DONATELLA SI ARRISCHIA A PRENDERE UNA POSIZIONE SU ” ELEZIONI SI’ / NO “…, chiara risponde qualcosa

 

 

 

Penso che andare alle elezioni tra poco tempo rappresenti il grande pericolo di avere Salvini capo del governo. Per questo sarebbe utile sfibrarlo per un po’ di mesi , se ci fosse una maggioranza alternativa che facesse delle cose utili al Paese. L’altra strada, andare alle urne e giocarsela subito, avrebbe però bisogno di una specie di fronte popolare, con una vasta alleanza e una capacità di mobilitazione come c’è stata per il fronte del no al referendum. Bisognerebbe che fosse molto chiaro ai partiti di opposizione che il nemico comune da battere è la Lega parafascista di Salvini. Con questo personaggio al governo sarà poi molto più difficile vincere. La nostra storia di fascismo dovrebbe pure insegnarci qualcosa.

 

 

chiara :  mi convince di più quello che sostiene Zingaretti che – aspettando -si farebbe un favore alle destre perché potrebbero gridare che si impedisce ” al popolo ” di dire la sua…una violazione della famosa democrazia che viene tirata un po’ di qui e un po’ di là secondo i momenti…Adesso abbiamo da ” citare ” le sue pretese sul potere senza lacci che sarebbe un buon obbiettivo per chiamare la gente a votare in tanti come al referendum, certo all’epoca sono stati molti spontaneamente a mobilitarsi e adesso siamo anche in agosto: Salvini (continua) è già in campagna elettorale…Quello che fa sentire più impotenti è lo stato di chi si potrebbe opporre che è al solito diviso e confuso; inoltre, sia Grillo che Renzi, che hanno lanciato l’alternativa alle elezioni, non sono persone affidabili neanche per acume politico, e lo stesso — mi permetterei di dire – di Grasso…

Credo che oltre a non essere logorato per alcuni mesi, il problema di Salvini si ripresenterebbe –peggiore, io oserei dire – dopo un po’ di mesi, come del resto ha già detto Zingaretti…

3 risposte a DONATELLA SI ARRISCHIA A PRENDERE UNA POSIZIONE SU ” ELEZIONI SI’ / NO “…, chiara risponde qualcosa

  1. nemo scrive:

    Bello e ‘utile’ questo dialogo politico tra Donatella e Chiara. Tenuto conto delle condizioni particolarmente gravi in cui le Istituzioni italiane, a partire dal Parlamento, si trovano, non è facile proporre cosa fare. Fortunatamente, il Presidente della Repubblica Mattarella, che dovrà decidere, ha l’esperianza necessaria e la fiducia della stragrande maggioranza degli italiani. E abbiamo ancora la Costituzione ( e l’Europa) per difendere la democrazia e la libertà, contro l’avventurismo degli ‘aspiranti’ dittatori. Come cittadino, anch’io propendo per le tesi di Zingaretti. Il richiamo di Chiara al referendum per impedire lo scardinamento della Costituzione mi sembra quanto mai puntuale e…possibile. Grazie care Chiara e Donatella.

  2. Donatella scrive:

    Purtroppo che Renzi appoggi la tesi di non andare alle elezioni subito mi dà da pensare. Infatti ha la capacità di distruggere tutto quel che tocca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *