17 MARZO 2016, REPUBBLICA :::Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell’arte — SI SCOPRONO SEMPRE COSE NUOVE CHE POSSIAMO ANDARE A VEDERE…

 

 

REPUBBLICA.IT —17 MARZO 2016

https://milano.repubblica.it/cronaca/2016/03/17/foto/giornate_primavera_fai-135553541/1/#1

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell’arte

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Il padiglione reale della Stazione Centrale fu costruito negli anni ’20 per ospitare il re e la sua famiglia quando si mettevano in viaggio, gli arredi interni portano la firma di designer e architetti tra i più famosi dell’epoca. Oggi è sede di mostre ed eventi aziendali. 
In piazza Luigi di Savoia, visite sia sabato che domenica dalle 10 alle 18, con ultimo accesso alle 17.30 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

La Sala Reale, situata al piano binari, è un grande unico ambiente diviso da colonne e pilastri. In alto, nella parete centrale, si può ammirare un bassorilievo dello scultore Alberto Bazzoni, con immagini della Roma e della Grecia antica. Una fontana in verde Roja di S. Dalmazzo, mosaici, marmi e arredi scultorei decorano la sala, insieme ai mobili “stile impero” e ai lampadari in vetro di Murano 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Padiglione d’onore della Stazione Centrale

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

 

L’albergo diurno Venezia fu costruito tra il 1923 e il 1926 al di sotto di piazza Oberdan. Era pensato per offrire ai viaggiatori vari servizi: bagni, docce, deposito bagagli, un barbiere e un agente di viaggio. Rimasto chiuso per anni ora è di nuovo visitabile, dopo il restauro integrale degli scorsi anni. Sabato e domenica sarà visitabile su prenotazione riservata agli iscritti al Fai.  

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Albergo diurno Venezia

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Dopo un viaggio a tappe per i luoghi più centrali di Milano, la “Mela reintegrata” di Michelangelo Pistoletto verrà collocata in piazza Duca d’Aosta, di fronte alla Stazione Centrale. In occasione delle giornate di primavera i visitatori potranno assistere al cantiere per il riadattamento dell’opera e ascoltare una spiegazione sul significato che l’autore intendeva darle.  

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Nella centralissima via del Bollo sorge la Casa dello Zecchiere, ossia la residenza del maestro della zecca, carica istituita nel 1400 dagli Sforza. Oggi rimangono molti affreschi che rappresentano scene enigmatiche uniche nel loro genere.
Via del Bollo 3, ingresso riservato esclusivamente agli iscritti Fai, visite sabato e domenica dalle 10 alle 18.

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

La chiesa di San Pietro in Gessate viene fatta risalire al XIII secolo. In questo edificio sono stati poi inseriti interventi di varie epoche storiche, dal barocco al rinascimento. Venne gravemente danneggiata dai bombardamenti del 1943, a causa dei quali subì il crollo della navata destra. 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Nella Chiesa di San Pietro in Gessate si possono ancora osservare alcuni degli affreschi originali, commissionati dalle figure di spicco della Milano quattrocentesca.

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

La Caserma dell’Aeronautica militare è stata completata dopo la seconda guerra mondiale, ma viene utilizzata già durante il conflitto per esigenze operative. Costruita per raggruppare tutte le sedi del corpo sparse per Milano, sarà visitabile all’interno, dove verranno esposti alcuni dei mezzi in dotazione al compartimento. Sarà visitabile anche la statua della Vittoria Alata del Martini.
Piazza Ermete Novelli 1, visite sabato e domenica dalle 10 alle 18, presentando documento di identità valido (ultimo ingresso ore 17.30)

 

 

 Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

L’edificio che oggi occupa l’Educandato Setti Carraro Dalla Chiesa venne costruito per volere dell’ambizioso conte Giuseppe Archinto (1783-1861) per dare una degna collocazione al ricco patrimonio di codici e volumi, alle importanti collezioni di cammei, pietre preziose e incisioni, che la famiglia aveva raccolto nel corso del tempo. Accoglie il Collegio reale delle fanciulle, istituzione fondata da Napoleone nell’800. 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

La realizzazione del palazzo che oggi è occupato dall’educandato impegnò quasi tutto il patrimonio della famiglia Archinto, che infatti dovette venderlo poco dopo. 
Via Passione 12- Visite sabato e domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso 17.30)

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

L’opera è una scultura in terracotta del IV secolo a.C. e proviene dalla Magna Grecia, più precisamente dalla Calabria. In occasione delle giornate di sabato e domenica verrà esposto dopo l’ultimo restauro, compiuto per garantirne la sopravvivenza. 
Sarà esposto alle Gallerie d’Italia, in piazza Scala 6, sabato e domenica dalle 10 alle 18.  

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

L’edificio Iulm Open Space è il frutto di un investimento dell’università, che lo ha creato per ospitarvi la propria scuola di design. 
Il palazzo si trova in via Carlo Bo, e sarà visitabile con le guide del Fai, sabato dalle 15 alle 18 e domenica dalle 10 alle 18.  

 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Archivio storico e biblioteca del Liceo Beccaria. La scuola mette a disposizione dei visitatori il proprio patrimonio di documenti e libri di altissimo valore storico. Visite dalle 10 alle 18 sia sabato che domenica, ingresso da via Linneo 5 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Il pianoforte di Cesare Augusto Tallone. Esito di una vita passata dall’artista del suono ad accordare strumenti e a progettare il suo pezzo forte. Verrà suonato sabato e domenica all’Arena Civica dalle 10 alle 18.

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Palazzo Mezzanotte, più conosciuto come il palazzo della Borsa, dopo il successo delle aperture degli anni passati si riapre ai cittadini. Saranno visitabili l’ex sala delle grida, le decorazioni in ceramica realizzate da Gio Ponti e gli scavi archeologici dell’antico anfiteatro romano. 
Visite sabato e domenica dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30) in piazza Affari 6.

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Palazzo Mezzanotte

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Palazzo Pusterla è la sede di Generali: al suo interno è visitabile la mostra di Farhan Siki, street artist indonesiano. Con il Fai nelle due giornate di primavera la visita prosegue nel giardino e nell’attiguo Palazzo Trivulzio.
Piazza Sant’Alessandro 4, visite sabato e domenica dalle 10 alle 18 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Palazzo Turati torna visitabile per la prima volta dopo il recente restauro che ha riportato allo stato originale il primo piano nobile, lo scalone d’onore, il portico e il sottoportico. Allieteranno la visita gli studenti del Conservatorio di Milano. 
Via Meravigli 7, visite sabato e domenica dalle 10 alle 18

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte
  

Rotonda del Pellegrini. Progettata da Pellegrino Tibaldi nel 1573 su ordine dell’arcivescovo Carlo Borromeo, era la scuderia dell’arcivescovado. L’edificio era insolitamente bello per essere in fin dei conti solo una stalla, infatti negli anni venne trasformato nella sede di una associazione culturale. La rotonda è in via delle Ore 3, sabato è visitabile dalle 10 alle 18, domenica dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18, l’ultimo ingresso è entrambi i giorni alle ore 17.30. 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Teatro Filodrammatici. Saranno visitabili la sede che attualmente ospita il Teatro e l’Accademia e la bellissima Chiesa dei Santi Cosma e Damiano. Nella visita guidata a cura del Fai si apprezzeranno le linee sinuose e curve utilizzate nelle strutture e nei mosaici “a goccia” che abbelliscono il Teatro. Visite sabato e domenica dalle 10 alle 18 in via Filodrammatici 1. 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Il Deposito Locomotive di La Spezia mostrerà al pubblico le sue locomotive storiche e i suoi cimeli ferroviari. Per arricchire quest’esperienza sarà possibile percorrere il viaggio a bordo di carrozze degli anni ’60-’70 trainate dalla locomotiva E.646, con partenza da Milano Centrale alle 8.35 e arrivo a La Spezia Migliarina alle ore 11.55. Per altre informazioni sugli orari di ritorno e biglietti, fare riferimento ai canali di vendita Trenitalia.

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Villa Lonati è molte cose in un solo sito: è una villa di campagna, con architetture tipiche delle cascine lombarde; è un polmone verde per Milano stretto tra la ferrovia, l’ospedale Niguarda e Viale Fermi. Visitabili anche il giardino botanico con il percorso d’acqua.
Ingresso in via Ausonio Zubiani 1, orario di visita sia sabato che domenica dalle 10 alle 18 (con ultimo ingresso alle ore 17). 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Villa Lonati

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

La villa delle famiglia delle “macchine per cucire” che risale agli anni ’30 ed è sita nella splendida cornice del quadrilatero del silenzio, nel pieno centro cittadino. Visite degli interni su prenotazione (da effettuare via mail o telefono) ogni 20 minuti. La villa è aperta anche il resto dell’anno. Accesso da via Mozart 14 dalle 10 alle 18, sia sabato che domenica. 

 

 

Milano, alla scoperta dei gioielli del Fai: la mappa fotografica per il safari dell'arte

Villa Necchi Campiglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *