ORE 00:03 SOLO CHIARA NON CONOSCEVA QUESTO LATO DI SERGIO ENDRIGO? MUSICALMENTE…MA VOI COSA NE DITE?

 

 

 

sergio endrigo nasce a Pola (Istria) nel 1933 e muore a roma nel 2005

per chi vuole, qui è raccontata la sua vita

http://it.wikipedia.org/wiki/Sergio_Endrigo

 

 

 

 

 

Sergio Endrigo – La ballata dell’ex (1966)

 

https://www.youtube.com/watch?v=Ycz3VQeHMpw

 

 

Sergio Endrigo – 1947 (in friulano)

Alfio Azeni  

E di in chê volte no le ai viodude plui
Ce che al sarà dâ le mê citât
Viodût il mont, jo o mi domandi vuê:
Compagn saressio se o fos inmò di là?
No sai parcè che usgnot o pensi a chê
Strade floride de mê zoventût
O volarès tant jessi un arbul che al sa
Là che al nâs e là che al murarà
Tornâ la jù? Lè masse tart aromai
E plui nissun mi ricognossarà
La sere un sium che no si invere mai
Di sei un altri e impì soi simpri jo
E di chê volte no ti ai cjatade plui
Strade floride de mê zoventût
O volarès tant jessi un arbul che al sa
Dulà che al nâs e là che al murarà
O volarès tant jessi un arbul che al sa
Dulà che al nâs, dulà che al murarà.

 

 

 

ENDRIGO—1947  (IN ITA)

https://www.youtube.com/watch?v=y6EXglVzG0A

 

 

 

ENDRIGO: ANCH’IO TI RICORDERO’     (PER IL CHE O, MEGLIO,  PER CHE GUEVARA”

https://www.youtube.com/watch?v=rfjoRuNjD34

 

Era mezzogiorno e prigioniero
Aspettavi che si fermasse il mondo
Fuori cera il sole e caldi odori
E parole antiche di soldati
Forse vedevi la tua gente
Cuba viva sotto il sole
La sierra che ti ha visto vincitore
Addio addio
Chi mai ti scorderà
Addio addio
Anchio ti ricorderò

Era mezzogiorno in piena notte
E gli uomini di buona volontà
Tutti si guardarono negli occhi
Poi ognuno andò per la sua strada
E troppo tardi per partire
Troppo tardi per morire
Siamo troppo grassi comandante
Addio addio
Chi mai ti scorderà
Addio addio
Anchio ti ricorderò

Era mezzogiorno e tu non ceri
Un bambino piangeva nel silenzio
Fuori cera il sole e caldi odori
E parole antiche di soldati
Oggi ti ricorda la tua gente
Cuba viva sotto il sole
La sierra che ti ha visto vincitore
Addio addio
Chi mai ti scorderà
Addio addio
Anchio ti ricorderò

 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *