ore 06:34 DUE ARTICOLI INTRECCIATI NELLA SCRITTURA, MA NON NEL SENSO, QUINDI SEPARABILI: 1°— HO RICEVUTO IERI QUESTA MINI-INTERVISTA A MASSIMO CACCIARI DAL “SOCIOLOGO-GRANDE ABBASTANZA, DIREI”– PAOLO FERRARIO, 48— 2° A CHI INTERESSARE VEDERE I PRECEDENTI DELLA LISTA TSIPRAS, LA SUA PRIMA FORMAZIONE, CHI SONO I PRIMI ADERENTI-PROTAGONISTI ECC. —CREDO CHE ABBIA QUESTA POSSIBILITA’ APRENDO I VARI LINK MESSI—-

[audio:http://www.neldeliriononeromaisola.it/wp-content/uploads/2014/05/02-Traccia-Audio-02.mp3|titles=02-Traccia Audio 02]

chiara: per chi ha seguito Cacciari nelle sue varie posizioni, anno dopo anno, non puo’ non sapere che è sempre stato criticissimo sul PD   IN PARTICOLARE SUI DIRIGENTI, di cui spesso parlava addirittura “con disprezzo”. C’è chi dice che è uno dei vari intellettuali, come Asor Rosa, che la dirigenza /qui sarebbe D’Alema) non ha mai voluto tra i piedi—proprio per la loro criticita’.

A Cacciari, Renzi non  è mai piaciuto, ovviamente, ma oggi ritiene di prendere questa posizione che è poi quella della maggioranza del partito. Bersani si accontenta di dire: ” Senza il PD Renzi non faceva niente del genere”, il che è anche la verita’.

2° origini della gruppo o movinento “lista tsipras”

Alcuni compagni, invece, escono dal coro e puntano  sulla Lista Tsipras con l’intento di proseguire quel nucleo di movimento o partito, inaugurato a Roma (ne ho parlato : http://www.neldeliriononeromaisola.it/2013/10/53200/ ) : aperto il link, clic su jacks  blog, si aprono vari articoli, clic  sul 12° art. sulla destra con il viso della Spinelli)+

ne abbiamo parlato: (apri il link sotto–con il manifesto Zagrebelski da cui, mi pare, piu’ o meno, tutto è cominciato)

8 settembre 2013

http://www.neldeliriononeromaisola.it/2013/09/49995/

impo: qui sono nominati gli articoli prendenti.

 

 

 

 

mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm

jjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjjj

 

LLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò

 

 

 

 

Massimo Cacciari: teniamoci stretto Renzi. E’ l’ultima speranza che abbiamo, da Il mattino di Padova, 27 maggio 2014

2014-05-27_144208

Vota:

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *