+++ importante::: l’introduzione di Baricco ! PRIMA SERATA SU RAI 3—ALESSANDRO BARICCO E FRANCESCO DEI BAUSTELLE LEGGONO PASSI DI ” FURORE ” DI JOHN STEINBACK

Risultati immagini

JOHN STEINBECK  –(Salinas, 27 febbraio 1902 – New York, 20 dicembre 1968)

 

Lunedì 2 ottobre, in prima serata su Rai3, Alessandro Baricco porta in scena “Steinbeck, Furore” insieme a Francesco Bianconi dei Baustelle. L’intenzione non è tanto quella di mettere in scena uno spettacolo, ma di compiere un gesto collettivo.

  • Regia   Fabio Calvi

RAI 3

http://www.raiplay.it/video/2017/09/Steinbeck-Furore-6a25bc6c-a6ff-4da1-acf8-8515048ea5a6.html

 

 

Alessandro Baricco porta in scena “Furore” di Steinbeck insieme a Francesco Bianconi dei Baustelle. Lo scrittore e il musicista raccontano e interpretano, ognuno a suo modo, i passi più significativi del capolavoro di John Steinbeck: le letture e i commenti saranno infatti accompagnati dalla musica live con vinili e giradischi, ma anche sintetizzatori modulari e drum machine. Il reading si trasforma in una sorta di road movie: tutto accade sotto le volte dell’enorme fabbricato industriale nel cuore di Mirafiori, ma sarà come rivivere le vicende della famiglia di Tom Joad lungo la Route 66, dall’Oklahoma fino alla California.

Una risposta a +++ importante::: l’introduzione di Baricco ! PRIMA SERATA SU RAI 3—ALESSANDRO BARICCO E FRANCESCO DEI BAUSTELLE LEGGONO PASSI DI ” FURORE ” DI JOHN STEINBACK

  1. Chiara Salvini scrive:

    chiara: è la storia dell’immigrazione —era già cominciata la crisi del ’29 —di contadini che vendevano tutto per andare in California, è un testo scelto molto accuratamente per rendere a noi —che assistiamo alla tragedia dei migranti / che tanto odio xenofobo ha suscitato —i sentimenti e l’enorme paura di quelle popolazioni costrette, per sopravvivere, ad emigrare. Ringraziamo gli autori per questa iniziativa e RAI 3 per rendercela comunicabile anche a chi non era al corrente del programma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *