DA FRANCO PICCININI: FIRMA UN APPELLO PER LA CANCELLAZIONE DEL DEBITO GRECO

Ciao a tutti e scusate il disturbo, Franco

Al link riportato sopra (lo so, ci vuole la lente d’ingrandimento….) puoi firmare un appello per la cancellazione del debito greco.

Qualunque siano la tua opinione e il tuo giudizio sulla gestione amministrativa e politica che ha portato in Grecia a questa situazione, sulle cause, le colpe, i ritardi e via discorrendo, ciò non toglie che NESSUNO ha il diritto di umiliare una nazione e di strangolare il suo popolo in questa maniera vergognosa e cinica.
Ti invito a guardare i TG greci, se ne hai la possibilità con i canali satellitari, e anche se non conosci la lingua comprenderai il significato: vedrai persone anziane piangere disperate davanti agli uffici da cui hanno appena saputo che non riceveranno la pensione o che ne verrà data loro una piccolissima parte, un misero obolo per non morire di fame, dopo una vita di lavoro.
Dopo la protesta e la ribellione, che hanno avuto ampio spazio sui media, ora vedrai la disperazione…che non ti viene mostrata perchè non fa audience e non si presta ad una adeguata strumentalizzazione politica.
Questa gente è la stessa che durante la seconda guerra mondiale ha sfamato, protetto, salvato tanti soldati italiani (gli invasori) che a loro volta hanno combattuto con la resistenza greca…”una faccia, una razza” avrai spesso sentito dire se hai trascorso qualche vacanza in Grecia, questo sentimento è sempre vivo nei greci, che si aspettano la solidarietà degli italiani e degli europei tutti.
La Grecia siamo noi – e non perchè domani possiamo essere candidati alla stessa sventura – ma perchè le radici della cultura, della lingua, della scienza e della filosofia sono comuni e la Grecia è casa nostra, noi siamo la Grecia (con buona pace del nostro Presidente della repubblica).
Fai girare l’appello, grazie.

 


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *