TREVISO, LA CITTA’ DEI CANALI, DEL TIRAMISU’ E DEL RADICCHIO ROSSO TARDIVO…

Risultati immagini per VENETO treviso carta geografica

 

La città sorge sulla bassa pianura veneta, in una zona ricca di risorse idriche: numerose sono le sorgenti risorgive, localmente dette fontanassi. Entro lo stesso territorio comunale nascono numerosi fiumi di risorgiva dei quali il più importante è il Botteniga. Quest’ultimo, dopo aver ricevuto le acque di Pegorile e Piavesella, oltrepassa le mura all’altezza del Ponte de Pria e si divide poi nei diversi rami, detti cagnani (Cagnan GrandeBuranelliRoggia), che tanto caratterizzano il centro storico. Un altro, più modesto corso d’acqua risorgiva, nasce all’interno della cinta muraria, il Cantarane (0,447 km, in gran parte interrato). Corso d’acqua principale è comunque il Sile, il fiume di risorgiva più lungo d’Italia e d’Europa, che dopo aver lambito le mura meridionali, riceve le acque dei cagnani del Botteniga. Altri fiumi rilevanti, tutti affluenti del Sile, sono lo Storga, il Limbraga (da sinistra) e il Dosson (da destra).

 

Il Lungosile Mattei in città

Riviera Garibaldi, vista dell’ex-ospedale e del ponte dell’Università

Cagnan Grando all’altezza della Pescheria

Molino sul Cagnan Grando

Le chiuse del Sile al ponte San Martino

Gafilkertenkele – Opera propria

Il canale dei Buranelli in centro storico

Il canale dei Buranelli a Treviso

Photographer: Riccardo Speziari – Opera propria

Riviera Santa Margherita

Geobia – Opera propria

Treviso – Mulino presso l’Isola della Pescheria sul Canale Cagnan

Il polo universitario della città

TIRAMISU’, TIPICO DOLCE TREVIGIANO

Markus Mitterauer from Austria aka addicted –

MAPPA DEL CENTRO STORICO

Mappa del Centro Storico

Una risposta a TREVISO, LA CITTA’ DEI CANALI, DEL TIRAMISU’ E DEL RADICCHIO ROSSO TARDIVO…

  1. Donatella scrive:

    Che bella città! Peccato che da anni sia stata avvelenata dal pensiero leghista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *