GHALI::: CARA ITALIA — NINNA NANNA — TESTO

 


Ghali
, pseudonimo di Ghali Amdouni (Milano,  1993), è un rapper italiano.

Nato a Milano da genitori tunisini, è sempre vissuto nel capoluogo lombardo, trascorrendo buona parte della sua infanzia a Baggio, quartiere della periferia milanese.

 

 

Fumo, entro, cambio faccia

Come va a finire si sa già

Devo stare attento, mannaggia

Se la metto incinta poi mia madre mi, ah

Perché sono ancora un bambino

Un po’ italiano, un po’ tunisino

Lei è di Puerto Rico

Se succede per Trump è un casino

Ma che politica è questa?

Qual è la differenza tra sinistra e destra?

Cambiano i ministri, ma non la minestra

Il cesso è qui a sinistra, il bagno è in fondo a destra

Dritto per la mia strada

Meglio di niente, mas que nada, vabbè

Tu aspetta sotto casa

Se non piaci a mamma, tu non piaci a me

Mi dice lo sapevo, ma io non ci credo, mica sono scemo

C’è chi ha la mente chiusa ed è rimasto indietro, come al Medioevo

Il giornale ne abusa, parla dello straniero come fosse un alieno

Senza passaporto, in cerca di dinero

Io mi sento fortunato alla fine del giorno

Quando sono fortunato, è la fine del mondo

Io sono un pazzo che legge, un pazzo fuorilegge

Fuori dal gregge che scrive “scemo chi legge”

Oh eh oh, quando il dovere mi chiama

Oh eh oh, rispondo e dico: “Son qua!”

Oh eh oh, mi dici: “Ascolta tua mamma!”

Oh eh oh, un, dos, tres, sono già là

Oh eh oh, quando mi dicono ‘: “A casa”

Oh eh oh, rispondo: “Sono già qua!”

Oh eh oh, io T.V.B. cara Italia

Oh eh oh, sei la mia dolce metà

Aspe, mi fischiano le orecchie

Suspense, un attimo prima del sequel

Cachet, non comprende monete

Crash Bandicoot, raccogli le mele

Nel mio gruppo tutti belli visi

Come un negro bello diretto a Benin City

Non spreco parole, non parlo con Siri

Felice di fare musica per ragazzini

Prima di lasciare un commento pensa

Prima di pisciare controvento sterza

Prima di buttare lo stipendio aspetta

Torno a Baggio, io non me la sento senza

Shakera

Il tuo telefono forse non prende nell’hinterland

Finiti a fare freestyle su una zattera in Darsena

La mia chat di WhatsApp sembra quella di Instagram

Amore e ambizione, già dentro al mio starter pack

Prigionieri d’Azkaban, fuggiti d’Alcatraz

Facevamo i compiti solo per cavarcela

Io mi sento fortunato alla fine del giorno

Quando sono fortunato, è la fine del mondo

Io sono un pazzo che legge, un pazzo fuorilegge

Fuori dal gregge che scrive “scemo chi legge”

Oh eh oh, quando il dovere mi chiama

Oh eh oh, rispondo e dico: “Son qua!”

Oh eh oh, mi dici: “Ascolta tua mamma!”

Oh eh oh, un, dos, tres, sono già là

Oh eh oh, quando mi dicon’: “Vai a casa”

Oh eh oh, rispondo: “Sono già qua!”

Oh eh oh, io T.V.B. cara Italia

Oh eh oh, sei la mia dolce metà

Sto

https://www.rockol.it/testi/144810201/ghali-cara-italia

 

Credits
Writer(s): GHALI AMDOUNI, PAOLO ALBERTO MONACHETTI
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

 

 

 

Ninna Nanna

Ghali

[Intro]
Nuba, nuba, nuba, vedo jnoun
È la mia bolla che diventa igloo
È un occhio nero che diventa blu
È il dito medio che rimane su
Wowoo, bella!
Sono uscito dalla melma
Da una stalla a una stella

Compro una villa alla mamma
E poi penserò all’Africa

Figlio di una bidella
Con papà in una cella

Non è per soldi, giuro, wallah

[Strofa 1]
Io sono fuori: Brexit
Fluttuo come un backflip
Non sono un politico, io non cerco consensi
Fuck ciò che pensi
Terzo occhio: Tensing
In giro come gipsy
Turista in mezzo ai prezzi
Il fine giustifica i mezzi
C’ho stile anche sui mezzi
Ragazzi a pezzi tutti a pezzi
Torniamo a casa in carro-attrezzi

Il mio non è rap, è un raptus
A Milano mi senti dal bus
Sto sopra i tetti: 9attous
Vengo dal niente: cactus
Sto perdendo la rotta
E in più ho la bussola rotta
Ma grazie a Dio c’ho una casa
E un amico che mi ci porta

Non sai come ci rimango quando
Mi chiedi la foto e non saluti manco

Rambo, Django
Vedo diamanti in questo fango
Buona sa di mango

[Bridge 1]
Io volevo giocare a basket
Sto sbuffando Casper
Spero non passino i Ghostbuster

Quanto mi manca il Blockbuster

[Ritornello]
Ninna nanna, ninna ninna oh
Uooh ooh, questo flow a chi lo do?
Uooh ooh, con i sogni dentro al biberon
Rollin’ rollin’ rollin’, Rolling STO

Ninna nanna, ninna ninna oh
Uooh ooh, questo flow a chi lo do?
Uooh ooh, con i sogni dentro al biberon
Rollin’ rollin’ rollin’, Rolling STO

[Strofa 2]
Nemico pubblico: Jacques Mesrine
Non ascolto il tuo disco, tu blateri
Sotto il tavolo, in privè c’ho i capperi
Fumo alberi, occhi Japanese
Questo è il moonwalkin’ dei gamberi
Se non fanno felicità dammeli
Anche gli UFO fra’ cercano il grano

Coi cerchi nel grano: spaventapasseri
Mi fumo il tuo budget
Mi scopo sta scena, diffondo sta merda
Fra’ è un blitz nelle case

Milano Cartage
Mamma weldek rajel
Prendimi il cuore in bagher
Fanculo le armi, viva spade laser
Sul delta del Gange
Zombie ballan valzer

[Bridge 2]
Vogliono conoscerti se fai successo
Ma poi quando finisce dimmi ch’è successo?

Io non lo so manco se volevo questo
Oh mio Dio Michael, sono troppo Jackson

[Bridge 1]
Io volevo giocare a basket
Sto sbuffando Casper
Spero non passino Ghostbuster

Quanto mi manca il Blockbuster

[Ritornello]
Ninna nanna, ninna ninna oh
Uooh ooh, questo flow a chi lo do?
Uooh ooh, con i sogni dentro al biberon
Rollin’ rollin’ rollin’, Rolling STO

Ninna nanna, ninna ninna oh
Uooh ooh, questo flow a chi lo do?
Uooh ooh, con i sogni dentro al biberon
Rollin’ rollin’ rollin’, Rolling STO

[Outro]
Ninna, nanna
Ninna, nanna
Ninna, nanna
Ninna, nanna

 

https://genius.com/Ghali-ninna-nanna-lyrics

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *