DEDICO QUESTO TESTO SULLA CINETERAPIA (MIA SCONOSCIUTA) A NEMO E ALLA MIA FRANCHINA DAL MOMENTO CHE, MI PARE PROPRIO, SIA QUESTA LA LORO AUTOTERAPIA PER STARE BENE

Federica Fù Nazionale 6 maggio 10.24.19
http://www.youtube.com/watch?v=USKxQFQsCLg 

DINAMICA DEL GIORNO : LA CINETERAPIA
La cineterapia è un valido aiuto per chi vuole migliorare la conoscenza di sé, meditando sul proprio percorso esistenziale. Questo è stato riconosciuto come un vero e proprio strumento terapeutico in quanto porta alla luce problematiche di cui l’individuo non è consapevole. E’ un processo favorito da due fattori:
il meccanismo di identificazione nei personaggi dei film;
la capacità del cinema di abbattere le barriere individuali che spesso impediscono di vivere emozioni e sensazioni di paura.
Colui che guarda un film, infatti, nascondendosi dietro ai personaggi, riesce ad analizzare ed esplicitare emozioni che in altre situazioni rimangono sopite per timore o difficoltà. La cineterapia, attraverso la visione permette a volte di scavare nell’anima, sbloccando nodi emozionali e portando alla luce dinamiche irrisolte.
Possiamo dunque riassumere il beneficio della cineterapia nei seguenti punti:
1- Aumenta la capacità di sognare e di rievocare ricordi sepolti o latenti;
2- Rende meno traumatiche paure profonde;
3- Favorisce una riflessione interiore sulle relazioni;
4- Aiuta ad operare una netta distinzione fra ciò che è bene e ciò che è male;
5- Identificazione nell’eroe di turno al fine di provare le sue stesse sensazioni sia di dolore che di felicità;
6- Aiuta a capire che a volte non siamo i soli ad affrontare un determinato problema;
7- Offre una maggiore considerazione del punto di vista altrui.
Per quanto mi riguarda , quando sono in momenti di difficoltà , amo riguardare i miei film preferiti con lo scopo di infondermi coraggio. Non solo, ma di alcuni ne ho fatto il mio “pensiero guida costante” scegliendo quindi, la persona che voglio essere. Uno dei miei film preferiti (ma non è l’unico) è “le ali della libertà”. Vi posto qui di seguito uno dei miei stralci preferiti del film.
Quali sono i vostri film preferiti? Vi invito a pubblicare “la frase”, o “la scena” di un film in cui vi identificate oppure semplicemente che amate. Buona Domenica! Federica

Visualizza post su Facebook · Modifica impostazioni e-mail · Rispondi a questa e-mail per aggiungere un commento.

 

2 risposte a DEDICO QUESTO TESTO SULLA CINETERAPIA (MIA SCONOSCIUTA) A NEMO E ALLA MIA FRANCHINA DAL MOMENTO CHE, MI PARE PROPRIO, SIA QUESTA LA LORO AUTOTERAPIA PER STARE BENE

  1. nemo scrive:

    Molto apprezzato questo tuo ‘omaggio’ cineterapico, cara Chiara.

  2. D 'IMPORZANO DONATELLA scrive:

    Penso che il film, come un libro, un’opera d’arte, una musica,possa aiutare a capire la realtà esterna e se stessi. Forse il film ha un maggiore impatto emotivo in quanto sono delle figure che si muovono ed è più immediato della parola scritta e meno astratto dell’arte e della musica. Do

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *