21 FEBBRAIO 2013 ORE 07:10 DAL SOLE 24 ORE, MEDICI SENZA FRONTIERE: SAI DAVVERO COSA SUCCEDE IN MALI? APPELLO URGENTE

Informazione pubblicitaria
Medici Senza Frontiere - APPELLO URGENTE
Emergenza Umanitaria in Sud Sudan
Poche settimane dopo l’inizio delle operazioni militari in Mali, Medici Senza Frontiere continua a operare in diverse aree del paese, fornendo a migliaia di persone trattamenti salvavita e chirurgia di emergenza. 

I nostri team lavorano 24 ore su 24 nonostante i bombardamenti: la priorità è curare i feriti, continuano anche le attività di pediatria, ostetricia e pronto soccorso, oltre all’assistenza medica di base e al rifornimento di materiali e medicine necessari agli interventi d’urgenza.

A complicare gli sforzi delle operazioni medico-umanitarie ci sono diversi problemi di sicurezza: restrizioni agli spostamenti, difficoltà di comunicazione, presenza di mine antiuomo e l’enorme quantità di persone in fuga. Infatti, secondo le stime, sono oltre 380.000 i maliani che stanno cercando salvezza nei Paesi limitrofi.

Medici Senza Frontiere sta lavorando senza sosta affinchè venga garantita assistenza medico-umanitaria neutrale nelle zone dei combattimenti e venga rispettata la popolazione civile e il lavoro delle organizzazioni umanitarie.
Per riuscire in questa nostra sfida abbiamo urgente bisogno del tuo aiuto!
Con il tuo sostegno garantiremo l’accesso alle cure mediche alla popolazione maliana stremata dal conflitto.

AIUTACI A SALVARE MIGLIAIA DI PERSONE, DONA ORA

DONA ORA
DONA ORA
LA TUA DONAZIONE DIVENTA LA NOSTRA AZIONE SALVAVITA
Con 26 euro per effettuare 10 medicazioni di emergenza
Con 50 euro per trattare un bambino malnutrito
DIFFONDI L’APPELLO
facebooktwitter
MSF è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo che opera in oltre 60 paesi portando assistenza alle vittime di guerre, catastrofi ed epidemie

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *