ORE 00:56 SIAMO A PARIGI —MA CON “LA VEDOVA ALLEGRA” MI PARE DI FRANZ LEHAR—L’OPERETTA PIU’ ALLEGRA E PIU’ ESEGUITA—L’HO VISTA BAMBINA A SANREMO, AD UNO SPETTACOLO ALL’APERTO, RICORDO TANTE COSE, MA SOPRATTUTTO UNA GRANDE LUCE DI INCANTESIMO–

https://www.youtube.com/watch?v=jQQ8pysq61k

 

 

Settimo concerto della Stagione Musicale 2013-2014 organizzata dal Convivio Musicale Guastallese in collaborazione con il Teatro Comunale “Ruggero Ruggeri” e il Comune di Guastalla.

Il Romanticismo e il Valzer della “Belle Epoque”, fanno della “Vedova Allegra” l’operetta più eseguita nel panorama della musica internazionale.
Amatissimi sono i suoi personaggi, dall’affascinante Anna Glawari e lo spavaldo Conte Danilo Danilowitsch, fino all’esilarante Barone Mirko Zeta e all’impacciato Cancelliere Njegus.
Uno spettacolo ricco di charme, nostalgia e di buon livello interpretativo, con cantanti anche nei ruoli che la tradizione operettistica italiana assegnava ad attori professionisti. Su questo impianto musicale, di cui fa parte integrante una piccola orchestra dal vivo, si muovono le tresche amorose dei protagonisti, le “donnine allegre” e i mariti che vedono solo i tradimenti degli altri e non i propri.
Ideale per chi vuole immergersi, per una sera, nel meraviglioso e dorato mondo dell’Ambasciata di Pontevedro dell’incantevole Città di Parigi.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *