DOMENICO QUIRICO::: GENERALI. CONTROSTORIA DEI VERTICI MILITARI CHE FECERO E DISFECERO L’ITALIA —SUPERBEAT EDIZIONI 2017 // LEGGI LA PREFAZIONE!

 

BOOKS.GOOGLE.IT

per chi vuole, aprendo il link e scendendo, può leggere alcune pagine della premessa che, per chiara è assai spassosa!

https://books.google.it/books/about/Generali.html?id=YAQkDwAAQBAJ&printsec=frontcover&source=kp_read_button&redir_esc=y#v=onepage&q&f=false

 

 

Domenico Quirico

“Domenico Quirico è giornalista de La Stampa, responsabile degli esteri, corrispondente da Parigi e ora inviato. Ha seguito in particolare tutte le vicende africane degli ultimi vent’anni dalla Somalia al Congo, dal Ruanda alla primavera araba. Ha vinto i premi giornalistici Cutuli e Premiolino. Ha scritto quattro saggi storici per Mondadori (Adua, Squadrone bianco, Generali e Naja) e Primavera araba per Bollati Boringheri. Presso Neri Pozza è uscito da poco Gli Ultimi. La magnifica storia dei vinti.”Gli ultimi. La magnifica storia dei vinti

Da Atahualpa, ultimo inca paralizzato dai presagi della fine, a Pu Yi, che nacque imperatore nella città proibita e finì guardia rossa, a Gorbaciov, tormentato affossatore dell’Impero rosso fondato da Lenin e Stalin, un affascinante ritratto dei maggiori liquidatori di imperi e fedi che la Storia abbia mai conosciuto.

Superbeat, sempre che non mi sbagli, è una collana di Neri Pozza

 

edito da Mondadori (forse precedentemente?)

 

 

Nel secolo che va dalle guerre d’indipendenza al secondo conflitto mondiale, i generali hanno contribuito in modo sostanziale a fare e a disfare l’Italia. Tuttavia, non esiste una storia complessiva del loro operato, dei meccanismi con cui venivano selezionati, dell’ideologia che li muoveva. Quando guidarono i primi eserciti dei Regno d’Italia erano nobili orgogliosi del mestiere della guerra. Poi, a poco a poco, la borghesia fece capitolare anche questa trincea con tenacia e carrierismo. Tutti, comunque, furono obbedientissimi al potere politico: monarchico, liberale, fascista. Che in cambio del loro braccio, utile soprattutto contro i nemici interni – dai briganti ai socialisti – li coprì di medaglie e di scintillanti incarichi ministeriali. Domenico Quirico ripercorre le vicende della classe dei generali italiani, sottolineandone la natura corporativa, pronta a mettere da parte le feroci lotte intestine pur di difendere i propri privilegi. Una storia di clan, di tribù, raccontata attraverso biografie esemplari, un libro disincantato che esplora un universo a parte, in cui i nostri generali combatterono guerre troppo spesso diverse da quelle dei loro soldati.

 

Una risposta a DOMENICO QUIRICO::: GENERALI. CONTROSTORIA DEI VERTICI MILITARI CHE FECERO E DISFECERO L’ITALIA —SUPERBEAT EDIZIONI 2017 // LEGGI LA PREFAZIONE!

  1. Donatella scrive:

    Veramente spassoso e, temo, molto realistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *