UN ESAURIENTE SERVIZIO DI TURISMO SULL’ISOLA DI MAYOTTE ( FRANCIA ) TRA IL MOZAMBICO E LA PARTE SETTENTRIONALE DEL MADAGASCAR…CON HOTEL, AEREI…TUTTO PRONTO, SOLO PARTIRE !

 

 

Risultati immagini per isola di maiotta nell'oceano indiano

Spiaggia della isola MtsamboroAudrasJb – Opera propria

Risultati immagini per la barriera corallina di mayotte immagini?

Risultati immagini per la barriera corallina di mayotte immagini?

Risultati immagini per ISOLA DI MAYOTTE TRA IL MOZAMBICO E LA PARTE SETTENTRIONALE DEL MAGAGASCAR CARTA GEOGRAFICA

L’ISOLA DI MAYOTTE SI TROVA DOVE QUI SONO SEGNATE LE COMOROS (COMORE)

Risultati immagini per ISOLA DI MAYOTTE TRA IL MOZAMBICO E LA PARTE SETTENTRIONALE DEL MAGAGASCAR CARTA GEOGRAFICA

Risultati immagini per ISOLA DI MAYOTTE TRA IL MOZAMBICO E LA PARTE SETTENTRIONALE DEL MAGAGASCAR CARTA GEOGRAFICA

QUI SI VEDONO LE ISOLE COMORE ( COMOROS )

L’isola ha la forma di un ippocampo alla rovescia.–Rémi Kaupp – Own work.

Immagine correlata

Vista di Sada con la moschea.—Christophe Laborderie – mayotte 2005 paysage 003

Risultati immagini per la barriera corallina di mayotte immagini?

Mayotte conta una trentina di isolotti, una configurazione che favorisce l’esplorazione in barca

Vista di “Petite Terre” (Dzaoudzi)

Immagine correlata

Immagine correlata

isola di Mayotte ( Francia )

Vista della “isoletta di sabbia bianca”—Frédéric Ducarme

Monte Choungui–Frédéric Ducarme – Opera propria

Immagine correlata

Terra rosso, lateritica (“pazza“)—Frédéric Ducarme – Opera propria

Spiaggia di Sakouli, coi suoi baobab—Frédéric Ducarme – Opera propria

Tartaruga verde (N’Gouja)—Frédéric Ducarme – Opera propria

Passaggio corallino en “S”—Frédéric Ducarme – Opera propria

Lago Dziani Dzaha (lago di cratere)-Mayotte—mwanasimba from La Réunion – Dziani Dzaha

Moschea de Passamaïnty—franek2

Mayotte – Mappa

Sito istituzionale

Mayotte fu ceduta alla Francia insieme alle altre Comore nel 1843. Fu l’unica isola dell’arcipelago che, con i referendum del 1974 e del 1976, scelse di mantenere i propri legami con la Francia e rinunciare all’indipendenza (rispettivamente con il 63,8% e il 99,4% dei voti). Le Comore continuano a rivendicare l’isola e ciò portò, nel 1976, ad una bozza di risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite per riconoscere la sovranità delle Comore su Mayotte. La proposta fu appoggiata da 11 membri su 15: tuttavia, la Francia fece ricorso al proprio potere di veto, bocciando la risoluzione (come, del resto, è accaduto nuovamente nel 2004).

Con un referendum che ottenne il 73% dei voti favorevoli, lo status di Mayotte cambiò nel 2001, divenendo molto simile a quello di un dipartimento francese. Malgrado ciò, le rivendicazioni delle Comore non sono cessate.

Dal 31 marzo 2011, grazie al referendum (approvato col 95,2% di voti favorevoli[4]) del 29 marzo 2009, Mayotte è il 101º dipartimento francese. Come tale, la valuta ufficiale dell’isola è l’euro.

 

Secondo il censimento del 2017 Mayotte aveva una popolazione di 256.518 abitanti.

Secondo il censimento del 2002 il 64,7% della popolazione è nativa di Mayotte, il 3,9% è nata nel resto della Francia metropolitana o nella Francia d’oltremare, il 28,1% sono immigrati dalle Comore e il 2,8% sono immigrati dal Madagascar e lo 0,5% proviene da altri Paesi.

 

L’unica lingua ufficiale di Mayotte è il francese, ma secondo il censimento del 2002 solo il 55% della popolazione sopra i 15 anni è capace di leggere e scrivere in francese, mentre il 41% della popolazione legge e scrive in maorese e in swahili e il 33% della popolazione è capace di leggere e scrivere in arabo, che è insegnato nelle scuole coraniche di Mayotte. Inoltre a Mayotte, oltre al dialetto comoriano dei nativi, lo Shimaore, sono parlati anche altri dialetti delle Comore portati dagli immigrati. Inoltre gran parte della popolazione capisce anche il malgascio, che è lingua del 2% circa degli abitanti di Mayotte.

 

Il 97% della popolazione di Mayotte professa l’Islam, e il 3% il cristianesimo.

 

La valuta corrente in Mayotte è l’euro.

Nel 2013, il PIL di Mayotte era di 1,785 miliardi di euro. Nello stesso anno il PIL pro capite era di 8200 €, cioè più di 12 volte più alto di quello di Comore nello stesso anno, ma solo un quarto della Francia metropolitana.

L’economia di Mayotte è per lo più basata sul settore agricolo, inclusa la pesca ed allevamento. L’isola non è autosufficiente e deve importare le vettovaglie mancanti dalla Francia metropolitana. L’economia e lo sviluppo dell’isola sono profondamente legate all’assistenza finanziaria francese. La sua posizione remota influenza inoltre lo sviluppo del turismo.

 

 

 

LETTERA 43.IT  — 17 GIUGNO 2013

https://www.lettera43.it/it/articoli/viaggi/2013/06/17/unimmersione-in-technicolor-a-mayotte/194206/

 

Un’immersione in technicolor a Mayotte

 

 

Immagine correlata

 

Mayotte, Francia. Una passeggiata sulla barriera corallina con la bassa marea. Alla scoperta della laguna più grande dell’Oceano Indiano, immenso acquario naturale ampio 1500 chilometri e contornato da una lunghissima barriera corallina che fa da riparo a pesci variopinti, tartarughe marine, delfini, balene e balenottere. Questo raro modello di biodiversità si trova a Mayotte, dipartimento d’oltremare francese lontano 8mila chilometri da Parigi. L’isola si trova tra il Mozambico e la parte settentrionale del Madagascar, e geograficamente fa parte dell’arcipelago delle Comore. È anche conosciuta come l’isola della vaniglia e della ylang-ylang (la pianta usata per la produzione di profumo), oltre che per i suoi isolotti di sabbia bianca che emergono dalle acque cristalline del mare (chiamati “Ilot de sable blanc”).

 

Snorkeling
DescrizioneCon il termine snorkeling si intende il nuotare in superficie utilizzando il boccaglio o aeratore, con l’unico scopo di osservare il fondale marino con la rispettiva fauna.

 

VARI ESEMPI DI SNORKELING

Risultati immagini per SNORKELLING ?

Risultati immagini per SNORKELLING ?

 

Immagine correlata

Immagine correlata

 

Immagine correlata

Risultati immagini per SNORKELLING ?

Immagine correlata

Risultati immagini per SNORKELLING ?

 

A SPASSO TRA POLPI E CORALLI. La laguna è la sua attrazione principale. Si presenta come un ampissimo mare interno, chiuso, uno specchio d’acqua trasparente da esplorare facendo snorkelling, safari marini, immersioni o passeggiate – durante le fasi di bassa marea. L’agenzia Mayotte Discovery organizza escursioni notturne a piedi guidate da biologi, che si possono svolgere solo quando c’è la luna piena e la barriera corallina emerge sull’acqua. Si cammina per decine di metri tra spugne, anemoni, coralli, molluschi, polpi, cetrioli di mare, ricci di mare, stelle marine. Talvolta appena sotto la sabbia si nascondono anche scorfani e murene, e le guide indicano percorsi sicuri per evitare di impattare con i loro aculei o morsi. Durante la passeggiata il mare è generalmente calmissimo. Gli unici suoni sono quelli emessi dagli uccelli notturni che volano sopra la laguna.

 

SAFARI CON DELFINI E MEGATTERE. Altro incontro spettacolare con la fauna dell'”acquario” di Mayotte è quello che avviene durante un safari in barca. Si parte generalmente alle prime luci dell’alba per raggiungere i luoghi frequentati da delfini e balene. In barca si seguono dei protocolli, spiegati dalle guide, per evitare di disturbare o influenzare il comportamento degli animali. Da giugno a ottobre la laguna con la circostante barriera è una tappa ideale per le megattere che si accoppiano o partoriscono, per la gioia di osservatori e fotografi. I delfini invece si incrociano tutto l’anno, mentre è altrettanto affascinante l’avanzata delle tartarughe marine che man mano si avvicinano alla riva per deporre le uova. Tra le agenzie una delle più conosciute è Sea Blue Safari, che propone gite per osservare delfini e balene a partire da 50 euro (per informazioni link in basso).

 

 

034 Plage Du Prefet Big

Mayotte, Francia. La plage du Prefet, una delle spiagge più belle dell’isola.

 

 

IMMERSIONI NELLA BARRIERA CORALLINA. La laguna può essere esplorata anche con kitesurf, windsurf, canoa, e sopratutto con le immersioni. Ci sono ben 11 diving center che offrono pacchetti di pochi giorni o anche di più settimane per andare alla scoperta degli angoli più remoti della barriera corallina. Armati di muta, maschera e bombola di ossigeno ci si immerge in scenari di ogni tipo. Nella zona di Mliha, isolotti nord-ovest e nord-est dell’isola, la laguna è poco soggetta alle correnti e sott’acqua si ammirano a bassa profondità coralli duri e molli, lumache e molluschi. A sud, invece, la zona di immersione più frequentata è quella di Bouéni e Sada: in questi punti la barriera corallina è vicinissima ai passaggi delle barche e le immersioni sono alla portata anche dei profani. Si nuota tra pesci pelagici, mante, innocui squali martello e coralli dalle forme più svariate. Maji Club propone pacchetti di 5 immersioni da 200 euro (per informazioni link in basso).

 

A PESCA DI BARRACUDA. Un’altra delle discipline da praticare a Mayotte è la pesca sportiva: lungo i 140 chilometri della barriera corallina che circonda la laguna sguazzano ricciole, barracuda, wahoo, cernie. Ci si imbarca con una delle agenzie specializzate e si può trascorrere una giornata a largo. Anche con la famiglia, perché a Mayotte la pesca è a misura di esperto come di principiante, adulto o bambino che sia. Cap’n Alandor – Mayotte Fishing Club opera nella zona del capoluogo Mamodzou. Una mezza giornata di pesca parte da 40 euro a persona (per informazioni via mail: captainalandor@wanadoo.fr).

Exotic Pesca Mayotte propone gite giornaliere con spuntino a bordo offerto dall’agenzia. Il costo si aggira sui 50 euro a persona (per informazioni chiamare allo 06 39 69 80 20 e via mail: mayottepechexotique@gmail.com).

Baleine Mayotte 2

Mayotte, Francia. Una veduta aerea di Grande Terre, l’isola principale dell’arcipelago.

 

DORMIRE. I prezzi di hotel e residence a Mayotte sono piuttosto alti. Una buona soluzione è l’hotel Jardin Maore con camere doppie che partono da 100 euro al giorno (per informazioni link in basso). All’hotel Caribou si va dagli 80 euro ai 300 euro per una sistemazione in camera doppia (per informazioni link in basso). Anche la formula residence è piuttosto onerosa: al Marajah, un tre stelle, monolocali a partire da 150 euro al giorno (per informazioni link in basso).

MANGIARE. Al Le Moana in Rue du commerce a Mamoudzou si gusta la zuppa di pesce fresco (per informazioni chiamare allo 02 69 61 06 12, prezzi a partire da 30 euro a persona). La Guinguette propone cucina creola con prezzi a partire da 25-30 euro a persona (per informazioni chiamare allo 02 69 62 10 44).

Cucina tradizionale di Mayotte al Koropa: un pranzo o una cena costano non meno di 30-35 euro a persona (per informazioni chiamare allo 02 69 60 41 00). Sull’isola è possibile mangiare anche la pizza al Sunlight (per informazioni chiamare allo 0269.62.44.44).

ARRIVARE. ll modo più semplice per raggiungere Mayotte è fare scalo sull’isola di Réunion, che è collegata da due voli quotidiani Air France a Parigi. Il collegamento Réunion – Mayotte è effettuato da Air Austral, che serve le tratte aeree per l’isola insieme a Air Seychelles, Air Comores e, con minor frequenza, Air Madagascar.

Prezzo medio del doppio volo a/r 800/1000 euro. I taxi sono collettivi, come dei piccoli van, e hanno tariffa fissa. Per muoversi sull’isola, oltre all’opzione taxi, è possibile noleggiare un’automobile o uno scooter. Il collegamento tra l’isola maggiore e Petite Terre è effettuato da un servizio di traghetto

PER INFORMAZIONISea Blue Safari – Maji Club – Hotel Jardin – Hotel Caribou– Residence Maharajah – Portale del turismo a Mayotte

 

 

Risultati immagini per isola di maiotta nell'oceano indiano

 

Mamoudzou è la capitale amministrativa di Mayotte. Mamoudzou è il comune più popolato del Dipartimento. Si trova sulla Grande-Terre (o Mahoré), l’isola principale di Mayotte. I suoi abitanti si chiamano Mamoudzous.

 

Mercato a Mamoudzou (Place de Marche)—Christophe Laborderie – mayotte 2005 people 004

Mercato a Mamoudzou (Place de Marche)—Christophe Laborderie – mayotte 2005 people 005

Mamoudzou – Veduta

Mamoudzou – Veduta–David Stanley from Nanaimo, Canada

Risultati immagini per MAMOUDZOU

Mamoudzou, Mayotte, France …

Risultati immagini per MAMOUDZOU

Immagine correlata

Les habitants du quartier de Cavani à Mamoudzou sont excédés par les violences, vols et agressions perpétrés selon eux par de jeunes délinquants.

Immagine correlata

Mtsangamouji town, west coast of Mayotte

Risultati immagini per MAMOUDZOU

Mamoudzou, Mayotte

Immagine correlata

Mamoudzou, la capitale di Mayotte

Immagine correlata

Risultati immagini per MAMOUDZOU

Le plan paysage de Mamoudzou : aménagements, itinéraire vert et nouvelle culture de la ville

Immagine correlata

Risultati immagini per MAMOUDZOU

Alberghi Mamoudzou – prenotazione albergo – ViaMichelin

Immagine correlata

Risultati immagini per MAMOUDZOU

Alberghi Mamoudzou – prenotazione albergo – ViaMichelin

Risultati immagini per MAMOUDZOU
Risultati immagini per MAMOUDZOU

https://www.donnecultura.eu/?p=5915

 

MAYOTTE, meglio delle Maldive.

COVER MALDIVE GRAZIA 093

www.mayotte-tourisme.com

Mayotte è un arcipelago di origine vulcanica, tra il 12°S e il 13°S a nord ovest del Madagascar vicino alle isole Comores, costituito da due isole principali: Grande Terre e Petite Terre e da numerosi altri isolotti di piccole dimensioni (Chissioua, Mtsamboro, Chissioua Mbouzi; i più importanti).

VALENCIA 700 MANTA animali

MAYOTTE 486b56d07cb70

ANIMALI pesce reef viola

MAYOTTE maxresdefault

mayotte-01_510_

Mayotte_isolotto-di_sabbia-530

MAYOTTE photo_3_-_cdtm_-_c.cameo_-_ilot_de_sable_blanc

mayotte b

mayotte island

MAYOTTE 01-GOLD-PORTFOLIO-FMISM2011-DONATI-Gabriele-02

PRINCIPALI ATTRATTIVE:

-la grande laguna al riparo dalle onde dell’oceano, e profonda sino a 70 metri, permette la vita di numerose specie marine; dalle tartarughe ai colorati pesci tropicali, dai delfini alle balene

-sono più di cento le splendide spiagge di questo paradiso terrestre; alcune di un bianco abbacinante altre di sabbie dal beghe al nero, ma sempre molto suggestive e…niente albergoni in vista!

due specie di tartarughe sono frequenti durante tutto l’anno nelle  le acque turchesi della laguna: la tartaruga verde, che può raggiungere i 250 chili, e la Gnant

-punta Saziley unisce una riserva marina e di una riserva di terra (solo passeggiate a piedi nella foresta vergine), qui di notte si assiste alla nidificazione delle tartarughe

a Bouzy vivono i lemuri, rispettai dalla popolazione che, per tradizione, li considera uomini così trasformati per castigo; quindi i lemuri sono animali rispettati dalla popolazione (purtroppo in Madagascar, in genere,  i lemuri hanno una vita più difficile a causa dell’aumento della popolazione e delle terre coltivate)

l’isola di Bandrélé è famosa per le spiagge bianchissime in concorrenza con l’isola di Bambo

-Choasils M’Tsamboro e Rich sono altre isole indimenticabili per le acque cristalline

-le mangrovie, fortunatamente, proteggono e puliscono ancora il 30% della costa e degli animali che vi vivono

Pass “S” è una riserva naturale marina e ha barriere coralline di eccezionale bellezza e di grande diversità

-in stagione molti turisti sono attirati dalla imponente visione delle megattere (nostra estate)

papaia , mango, frutti della passione, riso, manioca , banane , pesce e carne … e le bancarelle colorate dei mercati locali, come colorata , esotica e speziata è la cucina cosmopolita locale, che ha armoniosamente sposato i sapori di spezie, frutta, verdura e pesci tropicali come: cernia, pesce spada, polpo e tonno giallo o rosso; piatti tipici: Mabawa ( ali di pollo ) alla griglia con citronella , cocco e melanzane, Mataba ( brèdes manioca ) o pesce alla griglia kaffir lime , cocco o salsa Toor romanzava; il dolce è a base di  manioca , finénésti  o il haloua, canditi di papaia

-la laguna è punteggiata da un totale di trenta isole

-la temperatura media è di 25° centigradi

-la moneta è l’euro

-il fuso orario è di + 2 ore in inverno e +1 in estate rispetto a Roma

-per i cittadini europei basta la carta di identità, ma ci si deve informare per eventuali altri scali fuori da Mayotte

-il clima è caldo umido durante la stagione delle piogge (novembre-maggio), più fresco da maggio a ottobre

-per arrivare a Mayotte normalmente si fa scalo a La Réunion, collegata Pai con due voli giornalieri di Air France, Air Austral, Air Kenya, Comores Aviation e meno frequente anche Air Madagascar collegano Mayotte con le destinazioni più vicine; la compagnia Corsairfly ha dei voli in luglio agosto e dicembre, in concomitanza con le vacanze scolastiche

-altro vettore: Ethad è quello che ha i prezzi più bassi (1200 euro); comunque in media abbiamo verificato un minimo di 1200/1300 euro per salire anche di molto se si prenota a date ravvicinate o in periodi di alta stagione; Alitalia parte da 1350 c.a.

-la capitale è Dzaoudzi,

i surfisti di tutto il mondo vanno sulla spiaggia di Moya

-qui si coltiva la base di famosi profumi, l’ylang-ylang; purtroppo i raccoglitori guadagnano meno di tre euro al giorno.

-la religione più diffusa è quella mussulmana 97 %

L’isolamento dal turismo di massa e dai voli charter ha preservato questo arcipelago dalla discutibile trasformazione che ha investito le isole Maldive negli ultimi 25 anni.

L’arcipelago è quasi completamente circondato da una splendida barriera corallina che fa la gioia di qualunque amante dello snorkeling o delle immersioni.

Molto scenografico, per chi ama fotografare, il lago di origine vulcanica: “Lac Dziani” che si trova sulla Petite Terre.

Le isole Comore da tempo rivendicano un diritto di sovranità su Mayotte, ma la Francia, di cui sono un dipartimento, ha posto il veto all’ONU.

La lingua ufficiale è il francese,  ma il 41% legge e scrive in Shimaore e il 33% in arabo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

mayotte nh

DORMIRE:

LE SOLEIL COUCHANT, 97600 BOUENI MAYOTTE tel: 02 69 61 54 52 cellulare: 06 39 69 24 06 mail : taillandier.pascal@wanadoo.fr 3 BUNGALOWS VENTILATI A PARTIRE DA  30€ (con prima colazione) spiaggia a 100 m.

LES BAOBABS, 97600 BANDRELE MAYOTTE tel: 02 69 62 19 00 cell: 06 39 69 37 33 mail : contact@lesbaobabs.fr 5 camere climatizzate a bordo mare con vista fantastica sulla laguna da  80€. Compresi: tv, frigo.

-97600 TSOUNDZOU 2  MAYOTTE, 2 stelle, tel: 02 69 61 97 44 cellulare: 06 39 69 33 59 mail : refugetropical@orange.fr  5camere da  40€

MIMOSAS 12 rue Mimosa 97 600 MAMOUDZOU MAYOTTE , cellulare : 06 39 69 34 06 A Cavani, 4 camere climatizzate da 30€.

-MASARA LODGE Mont Combani, 97600 VAHIBE, cell. : 0639 25 69 09 mail : jullandkhaldi@gmail.com , a 20 minuti da Mamoudzou, bel cuire di uns réserva naturale,  sulle alture del  Mont Combani, un bel lodge da scoprire in mezzo alla natura per visitare  e scoprire la foresta e i suoi abitanti.

DA LEGGERE (in francese):

Pierrick Graviou e Jean-Philippe Rançon, Curiosités géologiques de Mayotte, Éditions du Baobab, Mamoudzou ;

BRGM, Orléans, 2006;  Pierre Caminade, Mayotte-Comores: une histoire néocoloniale, Marseille, éditions Agone, 2004;

Marie Céline e Yves Moatty, Mayotte en 200 questions-réponses, Orphie, Chevagny-sur-Guye, 2009;

Gilles Nouraud e François Perrin, Mayotte, l’île au lagon, éditions Orphie 2002.

Tour Operator italiano che organizza viaggi a Mayotte: www.viaggiareconstile.it 

 

 

Le foto sono state gentilmente fornite dall’ufficio del Turismo.

 

Una risposta a UN ESAURIENTE SERVIZIO DI TURISMO SULL’ISOLA DI MAYOTTE ( FRANCIA ) TRA IL MOZAMBICO E LA PARTE SETTENTRIONALE DEL MADAGASCAR…CON HOTEL, AEREI…TUTTO PRONTO, SOLO PARTIRE !

  1. Donatella scrive:

    Magnifica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *