10-06-12 ore 6:23 “Conosco delle barche…”, poesia di Jacques Brel (per notizie vedi art. prec.)

dal blog: “il salotto di Ju e Mo” (cercatelo su Internet, sembra bello!)

mercoledì, gennaio 28

Bellissima poesia di Jacques Brel

CONOSCO DELLE BARCHE 

Conosco delle barche
che restano nel porto per paura
che le correnti le trascinino via con troppa violenza.

Conosco delle barche che arrugginiscono in porto
per non aver mai rischiato una vela fuori.

Conosco delle barche che si dimenticano di partire
hanno paura del mare a furia di invecchiare
e le onde non le hanno mai portate altrove,
il loro viaggio è finito ancora prima di iniziare.

Conosco delle barche talmente incatenate
che hanno disimparato come liberarsi.

Conosco delle barche che restano ad ondeggiare
per essere veramente sicure di non capovolgersi.

Conosco delle barche che vanno in gruppo
ad affrontare il vento forte al di là della paura.

Conosco delle barche che si graffiano un po’
sulle rotte dell’oceano ove le porta il loro gioco.

Conosco delle barche
che non hanno mai smesso di uscire una volta ancora,
ogni giorno della loro vita
e che non hanno paura a volte di lanciarsi
fianco a fianco in avanti a rischio di affondare.

Conosco delle barche
che tornano in porto lacerate dappertutto,
ma più coraggiose e più forti.

Conosco delle barche straboccanti di sole
perché hanno condiviso anni meravigliosi.

Conosco delle barche
che tornano sempre quando hanno navigato.
Fino al loro ultimo giorno,
e sono pronte a spiegare le loro ali di giganti
perché hanno un cuore a misura di oceano.

Pubblicato da a 18:03

6 dolcetti:

 

Anonimo ha detto…
conosco delle barche non adatte ad affrontare il mare, conosco barche che cocciutamente ci provano e vengono sopraffatte dalla prima onda, conosco barche che non rientrano più in porto, non vedono più nè albe, nè tramonti, finiscono la loro esistenza perse nel silenzioso buio di un abisso, senza che nessuno si sia mai preoccupato di cercarle.
…forse era meglio che queste barche fossero rimaste nel loro piccolo stagno.
buonagiornata. 

10 febbraio 2009 10:51

Jul e Mo ha detto…

…conosco delle barche che hanno il coraggio di uscire al largo, e vivere appieno la vita.
Conosco barche che hanno il coraggio di restare nel loro stagno, e godere delle piccole cose, che le altre barche non hanno la fortuna di apprezzare e farsi bastare.
Tutti i tipi di barche però, qualunque sia la loro scelta, hanno il coraggio di portare sul fianco, bene in vista, il loro nome. Nessuna barca, per quanto poco coraggio, è Anonima. 

12 febbraio 2009 21:54

Carlo Franzosini ha detto…

Bellissima poesia, ma erroneamente attribuita a Brel.
Si tratta del testo di una canzone della cantautrice Mannik (Marie-Annick Rétif), del 1980. E’ assolutamente in linea con il canto e le liriche di Brel, ma non è lui.
E’ ancora su youtube:

25 giugno 2010 11:29

Mystinsun ha detto…

Ho appena pubblicato questa lettura “fiabesca” di Conosco delle Barche. Spero ti piaccia, per me è una meravigliosa poesia-canzone 🙂 

08 marzo 2011 21:23

Posta un commento

Translate!

Gadgets powered by Google

Informazioni personali

Siamo Moreno e Giulia, una coppia felice e amante soprattutto della buona cucina, della compagnia di un buon libro e/o di un bel film; vorremmo condividere con voi le nostre molte passioni, le riflessioni e le ricette che animano la nostra vita!

Chi ha messo qui la sua poltroncina…

I nostri salotti preferiti

Archivio blog

DISCLAIMER

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. 

Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy.
Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di dominio pubblico (noi comunque per correttezza cerchiamo sempre di linkare e citare la fonte); qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore vogliate comunicarcelo al più presto. Saranno immediatamente rimossi.
Gli autori del blog non sono responsabili dei siti collegati tramite link né del loro contenuto, che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

Questo blog è frutto della nostra passione e del nostro duro lavoro. Perciò, se volete usare immagini o testo contenuto in esso, siate corretti e ricordatevi di inserire un link diretto a Il salotto di Jul e Mo.

Copyright Jul&Mo, Modello Awesome Inc. Powered by Blogger.

Modello Awesome Inc.. Powered by Blogger.

 

Condividi

One Response to 10-06-12 ore 6:23 “Conosco delle barche…”, poesia di Jacques Brel (per notizie vedi art. prec.)

  1. gry online scrive:

    Thanks for sharing your thoughts. I really appreciate your efforts
    and I will be waiting for your further write ups thanks once again.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *