ISADORA TRIP — WILLIE MCTELL IL CIECO, COMPOSITORE E CANTANTE DI BLUES / ANNI 20- 40 1. YOU WAS BORN TO DIE / sei nato per morire < 2. STATESBORO BLUES == QUALCHE NOTIZIA SU DI LUI...

 

 

Isadora Trip ha condiviso un link.

YOUTUBE.COM

You Was Born To Die – BLIND WILLIE McTELL (1933) Blues Guitar Legend

Blues Music : https://ragtimedorianhenry.com/blues/ from my original 78-rpm disk, not from a CD. You Was…
Risultati immagini per BLIND WILLIE McTELL

statesboro blues

https://www.youtube.com/watch?v=fnWxZtI3ONY

 

Wake up mama, turn your lamp down low
Wake up mama, turn your lamp down low
Have you got the nerve to drive papa McTell from your door

My mother died and left me reckless, my daddy died and left me wild, wild, wild
Mother died and left me reckless, daddy died and left me wild, wild, wild

No, I’m not good lookin’, I’m some sweet woman’s angel child

You’re a mighty mean woman, to do me this a-way
You’re a mighty mean woman, to do me this a-way
Going to leave this town, pretty mama, going away to stay

I once loved a woman, better than I ever seen
I once loved a woman, better than I ever seen
Treat me like I was a king and she was a doggone queen

Sister, tell your Brother, Brother tell your Auntie, Auntie, tell your Uncle,
Uncle tell my Cousin, Cousin tell my friend
Goin’ up the country, Mama, don’t you want to go?
May take me a fair brown, may take me one or two more

Big Eighty left Savannah, Lord, and did not stop
You ought to saw that colored fireman when he got that boiler hot
Reach over in the corner, hand me my travelin’ shoes
You know by that, I got them Statesboro blues

Sister got ‘em, daddy got ‘em
Brother got ‘em, mama got ‘em
Woke up this morning, we had them Statesboro blues
I looked over in the corner,
Grandpa and grandma had ‘em too.

 

https://greatsong.net/PAROLES-BLIND-WILLIE-MCTELL,STATESBORO-BLUES,106489264.html

 

Risultati immagini per BLIND WILLIE McTELL   Risultati immagini per BLIND WILLIE McTELL

Risultati immagini per BLIND WILLIE McTELL

 

William Samuel McTier, noto anche con lo pseudonimo di Blind Willie McTell, (Thomson5 maggio 1901 – Milledgeville19 agosto 1959), è stato un cantantecompositore e chitarrista statunitense di musica blues. Utilizzava la tecnica del fingerpicking su 12 corde e nel corso della sua vita registrò 149 canzoni tra il 1927 ed il 1956.

Nato a Thomson nello Stato della Georgia e cieco da un occhio, McTell perse completamente la vista durante la tarda infanzia, ma imparò molto bene la lettura del braille. Nato in una famiglia di musicisti (entrambi i genitori e uno zio suonavano la chitarra), dimostrò il suo interesse nei confronti della musica sin da molto giovane e imparò presto a suonare la chitarra. Il padre lasciò la famiglia quando McTell era ancora molto piccolo, così, alla morte della madre avvenuta negli anni venti, lasciò casa per diventare un artista di strada. Iniziò a registrare del materiale nel 1927 per la Victor Records ad Atlanta e sino al periodo antecedente la seconda guerra mondiale viaggiò e si esibì ampiamente, registrando per diverse altre case discografiche. Il suo stile era unico: una forma di Country Blues che oscillava tra il blues più grezzo tipico del Mississippi Delta ed il più raffinato suono della East Coast. Questo stile è ben documentato dalle sue registrazioni del 1940 effettuate da John ed Alan Lomax per conto della Library of Congress, per le quali McTell fu pagato dieci dollari (l’equivalente di 154,25$ di oggi).

Successivamente alla guerra, realizzò del materiale per la Atlantic Records e la Regal Records, ma questi lavori ebbero meno successo commerciale rispetto ai precedenti. Continuò ad esibirsi ad Atlanta, ma le condizioni di salute precarie resero sempre più difficile la sua attività.

Un manager di un negozio di dischi, tale Ed Rhodes, incontrò McTell nel 1956 e riuscì a realizzare con lui alcune registrazioni; queste vennero più tardi pubblicate dalla Prestige/Bluesville Records con il nome di Blind Willie McTell’s Last Session.

Morì nel 1959 per un infarto a Milledgeville, Georgia.

Nel suo paese natale, Thomson, viene tenuto annualmente un festival in onore di McTell.

Nel 1983 Bob Dylan scrisse una canzone in suo onore intitolata, appunto, Blind Willie McTell.

 

 

I brani più conosciuti

  • Statesboro Blues
  • Broke Down Engine Blues
  • Death Room Blues
  • Love Makin’ Mama
  • Your Southern Can Is Mine
  • The Dyin’ Crapshooter’s Blues
  • Weary Hearted Blues

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *