle spalle era allora un nicchia di pescatori,   floricoltori, esportatori di fiori e turisti situata in quel verde meraviglioso che è la … Continua a leggere →

3 commenti

Una storia come tante – Cap 1.1 (dal romanzo nuova stesura 2008)- in modifica

   la nonna di Tellìn Mi chiamo Chiara nome d’arte si sarebbe detto una volta. ma è un nome che appartiene alla mia famiglia: il nome della mia cara nonna con la quale accanto al fuoco a legna magari con qualche pentola … Continua a leggere →

2 commenti

la vignetta (continua da “donne uomini persone?): “Sam e Sara” di tellìn e chiara -modificato 29-08-11

Il 13 febbraio ho partecipato ad Imperia, lungo la passeggiata mare, alla manifestazione delle donne “Se non ora quando”, con Nicolò, mio marito, Diletta Luna, Sara e Sam: non avevo mai visto tanta allegria e tanta felicità di sentirsi uniti … Continua a leggere →

Lascia un commento

donne uomini o persone? (modificato il 25/27-08-11) di Tellìn e Chiara

[Audio clip: view full post to listen]   Questo titolo è una sfida e una riflessione sia per voi che per me, e per me lo è da un numero infinito di anni, addirittura dalla mia nascita, quando i miei mi … Continua a leggere →

2 commenti

Interludio II (introd. a “Come lavoro”) dal Cap. VI nuova stesura 6.2.3 (modificato il 23-08-11)

  [Audio clip: view full post to listen] “Il bisogno di avere radici è forse il più importante e il meno conosciuto dell’anima umana. Difficile definirlo.” (simone weil, 1943) “APPARTENENZA” : una necessità primaria dell’essere umano come mangiare bere  dormire … Continua a leggere →

1 commento

Possiamo farcela! we can do it di Tellìn e Chiara

  Il dottor Brunetta pubblica un articolo “sulla riforma delle pensioni”  (Il Sole 24 ore del 18 agosto) che ritiene necessaria “per dare equità”. Ma veramente più  del dottor Brunetta (non se ne abbia a male), mi ha colpito un manifesto, … Continua a leggere →

1 commento

non parlo, sono parlata

Vorrei mettere a titolo dei miei scritti una frase famosa riadattata: “ Io non parlo, sono parlata”, volendo intendere con questa espressione che se è vero che parlo coscientemente, sono però soprattutto “parlata” dal mio mondo interno, da quella parte del nostro … Continua a leggere →

1 commento

Interludio I (introd. a “Come lavoro”, già pubblicato) (dal Cap VI, 6.1)

[Audio clip: view full post to listen] 6.1 “   perché l’Io è un sogno finché il bisogno di un vicino non lo crea” (W.H.Auden, 1946) La psichiatria e la psicoanalisi hanno subito una grossa evoluzione a partire dall’inizio degli anni … Continua a leggere →

1 commento

ma siamo davvero sicuri? di Donatella d’Imporzano

[Audio clip: view full post to listen] Mi trovavo all’aeroporto di Milano in partenza per Parigi. Là avrei subito affittato un’auto e me ne sarei partito per le cattedrali della Normandia. Era aprile e sentivo già il vento e la … Continua a leggere →

1 commento