NEL 2011 LE RETRIBUZIONI LORDE (PRIMA DELLE TASSE) AUMENTATE DEL 2,2%; L’INFLAZIONE AUMENTATA DEL 2,8% : QUESTO COME VEDETE SIGNIFICA UNA DIMINUZIONE SALARIALE O SE PREFERITE DEL POTERE D’ACQUISTO DEI DIPENDENTI DI INDUSTRIA E SERVIZI NEL 2011 (NOTIZIE ISTAT)

 

Crolla la spesa delle famiglie: -1,5%, come 30 anni fa

 

 

(ANSA) ROMA – Famiglie italiane in difficoltà con il carrello della spesa: sul mercato nazionale i consumi di prodotti alimentari, bevande e tabacco hanno mostrato un calo dell’1,5% a prezzi costanti. Lo segnala un rapporto Intesa Sanpaolo affermando che in termini di spesa procapite il dato 2011 riporta i livelli indietro di quasi 30 anni.

RETRIBUZIONI LORDE A MINIMI ULTIMI ANNI – La crescita registrata dall‘Istat nella media del 2011 per le retribuzioni lorde, nel complesso dell’industria e dei servizi (+2,2%) è uno dei valori più bassi degli ultimi anni, che eguaglia i minimi del 2009, quando si verificò un effetto di rimbalzo negativo sull’anno precedente (legato a una concentrazione di rinnovi contrattuali) e del 2007. Si tratta di uno dei peggiori dati degli anni più recenti.

FRENANO RETRIBUZIONI 2011 INDUSTRIA-SERVIZI – Nella media del 2011 le retribuzioni lorde aumentano, nel complesso dell’industria e dei servizi, del 2,2% rispetto all’anno precedente. Lo rileva l‘Istat. Il rialzo delle retribuzioni di fatto risulta in rallentamento a confronto con il 2010 (+2,9%)

e inferiore al livello registrato dall’inflazione nel 2011 (+2,8%)

 

12 Mar 16:08

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *