SOLO TITOLO MA SIGNIFICATIVO: EVVIVA LA PRIVACY CHE PROTEGGE DAI BIFUCURTI, ORMAI E’ FATTA E AMEN! MAGARI, SPERO SEMPRE IO C. ANCHE PRIMA DI MORIRE, NE VERRA’ UN BENE! CHI SA COSA C’E’ DIETRO L’ANGOLO? DICEVA MIA NONNA CHIARA, NO NON DITELO, GRAZIE, LO SO! FUNEBRE SI’ MA CON CARNEVALE (L’ANGOLO…?)

 

“BAHIANE DI MARIO BARDELLI, DA BAHIA (NORD BRASIL) DOVE DICEVANO AI MIEI TEMPI  (OTTANTA!!) CHE IL CARNEVALE ERA PIU’ AUTENTICO…!

 

MA VI PREGO NON PERDETEVI QUESTA MUSICA, ANCHE SE SIETE ROCHETTARI DOGMATICI STILE DI VITA COME LA MIA FRU84


14 risposte a SOLO TITOLO MA SIGNIFICATIVO: EVVIVA LA PRIVACY CHE PROTEGGE DAI BIFUCURTI, ORMAI E’ FATTA E AMEN! MAGARI, SPERO SEMPRE IO C. ANCHE PRIMA DI MORIRE, NE VERRA’ UN BENE! CHI SA COSA C’E’ DIETRO L’ANGOLO? DICEVA MIA NONNA CHIARA, NO NON DITELO, GRAZIE, LO SO! FUNEBRE SI’ MA CON CARNEVALE (L’ANGOLO…?)

  1. nemo scrive:

    Ehh, Chopin …! un ‘classico’ sempre attuale per il nostro animo ‘romantico’ … Interprete ? Ann Schein .. ? (mi pare di essere riuscito a leggere )

    • Chiara Salvini scrive:

      ERO COSì DI CORSA CHE NON HO SCELTO NIENTE…musica adatta per alcuni giorni allegri come quelli di…lo conosci? Ma bellssima, lo so lo sai, appena posso ti dirò di un mio progetto minusc. e teorico (virtuale, mai niente senza parlare prima col capo) sul “periodo della democrazia” come lo chiamerei io, be grazie, ch. Oggi anche la parola “vagamente di sinistra” in certi posti di sinistra fa paura!! Meglio appellarsi alla Costituzione anche sul lavoro oltre che sulla Resistenza! Ieri ti ho visto mentre distribuivi le solite tue perle (ne hai troppe) ai porci: ” tu conferenziavi sulla cecita’ che c’è in certi ambienti della sinistra senza fermarti…una cascata incontenibile…e lei: “sì, cecità non in senso fisico”, ma se lo diceva tra sé e sé a scopo informativo-dubitativo…ciao buona casa, ch.

    • Chiara Salvini scrive:

      si è cancellata la risposta, solo che non c’è modo di salvare, solo con invio e magari vuoi scrivere ancora, mah!, baci
      Tra l’altro ti dicevo che non so neanche lontanamente chi è Ann Schein , quando potrai dircelo con comodo e tempo, lo potremo sapere tutti, intendo i milioni che si picchiano per mettere commenti! Se hai istruzione per il blog in modo da, almeno, diminuire i miei errori…solo con tempo e calma crescono gli ulivi, caro mio ulivello che ha già i piccoli germogli delle olive come il mio sul terrazzino…quest’anno non mi scappano, vanno in salamoia anche se sarà difficile trovare un barattolino così mini per mettercele tutte! Nemo bello, ma c’è qualcuno che ti coccola di più….dico pubblicamente, privatamente lo so……e senz’altro i gni gni gno in pubblico ti danno solo fastidio, vuoi scommettere che è così? E’ così per tutti, nello scambio…meno pochi privilegiati…uno dà quello che vorrebbe ricevere lui...evviva il narcisismo così puoi amare fare regali farti in quattro per gli altri RIMANENDO PERFETTAMENTE ALL’INTERNO DI TE STESSO NEL TUO SCAFANDRO PROTETTIVO!.

      C’è qualcuno che vuole tentare un abbroccio-abbrocciata risposta ad un problema quasi insolubile…fuori i pochi privilegiati che, però, non ci scriveranno mai per dirci come hanno fatto? Men che meno su questo blog…Magari a voi vi mandano tutto a casa con la vita e le opere e la prefazione all’ “Elogio della pazzia” di Erasmo (umanista, cinquecento circa) come ha fatto una volta il Berlusca!

    • Chiara Salvini scrive:

      si è cancellata la risposta, solo che non c’è modo di salvare, solo con invio e magari vuoi scrivere ancora, mah!, baci
      Tra l’altro ti dicevo che non so neanche lontanamente chi è Ann Schein , quando potrai dircelo con comodo e tempo, lo potremo sapere tutti, intendo i milioni che si picchiano per mettere commenti! ch Se hai istruzione per il blog in modo da almeno diminuire i miei errori…solo con tempo e calma crescono gli ulivi, caro mio ulivello che ha già i piccoli germogli delle ulive come il mio sul terrazzino…ma c’è qualcuno che ti coccola di più….pubblicamente, privatamente lo so…e senz’altro i gni gni gno in pubblico ti danno solo fastidio, vuoi scommettere che è così? E’ così per tutti, nello scambio…meno pochi privilegiati…uno dà quello che vorrebbe ricevere lui…evviva il narci

  2. bibi scrive:

    cosa sono i Bifucurti?

  3. nemo scrive:

    Sì, ho letto la tua risposta qui sul tuo blog, o ti riferisci ad altro ? La ‘distribuzione di perle ai porci’ quando mai l’ ho fatta ? O non ero io ? Comunque, descrizione ‘divertente’ di un episodio che non ricordo ( così come narrato da te … ).

    • Chiara Salvini scrive:

      guarda che sarai stanco, tu la distribuzione di perle ai porci, sempre a mio non modesto modo di vedere, almeno nell’attività politica, oppure come ti affanni a spiegare e fare attività formativa in senso lato, perché sai benissimo che attività culturale è l’unica “vera politica a lungo termine”…anche se ci sono “compagni” che non capiscono affatto che sia così e tu ce l’hai anche nei…non voglio dire che sei l’unico, sarebbe tragico!!! La scenetta si riferisce a Sabato 14, proprio all’uscita della mostra di pittura di…? amen, Lea può essere? Magnifica comunque, questo lo so bene!…organizzata dal vostro circolo culturale ospitati nella sede del PD a Bordighera… mario ed io eravamo quasi fuori e tu sei rimasto SOLO con una signora tutta truccata e giovanile di età? avrà la mia? diciamo non di primo pelo senza offendere però, visto che non ha potuto accettare la normale gentilezza mia di farla passare ( “sì, è gentilezza la sua, ma non mi sembra proprio il caso!”) ed è rimasta con te…ma non farai proseliti…tra le vecchiette …non per il destino della cultura o per l’impegno politico-democratico sia chiaro…basta dire “Bersani!”, no mio fanatico emiliano!…ma per il tuo fascino puramente erotico, come ti sbandiera a mille la fila che ti attende tutte le sere sulla porta di casa, anzi, qualcuna so che si è anche comprata un appartamento nel tuo edificio per essere più pronta e fresca e bella…La scenetta descritta è tutta filmata, sei tu con le tue parole, descritte da me, soprattutto l’atteggiamento la voce i gesti i toni di passione entusiasta…tu non ti vedi ed io filmo solo con la testa, ma filmo…le parole della giovanetta vergine (tra un po’ si troverà nella culla!) sono tra virgolette, non un sospiro in più non uno in meno… Ecco l’ho trovato il pezzetto originale, perché se mai qualcuno leggesse questo commento, se mai se mai, potrebbe diventare curioso (la Do senz’altro!) così se lo possono rileggere comodo…sai bene che non ci sono che i pettegolezzi che ci fanno leggere o superare la barriera di resistenza che si ha davanti alla carta stampata anche i laureati…quello che mi sembra strano e che non so proprio spiegarmi, è l’aumento super-esponenziale di questa resistenza (tipica dell’essere umano, nato per pascolare come le mucche e fare figli con i tori…non per leggere!!) quando questa carta stampata la trovano sul mio blog, pur essendo carta stampata come tutte le altre…come per esempio, quelli che stampano fiori e anche massime sulla carta igienica…ebbene , lì si legge, qui perché no?…eppure, se questo blog non è un gabinetto, è certamente un lavandino dove io vomito le mie straordinarie scoperte…Te lo spieghi? non c’è bisogno di rispondere, la tua opinione la so già: PICCOLI BRANI CORTI PICCOLI BRANI CORTI PICCOLI BRANI CORTI MA LASCIO LA RISPOSTA PER UN’ALTRA VOLTA

      ECCO LA SCENETTA PER I CURIOSI:
      “Ieri ti ho visto mentre distribuivi le solite tue perle (ne hai troppe?) ai porci: ” tu conferenziavi sulla cecita’ che c’è in certi ambienti della sinistra senza fermarti…una cascata incontenibile…e lei, LA SIGNORA CHE ERA RIMASTA CON TE ALLA MOSTRA…VOI DUE SOLI… E CON CUI TU PARLAVI: DICE COME RISPOSTA ALLE TUE IRRUENTI FRASI DRAMMATICHE GIUSTAMENTE: “sì, cecità non in senso fisico”, ma se lo diceva tra sé e sé a scopo informativo-dubitativo

      Certo, bisognerebbe essere un poeta comico per far ridere chi non ha assistito (a quanto pare solo io!!, Mario era fuori ma non osserva le minuzie come me, anzi io più che osservarle le “registro” con inchiostro indelebile…(come i tuoi giochini erotici con…e da vecchio e lei vechissima , tu 100, lei 101, no?), tornando all’unico argomento che mi interessa, cioè a me…stavo registrando con inchiostro indelebile… basta però che siano dettagli inutili a tutti, “conditio sine qua non” per farlo, ma a me servono invece moltissimo per la mia ricerca sugli esseri umani…Poi, poco prima di tirare i gambin, mi metteranno a fare il saggio o il fool dei Beatles che non è il pazzo, ma il matto del villaggio) sull’Himalaya: ti prego di impedirlo con qualunque violenza (tu ce l’hai, magari fallo insieme a Mario e Do, che pur molto celata…credo che, in violenza, ti battano! incassa e basta) perché soffro da morire, o più esatto da ammalarmi e mi ammalo, al freddo di Sanremo anche in marzo!!
      Be’ due ciacole inutili ce le siamo fatte…o meglio me le sono fatta da sola, tra l’altro il bello che mi diverto molto, perciò …non c’è neanche bisogno di leggere…ma rispondere sì, ci tengo al mio onore, altrimenti dicono: “Ma quella povera crista che si affanna come quel povero Giorgio…manco una risposta le danno, un po’ di pietà gli esseri umani dovrebbero mostrarla anche finta!” Giusto,

  4. D 'IMPORZANO DONATELLA scrive:

    Da quello che ho capito, deve essere stato un colloquio tra sordi, per così dire! Sono scene che andrebbero drammatizzate. Altro che incomunicabilità! Ionesco non ha fatto che trascrivere la realtà.

  5. D 'IMPORZANO DONATELLA scrive:

    Da quello che ho capito, deve essere stato un magnifico colloquio ( o conferenza ) tra sordi. Sono scene favolose se drammatizzate o viste dal vivo, come è successo a te. Ionesco in fondo si è limitato a sceneggiare questa sordità o ” incomunicabilità. Ciao. Un abbraccio forte ( ma quanto? Meglio non spezzare le ossa altrui né tampoco le proprie). Non so se ti è capitato di vedere uno shetch in televisione, dove c’è la Sandrelli che dice che lei ci tiene alle sue ossa e perciò mangia un certo yogurt. A me fa pensare alle ossa come a quello di uno scheletro, anche se lei è cicciotta e ancora molto carina. Abbracci solo moderati, dopo il parere dell’ortopedico.Donatella

  6. nemo scrive:

    Ahhhh, ricordo … si tratta di una iscritta al PD sorella di un ex sindaco DC (defunto) … divertenti le tue elucubrazioni assolutamente di fantasia brunildiana …. che non ci azzeccano ( come direbbe il Di Pietro ) .

    • Chiara Salvini scrive:

      ma tu cosi’ “razionale” così aperto al dubbio addirittura sistematico! all’estrema prudenza nei giudizi, alla convinta fallibilità umana, quindi, anche come conseguenza, ma non solo, …sì, è più una cosa tua che ti nasce spontaneamente da dentro… e nasce, come sai molto bene, escluisivamente dalla grande razionalità che ti caratterizza e non dalle passioni—tu come sai bene e ripeti sempre, non hai passioni.… specie in politica… – ti ho mandato anche una poesia di Montale “acconcia”, almeno lo spero perché non ho avuto commenti, ma si tratta di secoli fa…Ed, inoltre, è stato così fin da ragazzo, per quel pochissimo che posso ricordare non avendomi tu mai avuto l’occasione – ancor più il tempo – di fornirmi il minimo dato per esercitare la mia capacità di osservazione, raccolta dati ecc ( uno sì, per l’hai fornito che, infatti, ricordo benissimo), be’ insomma-dicevo- …quando -costantemente (ho gli email da esibire!!) mi dici che “me la ballo-canto tutto da sola” (decine di volte per non voler esagerare), oppure che quello che dico è “assolutamente di fantasia brunildiana” “che non ci azzecca” –(ognuno si sa è libero: è, questo, un personaggio che non vorrei citare) e dato il fatto (-posso provarlo con le mail, mostrando le associazioni: detto-risposto…se proprio non volessi crederlo… tu e i milioni che ci leggeranno, tra cui la Donatella – che da sola vale dieci milioni, lei da sola! e che anche commenta e sempre a tono persino colto- brillante!), dato il fatto-ripeto- che questo accade solo ed esclusivamente quando queste mie “elucubrazioni” riguardano proprio te e solo te……Sul resto, che è esterno al tuo giardino, lasci correre… le mie-che come potrebbero non essere, essendo una specie di donna?- stupiddagini-…Allora “se le cose stanno così” (Endrigo)…pensi possibile che alla tua giovane mente non venga un -tipo – tipo – assolutamente tipo- chiamiamolo – crudelmente “un sospetto” che…magari…è improbabile….addirittura impossibile….ma!? uno un “ma?!” almeno uno, se può si capisce, dovrebbe porselo…opinione però esclusivamente mia, né diverso potrebbe essere visto che sono io a parlare….
      con il solito affetto automatico ormai, ch

      Ecco ho trovato la poesia che ti avevo dedicato, sempre e solo a partire dalle mie insipienti elucubrazioni…la metto qui ancora una volta per mostrare “come ti vedo” (sottolineatura mia, perdonerà Lui? no, credo di no)

      Ossi di seppia

      Mia vita, a te non chiedo lineamenti
      fissi, volti plausibili o possessi.
      Nel tuo giro inquieto ormai lo stesso
      sapore han miele e assenzio.
      Il cuore che ogni moto tiene a vile
      raro è squassato da trasalimenti.
      Così suona talvolta nel silenzio
      della campagna un colpo di fucile.

  7. nemo scrive:

    Sì, il poeta Montale … ( e che poeta !) mi colpisce ‘dentro’, sempre.

  8. diletta luna scrive:

    solo adesso ho trovato la bellissima pagina di musica sul blog. Bella, più facile da interpretare che non gli scritti che vengono dopo, quelli di chiara, do e nemo ( i due fedelissimi ) Non riesco a mettere commento su tutto lo scritto, posso dire però che per me la musica è davvero l’ultimo scalino che avvicina a dio e agli uomini e perciò …evviva questa pagina musicale. Sono anch’io molto d’accordo con chi chiede brani più brevi, più brevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *