22 LUGLIO 2013 ORE 07:41 HO SCOPERTO DI AVERE NOSTALGIA DI NICOLO’…ANCHE QUANDO E’ QUI IN CASA A POCHI METRI! LA MIA E’ “UN’INFINITA NOSTALGIA DI UN ESSERE” CHE NON ESISTE, CHE NON PUO’ CIOE’ ESISTERE NELLA NOSTRA STRAORDINARIAMENTE COSIDDETTA “CIVILTA’ O CULTURA”

 

chiara: attenzione! Hanno messo un’allucinazione auditiva che fa si’ che quando dicono “nonna” voi sentite “mamma”.
Umberto Bertini (Roma10 ottobre 1900 – Roma6 giugno 1987) è stato un parolierecompositore italiano. È entrato nella storia della musica leggera come autore dei testi di evergreen come Un’ora sola ti vorrei,[1] Chella llàTutte le mamme (1954// la canzone è stata lanciata dal famosissimo Giorgio Consolini e dall’altrettanto famoso Gino Latilla)

Concordia Vocum Young Choir” esegue questo classico durante il concerto di Natale il 16 dicembre 2011 presso il Teatro Comunale di Marmirolo (MN). “Associazione Culturale Concordia Vocum”, Marmirolo (MN) concordiavocum@virgilio.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Condividi

3 Responses to 22 LUGLIO 2013 ORE 07:41 HO SCOPERTO DI AVERE NOSTALGIA DI NICOLO’…ANCHE QUANDO E’ QUI IN CASA A POCHI METRI! LA MIA E’ “UN’INFINITA NOSTALGIA DI UN ESSERE” CHE NON ESISTE, CHE NON PUO’ CIOE’ ESISTERE NELLA NOSTRA STRAORDINARIAMENTE COSIDDETTA “CIVILTA’ O CULTURA”

  1. nemo scrive:

    Ecco un bimbo che cresce ‘accompagnato’ dall’ amore dei genitori e dei nonni.

    • Chiara Salvini scrive:

      Tu cosa vuoi fare? Il bimbo, il genitore o il nonno? chiara è pronta a tutte le parti, caro nemo, ma per ora: “nanna-O nanna-O, questo bimbo a chi lo do…” la tua chiaretta

    • Chiara Salvini scrive:

      Sai, ho capito solo ora cosa potevi-forse-dire: “ecco”…di tantissimi che non sono accompagnati da tanto amore, ma non solo, da buoni cibi, scarpe comode, coperte morbide…che sono anche “altre” forme di amore che la vita ti dà. Non credo siano disponibili statistiche di tanti bambini abbandonati o orfani che ci sono. Mi pare di aver letto che l’abbandono e la morte della famiglia sono al decimo posto tra le cause di morte. Le adozioni – pare-siano diminuite. Anche qui conta la crisi? Non mi sento neanche impotente, capisco che non riesco neanche ad immaginare: devo riportarmi al Brasile perché immagini sorgano, a quello che ho visto, molto poco, storie sentite, poche…eppure, anche quel poco che ho nella mente mi fa percepire una lontananza estrema da noi in Italia, questa Italia dove si sta così male. grazie di avermi-ci parlato, ch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *