ORE 10:56 MG? —“IL TUO DOLORE E’ UGUALE A QUELLE DELLE MADRI DI TANTE GENERAZIONI GALLEGHE EMIGRATE” (GALIZIA) // QUALCUNO DI VOI SI RICORDA DI MANU CHAO? CHIARA E’ FUORI DEL TUTTO MA …QUESTO E’ L’ALBUM COMPLETO DAL NOME “CLANDESTINO”.(2000 CIRCA)..APPENA SO QUALCOSA VE LO DICO O ME LO DITE VOI!

 

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=bnaTLcFpQnE (album intero)

00:00 Clandestino
02:25 Desaparecido
06:13 Bongo Bong
08:54 Je ne t’aime plus
10:56 Mentira …
15:33 Lágrimas de Oro
18:30 Mama Call
20:51 Luna y Sol
23:59 Por el Suelo
26:20 Welcome to Tijuana
30:24 Día Luna… Día Pena
31:54 Malegría
34:46 La vie à 2
37:49 Minha Galera
40:11 La Despedida
43:14 El Viento

 

 

guardate che bel posto questa città spagnola che si chiama VILALBA–nella comunità autonoma della Galiizia e in piu’, qui ragazzi tremate! almeno nei muscoli delle gambe, che poi sono schiena collo…e cervello che, come si sa, più è irrorato di sangue, più siamo sveglietti. Siamo in una tappa del cammino verso Santiago de Campostela!

Cazz di chiara, pazienza, ma si scoprono molte cose: sono arrivata qui perché è il luogo dove è nato nientechemenoche il papà di MANU CHAO–La mamma invece è basca—Una miscela quasi esplosiva!  E un grande retroterra culturale per il pupo che,  invece, nasce a Parigi, dove i genitori si sono spostati ai tempi della dittatura di Franco–

Ma già che siamo qui, mi fermerei un minuto e due secondi a dare un’occhiata. Se vado fuori tempo, richiamatemi!

 

 

 

piangiamo in coro  ragazzi tutti!  Ormai sarete svegli e con la bocca aperta–ore 12,28—

 

SOTTO “VILALBA IMMAGINI” : SOLO ALBERGHI…IN TUTTE LE POSIZIONI! –DOBBIAMO STARE A QUESTO SPLENDIDO BAROCCO UGUALE IDENTICO A CHIESE IN BRASILE CHE VI HO MOSTRATO–IL BELLO QUI E’ CHE HANNO FATTO CON LO STESSO STILE  UNA CASETTA—

 

 

dopo la piccola parentesi sul Brasile / non vorreste, lo so, e neanche io, ma si riprende tutto sulla Galizia e la lingua gallega—chi ha SKI mi HANNO DETTO CHE C’è UN TELEV. IN GALLEGO, LINGUA PARLATA IN GALIZIA–NON PERDETEVELA!

 

 

 

 

 

CHIARA NON E’ MAI STATA A VILA RICA, BRASILE, OGGI CHIAMATA “OURO PRETO” (ORO NERO)–VILA RICA E’ IL NOME DEL BRASILE COLONIALE–MAGARI CI SONO ANCHE DELLE CASETTE! adesso “non posso”, come dice Nicolo’, siamo già in Galizia, vi mostro solo un’immagine, ma molto convincente!

 

 

ECCOLA!

 

 

ALEJADINHO (PERSONA CON  MENOMAZIONI)  —IL GRANDE ARCHITETTO E SCULTORE DEL BAROCCO-ROCCOCO DEL BRASILE, NASCE A VILA RICA NEL 1930, E’ FIGLIO DI UN PORTOGHESE CHE DA MURATORE  SI ERA ELEVATO AD ARCHITETTO E DELLA SUA SCHIAVA NERA ISABEL—

Quest’ opera dovrebbe essere “NOSSA SENHORA DO CARMO” : E’ LA PRIMA OPEREA CUI LAVORA L’ALEJADINHO INSIEME AL PADRE.

 

 

 

intanto cosa è questa “COMUNITA’ AUTONOMA DELLA GALIZIA”:

 

(Galicia). Comunità autonoma della Spagna nordoccidentale, 29.574 km², 2.762.198 ab. (stima 2005), 93 ab./km², capoluogo: Santiago de Compostela. Province: La CoruñaLugoOrensePontevedra. Confini:Asturie (E), Castiglia e León (SE), oceano Atlantico (N,W); Portogallo (S).  (DA SAPERE.IT)   Regione storico-amministrativa della Spagna atlantica, estremo lembo nordoccidentale, con peculiarità e radici culturali proprie: vi si parla infatti il gallego, varietà linguistica neolatina, strettamente connesso al portoghese. Si distingue dalle altre regioni spagnole atlantiche per l’importanza della pesca e l’esiguità del comparto industriale.—

 

MAPPA  DELLA GALIZIA CANTATA CARINA: MOSTRA LE STRATIFICAZIONI LIN- GUISTICHE (LE VARIE DOMINAZIONI  / ANCHE SAPENDO QUESTE COSE, A QUESTA VELOCITA’, RIMANETE DI STUCCO DI COME LE PERSONE POSSONO ESSERE PLASMATE// A PROPOSITO DI AUTONOMIA-INDIPENDENZA DALL’AMBIENTE  —

https://www.youtube.com/watch?v=J-ZEX8dlQos

Condividi

One Response to ORE 10:56 MG? —“IL TUO DOLORE E’ UGUALE A QUELLE DELLE MADRI DI TANTE GENERAZIONI GALLEGHE EMIGRATE” (GALIZIA) // QUALCUNO DI VOI SI RICORDA DI MANU CHAO? CHIARA E’ FUORI DEL TUTTO MA …QUESTO E’ L’ALBUM COMPLETO DAL NOME “CLANDESTINO”.(2000 CIRCA)..APPENA SO QUALCOSA VE LO DICO O ME LO DITE VOI!

  1. mg scrive:

    “A nord della Spagna la musica è fatta del rumore del vento e delle onde oceaniche che s’infrangono, del canto dei gabbiani, di cornamuse…” La Galizia!!!!Guarda/guardate queste strordinarie immagini
    http://www.juzaphoto.com/article.php?l=it&t=galizia

    In Galizia è stato ambientato e girato il film “El mar Adentro”. Uno dei film più belli che abbia visto e che spero abbia visto anche tu Chiara. Se no devi vederlo assolutamente. Un film spagnolo del 2004 del regista di origini cilene Alejandro Amenabar (da non confondere con Almodovar…)
    Tratto da una storia vera. E’ l’esperienza vissuta da Ramòn Sampedro, marinaio e galiziano, costretto a letto per trent’anni per un tuffo che l’ha paralizzato dal collo in giù. Ramón ha un solo modo per fuggire dalla realtà: la finestra della sua stanza è la sua unica finestra sul mondo e immagina di volare oltre la finestra e attraversare il mare sorvolando le scogliere della sua Galizia. Ma il suo è un sogno impossibile è così il suo unico desiderio è quello di metter fine alla sua vita in maniera dignitosa. La morte non è però il tema del film che è invece un inno alla vita, all’amore e alla libertà.
    Questo un link dove lo puoi vedere (o rivedere), non è facile aprirlo ma alla fine ci si riesce. Per ora in italiano non ho trovato altro.
    http://filmstream.me/mare-dentro-streaming/

    Questo il link dell’edizione in spagnolo che è invece immediatamente apribile
    http://www.veoh.com/watch/v12019556zSX9ex6T

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *