NOI CI SENTIAMO ” L’ISOLA…” E CI SVAGHIAMO—nell’ospedale psichiatrico in Brasile, la prima volta di chiara là, i pazienti stampavano un giornale :: ” CUCCA FRESCA ” CHE SIGNIFICA ” TESTA LEGGERA, SOFT—SE VI PIACE, PER CHIARA AMEN”

Condividi

One Response to NOI CI SENTIAMO ” L’ISOLA…” E CI SVAGHIAMO—nell’ospedale psichiatrico in Brasile, la prima volta di chiara là, i pazienti stampavano un giornale :: ” CUCCA FRESCA ” CHE SIGNIFICA ” TESTA LEGGERA, SOFT—SE VI PIACE, PER CHIARA AMEN”

  1. MGP scrive:

    Non ricordavo la canzone di Bennato, è bella. Sì, forse esiste solo nella fantasia, nelle favole come dice la canzone, forse è pazzo chi ancora e sempre la cerca, ma non più pazzo di chi non ci crede.

    Penso al luogo dell’immaginario, al desiderio realizzato, al cambiamento perseguito per tutta la vita che finalmente si avvera, è possibile? Forse, in parte, pochissimo, di più o per niente, in ogni caso quell’isola cercata non è da lasciare, mai. E’ l’illusione. . . la forza. . . la speranza. . . la salute della mente che vuole sempre cercare. E’ “la testa leggera” del giornalino all’ospedale psichiatrico del Brasile. E’ l’isola che non c’è, ma che in effetti esiste e non facciamo che alimentarla ogni giorno, ogni anno sempre a tutte le età.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *