22 LUGLIO 2013 ORE 22:06 Luciano Berio: Folk Songs (1964-1973) // SENTITELE PIU’ DI UNA VOLTA, “ADDOMESTICHIAMOCI INSIEME” : POSSO SBAGLIARE, MA LE TROVERETE BELLISSIME! BUONA SERATA E NOTTE DA CHIARA CHE -OVVIAMENTE- VI PENSA CON COSE GRADITE (POSSIBILMENTE)

 

cathy berberian

Catherine Anahid Berberian, più nota come Cathy Berberian (Attleboro4 giugno 1925 – Roma6 marzo 1983), è stata un mezzosopranocompositricetraduttricestatunitense, figlia di emigranti armeni. Nel 1949 Cathy Berberian andò a studiare presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Cathy Berberian fu una figura di spicco della musica contemporanea a cavallo fra gli anni sessantasettanta, insignita di prestigiosi premi quali il Grammy Award nel 1972,’73 e ’74 e il Grand Prix du Disquee e dal 1950 al 1964, moglie di Luciano Berio. Si può considerare come la più popolare interprete delle opere vocali dell’avanguardia della seconda metà del Novecento, essendosi sempre impegnata affinché cadessero i pregiudizi dell’élite della musica classica nei confronti di quella popolare, comunicando al mondo la propria completa libertà artistica.

 

 

 

 

 

“Folk Songs” è un ciclo cantato composto da Luciano Berio, compositore italiano, nel 1964. Si tratta di arrangiamenti di musica popolare proveniente da vari paesi e canzoni altre in tributo della straordinaria artista americana CATHY BERBERIAN, una specialista della musica di Berio. Inizialmente composti per voce, flauto, clarinetto, arpa, violoncello e percussione, divenne uno spartito per orchestra nel 1973.

 

Folk Songs is a song cycle by the Italian composer Luciano Berio composed in 1964. It consists of arrangements of folk music from various countries and other songs, forming “a tribute to the extraordinary artistry” of the American singer Cathy Berberian, a specialist in Berio’s music. It is scored for voicefluteclarinetharpviolacello, and percussion.[1] The composer arranged it for a large orchestra in 1973.[2]

Luciano Berio (1925-2003): Folk Songs, per mezzosoprano e orchestra (1964/1973).

1. Black is the colour (USA)
2. I wonder as I wander… (USA)
3. Loosin Yelav (Armenia)
4. Rossignolet du bois (Francia)
5. A la femminisca (Sicilia)
6. La donna ideale (Italia)
7. Ballo (Italia)
8. Motettu de tristura (Sardegna)
9. Malurous qu’o uno fenno (Francia)
10. La Fiolairé (Francia)
11. Azerbaijan Love Song (U.R.S.S.)

Cathy Berberian, mezzosoprano

Orchestra della Radio della Svizzera italiana diretta da Luciano Berio.

Registrazione effettuata dalla Radiotelevisione della Svizzera italiana/Rete2 a Lugano, Palazzo dei congressi, il 3 Giugno 1976.

Cover image: painting by Cesare Marchesini.

****

The music published in our channel is exclusively dedicated to divulgation purposes and not commercial. This within a program shared to study classic educational music of the 1900’s (mostly Italian) which involves thousands of people around the world. If someone, for any reason, would deem that a video appearing in this channel violates the copyright, please inform us immediately before you submit a claim to Youtube, and it will be our care to remove immediately the video accordingly.

Your collaboration will be appreciated.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *