NEMONEMO.IOBLOGGO, 6 APRILE 2019 :: WOODY ALLEN: ” DEL CINEMA MI PIACEVA TUTTO IL RITUALE …”

 

LE PERLE DI NEMO

Listener

 

 

CINELIBRI.IOBLOGGO.COM–6 APRILE 2019

http://cinelibri.iobloggo.com/1745/woody-allen–del-cinema-mi-piaceva-tutto-il-rituale-

 

 

Woody Allen : “….del cinema mi piaceva tutto il rituale “

06

APR

2019

21:01 – NEMONEMO – LIBRI

 

“””… < …sono cresciuto andando al cinema, con la passione per i film. Quella di oggi non si può definire una cultura cinematografica. Non c’è l’attesa palpabile per il prossimo Truffaut, o per il prossimo Bergman. È un fenomeno che non esiste più. Non ci sono nuovi film di Fellini. I soggetti che governano il settore, per la maggior parte, sono piuttosto tristi. Ogni tanto vengono fuori degli ottimi registi, ma devono lottare, fare molta fatica. Manca l’atmosfera dei cinema d’essai pieni, quando si continuava a parlare del film per tutto il giorno successivo. Quasi tutti i miei idoli di gioventù se ne sono andati. Truffaut se n’è andato…..Bunuel è morto, Kurosawa è morto, Fellini è morto, De Sica è morto. Ricordo il periodo in cui ambivi a proporre un film in grado di ottenere la loro approvazione, per diventare uno di loro. Era quello il sogno.[ …… ] Le nuove generazioni non hanno una grande conoscenza cinematografica, non sono molto acculturati in questo senso, non hanno familiarità con i classici, sono cambiati i canoni stessi che definiscono un buon film. Non sto dando un giudizio di valore, dico solo che sono diversi dai miei. I film che piacciono alle nuove generazioni non mi interessano. […] Non vado molto al cinema, adesso. Era una delle gioie della vita, mi piaceva tutto il rituale. Guardare le belle donne, i loro accompagnatori, ascoltare i discorsi, sentire l’attesa che montava, e infine il film. Dopo, se ti era piaciuto da morire, non vedevi l’ora di tornare a casa e dirlo agli amici. Quel fenomeno però non esiste più, oggi la dinamica sociale è completamente diversa. La gente noleggia i video, vive il cinema in altro modo. Non mi interessa più di tanto >. …”””

 

( da “Woody Allen con Eric Lax – conversazioni su di me e tutto il resto”.  Traduzione di Carlo Prosperi. Bompiani Overlook Milano Settembre 2008 pg. 618 e. 21,50 )

 

 

 Conversazioni su di me e tutto il resto - Woody Allen,Eric Lax - copertina

Conversazioni su di me e tutto il resto

Woody Allen,Eric Lax

 

Traduttore: C. Prosperi
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 maggio 2010
Pagine: 618 p., ill. , Brossura
14 EURO PREZZO PIENO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *