29 SETTEMBRE 2012 ORE 05:59 VANITA’, POESIA DI DONATELLA D’IMPORZANO

 

 

 

 

Vanità

 

L’albero si stupì

Di tutti quei fiori.

Inebriato dal suo profumo

Tremò leggermente

E fu una pioggia

Di petali bianchi e rosa.

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *