08:42 ORRENDA PAROLA A PARTE ( “FOMENTO “! ), “SOBILLARE ” IN QUESTO MODO I RAGAZZI A LEGGERE, MI SEMBRA—COME A VOI, CREDO —UNA COSA OTTIMA!

 

 

 

fomento

[fo-mén-to] s.m.

 

  • 1 med. Applicazione su parti doloranti del corpo di impacchi, generalmente riscaldati, imbevuti di sostanze medicamentose
  • 2 fig. Istigazione, sobillazione
  • • sec. XIV

 

 

 

Lettura continua
ALESSANDRA LONGO

Si chiama “fomento della lettura”. Significa incoraggiare i giovani a leggere i libri. Tutto si consuma in una giornata, il prossimo 30 ottobre. “Un libro lungo un giorno 2015”. È un’iniziativa della Regione Friuli Venezia Giulia che recepisce un orientamento del Ministero della Pubblica Istruzione. Il Comune di Casarsa della Delizia, luogo in cui nacque Pier Paolo Pasolini, partecipa all’evento. Funziona che alle otto del mattino gli insegnanti cominciano a leggere in classe la parte di un libro (per esempio “Storia di un gatto e del topo che diventò suo amico” di Luis Sepulveda), poi la bibliotecaria e lettori volontari, genitori, scrittori, amministratori, pediatri, continuano la seduta in Biblioteca Civica. Le pagine finali vengono consegnate in fotocopia ad ogni alunno perché la lettura continui in famiglia. Letture ad alta voce anche in altri luoghi della Regione. La “buona scuola”.

 

 

Una risposta a 08:42 ORRENDA PAROLA A PARTE ( “FOMENTO “! ), “SOBILLARE ” IN QUESTO MODO I RAGAZZI A LEGGERE, MI SEMBRA—COME A VOI, CREDO —UNA COSA OTTIMA!

  1. Donatella scrive:

    Mi sembra una iniziativa molto bella e anche possibile. Questo è un pezzetto di buona scuola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *