Archivi del mese: dicembre 2011

(in lavori) NELL’AUGURARVI OGNI BENE MINIMO MASSIMO E INTERMEDIO, VI INVITO A PASSARE CAPODANNO SULLA SPIAGGIA DI RIO DE JANEIRO DOVE SONO STATA NEL LONTANISSIMO 1963 (19 ANNI)

preparazione dei fuochi d’artificio   [Audio clip: view full post to listen]   La spiaggia di Rio  (quattro chilometri di sabbia e questa notte quattro chilometri di fuochi) la spiaggia di Copacabana   Prima di partire dovete sapere che là … Continua a leggere →

Lascia un commento

UNA DICIASSETTENNE D’ANTAN, UN’ARIA FRESCA CHE NON SENTIVO PIU’ O VOI LA SENTITE ANCORA? DONATELLA D’IMPORZANO 1961

[Audio clip: view full post to listen]]   mario bardelli     Perdono di tagliare le persone a metà Perché siamo noi troppo piccoli.   Ma perdono di averle santificate Per adorarle senza il fastidio di conoscerle.   Perdono della … Continua a leggere →

9 commenti

MENTALITA’ MASCHILE E MENTALITA’ FEMMINILE. UN INCIDENTE GRAVE TURBA LA SERENITA’ DELLE FESTE: UNA FIERA POLEMICA CON NEMO CONTRO CUI PUNTO TUTTA LA MIA “ATTUALE” (LA SVILUPPEREMO ASSIEME) ARTIGLIERIA. PORTATE RINFORZI CHIUNQUE VOI SIATE!

Pubblico volentieri questo articolo su suggerimento di Nemo (commento del 27-12-2011, ore 14:29, al mio articolo: “Beati quelli che si adoperano per la pace…”) in quanto replica fondamentata e scientifica (Steven Pinker, pur “giovane soave”, è Professore alla prestigiosa Università … Continua a leggere →

3 commenti

I. SULLA DEPRESSIONE, LETTERA A MERRIPI’. DIALOGO TRA UN NEVROTICO ED UNO PSICOTICO (prima parte)

  Milano, 17 – 2 – ‘98   Cara Merripì, mi sono svegliata con la voglia di scriverti.: “meu  coracao amnhaceu pegando fogo (il mio cuore si è sveglia in fiamme), un vecchio samba de Carnaval. Lo so, ci parliamo … Continua a leggere →

Lascia un commento

LA SARTA MERAVIGLIOSA, FAVOLA NATALIZIO-TERAPEUTICA DI DONATELLA

  C’era una volta, in un paesino di cui non ricordo il nome, una sarta che campava a stento con il suo lavoro. Era una persona a modo, graziosa e gentile col prossimo. Il paese  era molto povero, per cui … Continua a leggere →

Lascia un commento

PAZIENZA-FORZA-CORAGGIO -TUTTI I COMPUTER SPENTI/ SONO FINITA IN ANTICHI FILES E LI LEGGO MERAVIGLIATA DELLA CHIARA DI ALLORA/ MI APPARE MIGLIORE /VORREI PARTECIPARVELA, ANCHE SE SO CHE VOI NON NE POTETENIENTE. MI CADONO TUTTI I DENTI A DIRVI: “LONTANI DAL MIO BLOG”, MA VE LO DICO SDENTATA. BACI BAVOSI PERCIO’. .

Caro Elio, ho ricevuto questa mattina la tua cara lettera. Adesso anche tu sei uno strufuietto (straccettino), ti ricordi che mi chiamavi così? Ti penso sempre, quasi in ogni attimo del giorno. La mia vita è molto semplice, molto limitata. … Continua a leggere →

Lascia un commento

ELIO RISPONDE AD UNA MIA LETTERA IN CUI GLI CHIEDO SE POSSO ANDARLO A TROVARE/ 2003

  São Paulo, luglio 2003   Cara Chiara,   la morte di Doro (il suocero) é stata una brutta sorpresa: era stato operato e sembrava star bene, quando all’improvviso tutti i famigliari sono stati chiamati. Sono accorsi tutti, Doro era … Continua a leggere →

Lascia un commento

COSA PUO’ ESISTERE TRA DUE PERSONE PIU’ DELL’AMORE? E’ CARITA’… (PAVESE, DIARIO)

Elio è vissuto sei anni sotto ossigeno prima di chiedere una morte volontaria. Negli ultimi anni abbiamo avuto una fitta corrispondenza, segno di un grande amore speciale che si può avere forse solo per un malato terminale. Avere e ricevere … Continua a leggere →

Lascia un commento

“BEATI QUELLI CHE SI ADOPERANO PER LA PACE, PERCHE’ SARANNO CHIAMATI FIGLI DI DIO”. IL GIORNO DI NATALE, OGNI ANNO, GESU’ NASCE A PORTARE LA PACE TRA GLI UOMINI.

RELIGIOSI E LAICI COSA FANNO PER NATALE? [Audio clip: view full post to listen]   NATALE DI PACE 2001       DALLA RADIO DEL 25 DICEMBRE 2001 APPRENDIAMO:   –  Bagdad-   Si è finalmente concretizzata la frase di Busch:” … Continua a leggere →

2 commenti

UNA MERAVIGLIOSA POESIA DI DONATELLA D’IMPORZANO 1962

[Audio clip: view full post to listen]         Nelle infinite plaghe del cielo trascolora la luna fiorendo dalla maturità della sera: ogni voce di cosa è preghiera, ogni uomo un gigante che sfiora la luna.     … Continua a leggere →

1 commento

MI PRENDE UNA RIVOLTA COSI’ PROFONDA…

  …nel senso che proviene dalle più antiche radici di me stessa  (dall’infanzia) quando sento gente che sta bene, ed è sempre stata bene, agi, comodità e “servitù!”, a volte gente che di suo lavora duro e, però,  vede la … Continua a leggere →

1 commento

“NELLA MENTE DEL DITTATORE”: PUO’ ESSERE GHEDDAFI O QUALCUNO A NOI VICINO O, ANCORA MEGLIO, NOI STESSI!

  INTERVISTA  al  Prof. Jerrold  Post,  pubblicata sulla rivista “SCIENZE”, traduzione ufficiale del “Scientific American” (numero di agosto 2011).     In questi mesi, mentre la ribellione si diffondeva per tutta la Libia, Gheddafi ha fatto una serie di bizzarre … Continua a leggere →

Lascia un commento

UNA MONELLA “VIOLENTATA” DALLA BONTA’ : VI COMUNICO SUBITO LA RISPOSTA DI B.B. ALLA PAGINA PUBBLICATA STAMATTINA — 23 DICEMBRE 2011 (seconda lettera)

IIa LETTERA DI B. B. TUTTE LE FOTO SONO DI Steve Mc Curry, fotografo statunitense nato nel 1950. [Audio clip: view full post to listen] MADONNA JUSTIFY  MY LOVE Però, non vale, sperticarsi così in complimenti. Diamoci una regolata! Ma … Continua a leggere →

Lascia un commento

OMAGGIO AD UN GRANDE COMPOSITORE ED AD UN GRANDE UOMO: LU FRASULINU DI DOMENICO MODUGNO

    [Audio clip: view full post to listen] fare doppio click EX PALAZZO MUNICIPALE  DI SAN PIETRO VERNOTICO     Interamente in dialetto vernacolo sanpietrano, è la storia vera di un personaggio di San Pietro Vernotico, una sorta di scemo … Continua a leggere →

Lascia un commento

UN NUOVO PERSONAGGIO SI AFFACCIA CON ESTREMA RETICENZA ALLA NOSTRA FINESTRA: E’ BRIGITTE BARDOT, B. B. PER GLI AMICI. (prima lettera)

  Ia LETTERA DI b.b.   IMMAGINI DI COME ERI NEI MIEI RICORDI: UN MISTERO BELLISSIMO CHE MI “BLOCCAVA” LI’ IN SILENZIO   [Audio clip: view full post to listen]   foto di Claudio Di Segni       BREVEMENTE … Continua a leggere →

Lascia un commento

DUE POESIE GRAZIOSE E BELLE DI DONATELLA D’IMPORZANO DEL TEMPO IN CUI SCRIVEVA IN RIMA

  Stanziale   Sono felice Perché è ancora agosto. Delle mie ferie non pago mai il costo. io che rimango fisso in città posso spassarmela di qua e di là. Dormo al mattino fin quando mi piace; mi guardo allo … Continua a leggere →

3 commenti

UNA NONNA FATTA COSI’ “NON FA FAMIGLIA”, AHIME’ NON PIACE, AHIME’ SONO IO, CHIARA. .

EDDIE COCHRAN, SITTIN IN THE BALCONY, 1955 [Audio clip: view full post to listen]   (SOTTO) Sua Maestà i quattro nonni, Chiara è quella che fischietta guardando in alto, come dire “io non c’entro”, quello a sinistra in primo piano … Continua a leggere →

7 commenti

VI PIACEREBBE RICONOSCERE UNO “STRONZO” AL PRIMO COLPO, DICIAMO PURE…AL PRIMO FIATO?

  Forse è vergognoso che io – “studiata” come sono… – mi fermi alla superficie, sempre ingannevole, di persone definite magistralmente dal termine “stronzi”. Ma per una volta mi do al piacere di non approfondire: devo “vendicarmi”, almeno virtualmente, dei … Continua a leggere →

8 commenti

IN QUESTE FESTE CHI VUOLE SI VESTE DA PAPA’ NATALE E IN GENNAIO DA BEFANA…. CHIARA PER PARTECIPARE ALLE VOSTRE FESTIVITA’ HA DECISO QUESTO TRAVESTIMENTO: E’ UNA GRANDE LETTERATA FAMOSA PER AVER SCRITTO UN UNICO RACCONTO TRA L’ALTRO PER PURO CASO.(un po’ deboluccio come titolo, non vi pare?).

  (modificato il 19-12-11, ore 19,07) CARAVAGGIO:    “Chiara alle sudate carte” 1605-1606   Galleria Borghese Roma.  S. Girolamo.     dal concorso “Voci di donne”, racconto di Chiara Salvini (1999)       E di sicuro ci sarà tempo … Continua a leggere →

4 commenti

LA PIU’ BELLA DICHIARAZIONE D’AMORE… (rivisto il 19 ore 22,30)

    [Audio clip: view full post to listen]         16-12-11   Una quasi 70 e una quasi 80, abbracciate sul pianerottolo mentre si salutano dopo aver conversato ore nella piccola saletta. La più vecchia, e più … Continua a leggere →

4 commenti

UN NATALE D’ANTAN COSI’ SIMILE AL NOSTRO. UN RACCONTO AUTOBIOGRAFICO DI DONATELLA D’IMPORZANO

[Audio clip: view full post to listen] CANTICO DI NATALE ANNI CINQUANTA     L’aria è molto fredda, il cielo è  grigio e distante. La porta della nostra drogheria è semichiusa per  attutire il gelo che viene dalla piazza. La … Continua a leggere →

2 commenti

(lavori in corso) SULLA DEPRESSIONE: “CARO ALEX O MAX…” (da “COME HO IMPARATO A LAVORARE E COME LAVORO”)

    14 – 2 – ‘96   I     Caro Alex o Max, come preferisci tu… Vorrei più di tutto parlarti di speranza, dirti con forza che nella nostra malattia si guarisce. Ma non ce la faccio. E … Continua a leggere →

1 commento

STRESS DA LAVORO: 9 MILIONI DI ITALIANI SOPRATTUTTO DONNE…

  [Audio clip: view full post to listen]   donne a Milano che vi guardano dai cartelloni: il conto in banca abbassa lo stress? E’ certo meglio dello stress senza conto in banca… ma ho nel cuore un’enorme “pietas” per … Continua a leggere →

3 commenti

INFANZIA/ EREDITARIETA’ E AMBIENTE /// SECONDO IL PROF. PLACIDI, PSICHIATRA E CATTEDRATTICO A FIRENZE… ( artic. IN MODIFICA)

  …”non è possibile sviluppare una malattia mentale solo per intervento dell’ambiente: è necessario avere un potenziale ereditario relativo a quella specifica malattia che avrà, però, bisogno di un habitat specifico per svilupparsi. Messe nelle stesse circostanze due ipotetiche persone, … Continua a leggere →

1 commento

SONO HULK MA NON MI STRAPPO LE CAMICIE E NON SONO INCREDIBILE: SONO SOLO GAY, UN RAGAZZO UGUALE AGLI ALTRI…

    primitivo 02 di Mario Bardelli     MI PRESENTO: HO 28 ANNI.   [Audio clip: view full post to listen]   Sono nato a Sanremo, una città che mi è sempre stata stretta perché mi ha impedito di … Continua a leggere →

4 commenti

ALLA CARA CHIARA MANDO QUESTI PENSIERI E FOTO…UN BACIO STEPANIC…

Tace la rumorosa  gioia umana tutta la terra mormora sognante con lo stormire lieve delle fronde cose di cui il cuore è quasi ignaro: giorni vissuti, dolce accoramento nella memoria passan come lampi.               … Continua a leggere →

2 commenti

RIMEMBRANZE DI SAFFO E DEI SUOI OCCHI COLOR DELLE VIOLE IN UNA RAGAZZINA DI 17 ANNI

[Audio clip: view full post to listen]   PAESAGGIO LIGURE               I profili lontani dei colli come un fiume mi prendono                           … Continua a leggere →

1 commento