domenica 30 settembre 2012 ore 19:04 FLASH: “COME STAI AL LAVORO?”- CHIEDO AL MIO LUCIANO CARO -: “BENISSIMO” (LA VOCE E’ ALLEGRA E SODDISFATTA) “PERCHE’ A ME QUESTO LAVORO MI SERVE”. (PAUSA, POI AGGIUNGE:) “MA SE DEVO DIRE COME LA PENSO- RIDE- QUESTO E’ PROPRIO UN LAVORO DI MERDA”.

 

E’ UNA DELLE TANTISSIME PERSONE CHE SONO IMPIEGATE IN UN LAVORO INDIPENDENTEMENTE DALLE LORO POTENZIALITA’: LUCIANO E’ UNA PERSONA CON ENORMI CAPACITA’ ARTISTICHE, HO IN CASA OGGETTI SUOI IN FERRO BATTUTO BELLISSIMI; TUTTI DI SUA INVENZIONE, NON COPIA NULLA, SUO E’ IL PROGETTO, SUA LA FATTURA E L’ESECUZIONE… E FA IL MAGAZZINIERE IN UN NEGOZIO DI ELETTRICITA’ CHE VENDE AGLI ELETTRICISTI, DEVE CONOSCERE FILI E PRESE…HA IMPIEGATO MESI, SE NON ANNI, AD IMPARARE TUTTE LE SCATOLETTE INFINITE CHE CI SONO NEGLI SCAFFALI, CON UNA SISTEMATICITA’ CHE MI HA LASCIATO DI STUCCO, SOPRATTUTTO ESSENDO LUI,  DICIAMO, SEMPRE “SUL FANTASTICO SOGNANTE…”. E’ STATO UN MIO “AMICO-PAZIENTE” E MI HA INSEGNATO PIU’ DI CHIUNQUE ALTRO, LA CLASSICA PERSONA CHE, PUR SOFFRENDO MOLTO, NON AVEVA NIENTE, DICIAMO UNA MACCHINA CON …UNA ROTELLINA DA AVVITARE! E LUI L’HA FATTO EGREGIAMENTE. IO SARO’ ANCHE STATA BRAVA A DIRIGERE LA MUSICA, MA CHI SUONAVA E SI ESPONEVA AL PUBBLICO ERA LUI! DEL RESTO COME SEMPRE. MI SPIACE SOLO DI NON AVERLO REGISTRATO: NON PARLAVA ITALIANO, MA SI INVENTAVA UNA LINGUA AD OGNI ISTANTE, E DI TANTA RICCHEZZA NON HO PIU’ NIENTE, SOLO UN’INCREDIBILE GRATITUDINE PER AVER POTUTO LAVORARE CON LUI.

 

 

Condividi

2 Responses to domenica 30 settembre 2012 ore 19:04 FLASH: “COME STAI AL LAVORO?”- CHIEDO AL MIO LUCIANO CARO -: “BENISSIMO” (LA VOCE E’ ALLEGRA E SODDISFATTA) “PERCHE’ A ME QUESTO LAVORO MI SERVE”. (PAUSA, POI AGGIUNGE:) “MA SE DEVO DIRE COME LA PENSO- RIDE- QUESTO E’ PROPRIO UN LAVORO DI MERDA”.

  1. D 'IMPORZANO DONATELLA scrive:

    Penso che tu sia stata bravissima, soprattutto perché non ti scoraggi di fronte a difficoltà che ad altri sembrerebbero insormontabili. Penso che hai cambiato in meglio la vita a parecchie persone e questo è un successo strepitoso!

    • Chiara Salvini scrive:

      ACCIDENTI! Tieniamoci “schisci”, fortunatamente da ieri sto male in mille versi, ma era un periodo così buono e fortunato che temevo veramente la famosa “Invidia degli dei” dei Greci, comunque dobbiamo stare allerta perché gli uomini sono così stolti che l’ “ùbris” (la tracotanza? o similia), come la chiamavano i Greci, è sempre lì in tasca, siamo una specie intelligente, ma così sciocca! Contrapasso necessario delle conquiste? Eh be’, stupidaggini uno ne dice, specie verso sera, poi di una giornata così brutta! Non dovrebbe esserci il diritto di parola!!

Rispondi a Chiara Salvini Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *