IL CASTELLO DI PRALORMO ( PRALORMO FA PARTE DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO) E L FIORITURA DI NARCISI E TULIPANI –LA FESTA DAL 30 MARZO AL 1° MAGGIO 2019 ( orari sotto)

 

 

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO TULIPANI?

 

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

 

 

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO TULIPANI?

 

 

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO TULIPANI?

 

Immagine correlata

 

Immagine correlata

 

 

 

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO TULIPANI?

 

Immagine correlata

 

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO TULIPANI?

 

Immagine correlata

 

 

Castello di Pralormo da sud—Alessandro Vecchi – Opera propria

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Alessandro Vecchi – Opera propria—La manifestazione “Messer Tulipano” al castello di Pralormo–Per festeggiare il ventesimo anno Messer Tulipano fa fiorire il parco con 100.000 TULIPANI.

locandinaMT2019-

Apertura: tutti i giorni dal 30 marzo al 1 maggio 2019

Orario: lunedì/venerdì 10-18, sabato/domenica/festivi 10-19

Ingresso:  € 9,00 intero / € 7,00 gruppi prenotati e convenzioni / € 5,00 bambini da 4 a 12 anni / gratuito fino a 4 anni

 

 

In occasione di MESSER TULIPANO inaugura anche la nuova stagione di

 

APERTURE AL PUBBLICO DEL CASTELLO

 

che propone due diversi itinerari, dedicati rispettivamente alla vita quotidiana in un’antica dimora tra cantine, cucine e camere da pranzo con tavole imbandite con straordinarie porcellane e argenti, ricette, attrezzature e aneddoti, e ad un plastico ottocentesco sul quale corrono trenini d’epoca in miniatura, attraversando gallerie scavate nei muri, stazioni, paesaggi e scali merci.

 

Immagine correlata

 

ORIGINE DEL TULIPANO IN TURCHIA: particolare risalto è naturalmente dato all’incredibile storia del tulipano che, originario dell’Asia centrale, divenne fiore amatissimo nel XV secolo in Turchia, tanto da diventare emblema della Dinastia Ottomana; “era del tulipano” fu infatti il fortunato periodo dell’Impero Ottomano caratterizzato da ricchezza e benessere. Per i turchi il tulipano era un talismano contro la cattiva sorte e veniva rappresentato su tessuti, ceramiche, gioielli ed era il protagonista delle fastose feste dei sultani.
Ad illustrare la storia del tulipano, nel parco un arco in stile turco con decorazioni tratte dal Palazzo di Topkapi ad Istanbul introduce al “viale dei Sultani”, con varietà botaniche che testimoniano i primi tulipani presenti in Turchia fin dal XV secolo. Tra le varietà presenti: tulipani Saxatilis, Sylvestris, Oculis Solis, a cui sono affinancati tulipani con petali a punta denominati Fiori di Giglio, come i Ballerina, i Gavota e gliElegant Lilies.

Immagine correlata

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

PRALORMO 23 APRILE 2017

Immagine correlata

Immagine correlata

Immagine correlata

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Immagine correlata

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Immagine correlata

Immagine correlata

PRALORMO 23 APRILE 2017

Immagine correlata

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Immagine correlata

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Immagine correlata

Immagine correlata

Immagine correlata

Immagine correlata

Immagine correlata

RICEVIMENTO PER MATRIMONI

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

UNA FESTA DI MATRIMONIO

tulipani_castello_pralormo

I TULIPANI AL CASTELLO DI PLALORMO

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

SALONE DEL CASTELLO DI PRALORMO

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

LA SERRA

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Immagine correlata

Immagine correlata

Risultati immagini per CASTELLO DI PRALORMO WIKI

Immagine correlata

Immagine correlata

Immagine correlata

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *