ore 09:37 EUGENIO MONTALE NEI DIARI E QUADERNI DEGLI ANNI SETTANTA

 

 

 

Si deve preferire

la ruga al liscio.

Questo pensava

un uomo tra gli scogli

molti anni fa.

Ma venne dopo

che tutto fu corrugato

ed allora l’imbroglio

non fu più sbrogliato.

Non più dunque un problema

quello di preferire

ma piuttosto

di essere preferiti.

Ma neppure questione

perché non c’entra la volontà.

Essa vuole soltanto

differire

e differire

non è indifferenza.

Questa è soltanto degli Dei,

non certo

dell’uomo tra gli scogli.

 

(da Diario del ’71 e del’72)

 

 

 

Spenta l’identità

si può essere vivi

nella neutralità

della pigna svuotata dei pinòli

e ignara che l’attende il forno.

Attenderà forse giorno dopo giorno

senza sapere di essere se stessa.

 

del 4 giugno 1977

 

(dal “Quaderno di quattro anni”)

 

Condividi

One Response to ore 09:37 EUGENIO MONTALE NEI DIARI E QUADERNI DEGLI ANNI SETTANTA

  1. Donatella scrive:

    Bellissime queste poesie che profumano di mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *