ORE 23:41 BOLOGNA IL MUSEO DIFFUSO —-RAGAZZI, C’E’ UNA CODA! A chi mai potremo dedicarlo? se philippe daverio non vi piace come a chiara, non guardatelo, speriamo non dica troppe stupidaggini—almeno sappiamo della mostra!

https://www.youtube.com/watch?v=WhfxnqVoHWg 30 min. e qualcosa

 

 

MESSO DAL     Canale di bulaggna·41 video

 

QUESTA DOVREBBE ESSERE LA COLONNA SONORA:

We Take PRIDE In Being Able to Play the Shit Out” …NON VORREI EQUIVOCARE LA TRADUZIONE….

 

Data di uscita: 29-03-2009

Conduttore: Philippe Daverio

Ogni anno d’inverno, verso la fine di gennaio, Bologna diventa una sorta di museo diffuso e fa festa intorno all’arte con una serie di eventi che animano i giorni dell’appuntamento annuale di Arte Fiera. Bologna con il suo sistema museale volge lo sguardo all’indietro, alla storia dei suoi pittori.
Alla Pinacoteca Nazionale si parla di uno di questi, Amico Aspertini, un artista vissuto in pieno Rinascimento, dallo stile colto e raffinato, che solo ora sta trovando un suo momento di riscatto perché si è scoperto che era molto stimato da suoi contemporanei, come Raffaello, Dürer, Michelangelo, Filippino Lippi, Perugino.
Il MAMBO, il Museo d’Arte Moderna di Bologna presenta invece una mostra dedicata ad uno dei maestri assoluti della pittura italiana del XX secolo, Giorgio Morandi. Per andare alla ricerca dei segreti della sua pittura e del suo intimo mondo creativo oltre alla documentata mostra del MAMBO è illuminante anche una visita presso il suo studio, ricostruito nella sua originale collocazione, Casa Morandi.

    Condividi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *