ANSA.IT / MAGAZINE — 8 OTTOBRE 2019 :: Tutti i benefici di una sana e rilassante risata :: YOGA DELLA RISATA, UN ESERCIZIO +++ uno sguardo alla VILLA PEDEMONTANA RICCA DI VERDE E DI REPERTI ARCHEOLOGICI

 

ANSA.IT / MAGAZINE — 8 OTTOBRE 2019

http://www.ansa.it/sito/notizie/magazine/numeri/2019/10/08/lo-yoga-della-risata-quando-sorridere-ti-cambia-la-vita_c961797c-859c-421c-bcb6-9e66a342818f.html

 

 

Tutti i benefici di una sana e rilassante risata

 

Yoga della risata a Villa Celimontana – Roma

 

 

Ridendo per più 10 minuti di fila come si fa in questa pratica si produce una straordinaria biochimica del benessere, dall’effetto antidepressivo e ansiolitico. Aumentano inoltre la respirazione e l’ossigeno che arriva ai tessuti e quindi l’energia, si rinforzano le difese immunitarie, diminuisce la pressione, si allevia il dolore, si potenziano l’intelligenza emotiva e la resilienza. I benefici ottenuti sono talmente numerosi che questa disciplina può essere usata come terapia, come dimostrano le numerose pratiche di successo e ricerche al riguardo.

Tra i benefici accertati dalla letteratura scientifica si citano: abbassamento dello stress e aumento dell’autoefficacia sul posto di lavoro; abbassamento del cortisolo, l’ormone dello stress, dopo una sola sessione; abbassamento della pressione sanguigna; prevenzione dell’invecchiamento  e miglioramento delle condizioni di salute degli anziani, contrasto della depressione geriatrica, al pari dell’esercizio fisico, e nella popolazione attiva come terapia aggiuntiva; miglioramento delle condizioni psicologiche delle persone malate di cancro, anche prima di sottoporsi a chemioterapia 

 

 

 

DIAMO UN’OCCHIATA ALLA VILLA CELIMONTANA A ROMA…

 

 

 

Risultati immagini per VILLA CELIMONTANA A ROMA

 

Risultati immagini per VILLA CELIMONTANA A ROMA

 

Questa villa, già Villa Mattei, risale al Cinquecento ma è poi stata modificata dall’architetto francese Pierre Charles L’Enfant. Situato sulla sommità occidentale del Celio, questo spazio verde si fa notare perché passeggiando al suo interno ci si può imbattere in resti e reperti appartenenti alle epoche più diverse a partire da quelli risalenti all’età Flavia e Traianea.

Risultati immagini per VILLA CELIMONTANA A ROMA

 

Si trova sulla sommità occidentale del colle Celio ed ha il suo ingresso monumentale sulla via della Navicella, poco distante dall’omonima fontana dalla quale prende il nome la via, a fianco alla Basilica di Santa Maria in Domnica, uno dei primi templi cristiani della Capitale.

Sormonta a Sud il Semenzaio di San Sisto Vecchio, sede e principale semenzaio del Servizio Giardini Comunale, e ad Ovest la valle delle Camene e la valle delle cosiddette Terme di Caracalla, sul prolungamento dell’antico clivo di Scauro (oggi via di San Paolo della Croce).

 

 

Risultati immagini per VILLA CELIMONTANA A ROMA

 

 

 Immagine correlata

Nel 1553, condotta come vigna dalla famiglia Paluzzelli, fu acquistata per 1000 scudi d’oro dalla famiglia Mattei, che la sottopose ad interventi di sistemazione conclusisi nel 1581.

La famiglia Mattei perse la proprietà della villa nel 1802, che ebbe diversi proprietari sino al 1869 quando la acquistò Riccardo Hoffmannbarone di Baviera. A questi fu espropriata al termine della prima guerra mondiale come proprietà del nemico su suolo patrio.

Dal 1926 è una proprietà del comune di Roma, che assegnò il Palazzetto Mattei alla Società Geografica Italiana, ed è parco pubblico dal 1928. Vi si tiene una rassegna di musica jazz curata dall’Associazione Culturale Villa Celimontana.

Dall’estate del 2012 si tiene un Festival musicale “I Classici in Villa” a cura dell’Associazione Alcatraz.

Immagine correlata
Immagine correlata
Immagine correlata
Immagine correlata
FONTANA DELLE ROVINE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *