ANTONIO VOLTOLINI, UNA LEZION-INA SULL’EFFETTO FONETICO IN POESIA, A PARTIRE DA ” CHANSON D’AUTOMNE ” DI PAUL VERLAINE (SEMANTICAMENTE TRADOTTA!)

 

Risultati immagini per PAUL VERLAINE IMMAGINE

senza volere, in questa foto, PAUL VERLAINE…ricorda Antonio Voltolini!

 

 

 

Antonio Voltolini ha condiviso un post sul tuo diario.

4 min ·

FORME e FIGURE della POESIA
L’ Effetto Fonetico
*
di PAUL VERLAINE
CHANSON D’AUTOMNE — Canzone d’Autunno

 

Les sanglots longs …………. I lunghi singhiozzi
Des violons …………………….dei violini
…De l’automne ………………….. d’autunno
Blessent mon coeur …………feriscono il mio cuore
D’ une langueure …………….d’un languore
… Monotone ……………………….monòtono.

Tout suffocant ………………….Senza respiro
Et bleme, quand ……………… e pallido, quando
… Sonne l’ heure, …………….,…rintocca l’ ora
Je me souviens …………………io mi ricordo
Des jours anciens ……………..dei giorni andati
… Et je pleure; ……………………..e piango;

Et je m’en vais …………………..e me ne vado,
Au vent mauvais …………,…….nel vento maligno
… Qui m’ emporte …………………che mi porta
Deçà, de là ……………………….di qua, di là,
Pareil à la………………………….come una
… Feuille morte …………………….foglia morta.

(da Paysages tristes)
*
[ La poesia è il risultato della particolare e perfetta combinazione di due elementi: semantico (il significato) e fonetico (il segno-suono). Il testo poetico scritto in una lingua è intraducibile in un’ altra lingua; ma più precisamente: il testo è traducibile per quanto riguarda il significato, ma non per quanto riguarda il suono, cioé la “musicalità”.

….
(Secondo Jacobson) nell’ attività poetica è particolarmente importante la scelta fonetica di un determinato segno; …
la funzione poetica è riconoscibile dalle altre … per l’insostituibilità di un segno da parte di un altro. .
Dante affermava che ogni parola è insieme “signum rationale et sensuale”….
Agli effetti fonetici concorrono diversi fattori: – i suoni delle singole parole e la loro disposizione nel verso; – la rima, l’ allitterazione, l’ assonanza, la consonanza, l’onomatopea; – le pause …(Silvio Raffo)].
.

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

1 risposta a ANTONIO VOLTOLINI, UNA LEZION-INA SULL’EFFETTO FONETICO IN POESIA, A PARTIRE DA ” CHANSON D’AUTOMNE ” DI PAUL VERLAINE (SEMANTICAMENTE TRADOTTA!)

  1. Donatella scrive:

    Bella questa spiegazione che si addentra nel miracolo della poesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.