22 LUGLIO 2013 ORE 21:20 RICEVO dall’avv. mg QUESTO INTERESSANTE PROGRAMMA PER CHI STA NEI DINTORNI…

luciano berio — Wasserklavier (acqua; pianoforte;)
[audio:http://www.neldeliriononeromaisola.it/wp-content/uploads/2013/07/Luciano-Berio-Wasserklavier1.mp3|titles=Luciano Berio – Wasserklavier[1]]
Sent: Sunday, July 21, 2013 10:02 PM
To:
Subject: Fwd: DEDICATO A LUCIANO BERIO
Nel 1991, a un intervistatore che gli manifestava alcune perplessità sul fatto che egli proponesse la sua musica al pubblico di Taranto, Luciano Berio rispondeva: “Il pubblico intelligente è quello che si interessa alla musica di una volta e anche a quella di oggi, senza divisione… è quello che riesce a cogliere una continuità nella storia della musica, e in questo senso bisogna aiutarlo”. Noi vorremmo essere “un pubblico intelligente” e la nostra iniziativa intende andare nella direzione che lo stesso Berio ha indicato”.
“Dedicato a Luciano Berio” avrà inizio il 24 luglio a Piazzetta dell’Olmo e proseguirà il 20 agosto e il 13 settembre a Villa Grock, a pochi passi dalla casa dell’artista.
Le tre serate hanno un duplice obiettivo: rendere omaggio al grande compositore onegliese nel decennale della scomparsa e farne conoscere la vita, le composizioni musicali e il contributo alla divulgazione della musica contemporanea..
La moglie dell’artista, Talja Pecker Berio, ha inviato i suoi auguri per la buona riuscita della manifestazione che consiste in tre incontri a ingresso libero tenuti da docenti universitari esperti in musicologia; a loro sarà affidato il compito di rendere accessibile a un vasto pubblico la conoscenza dell’autore che è ritenuto uno dei più grandi del Novecento:
-la prima serata, dedicata alla biografia dell’artista, sarà il 24 luglio a Oneglia nella Piazzetta dell’Olmo; presentata da Vittorio Coletti, dell’Università di Genova, avrà come relatore Giorgio Pestelli, docente di Storia della Musica all’Università di Torino e biografo riconosciuto dal Centro Studi Berio;
– la seconda si svolgerà a Villa Grock il 20 agosto e prevede la presentazione di alcune composizioni di Luciano Berio da parte dell’esperto imperiese di musicologia Antonio Rostagno dell’Università La Sapienza di Roma e di un pianista di fama internazionale, Maestro Alfonso Alberti;
– la terza, ancora a Villa Grock, venerdì 13 settembre, sarà dedicata al rapporto tra Luciano Berio e la RAI.TV. Nel corso della serata, presentata da Mila De Santis, ricercatrice di Musicologia all’Università di Firenze, saranno proiettati brani delle famose trasmissioni “C’è musica e musica” che Berio ha realizzato per la RAI e che sono state recentemente pubblicate da Feltrinelli.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *