REDAZIONE IL FATTO QUOTIDIANO — 8 NOVEMBRE 2019 :: BRASILE: GIUDICE ORDINA LA SCARCERAZIONE DI LULA. L’EX PRESIDENTE : ESCO DI PRIGIONE PIU’ DI SINISTRA DI PRIMA

 

IL FATTO QUOTIDIANO DEL 8 NOVEMBRE 2019

https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/11/08/brasile-giudice-ordina-la-scarcerazione-dellex-presidente-lula/5554510/

 

Immagine

MONDO– 8 NOVEMBRE 2019

Brasile, giudice ordina la scarcerazione di Lula. L’ex presidente: “Più sinistra di prima”

Potrebbe essere uno dei principali beneficiari della decisione presa la notte scorsa dalla Corte suprema, che con 6 voti favorevoli e 5 contrari ha stabilito che un imputato possa essere privato della libertà solo dopo aver esaurito tutti i ricorsi possibili

Di F. Q.

 Il giudice brasiliano Danilo Pereira Jr, del tribunale penale federale di Curitiba, ha accolto la richiesta della difesa dell’ex presidente Luiza Inacio Lula da Silva per la sua scarcerazione e lo ha autorizzato a lasciare la prigione di Curitiba, dove sta scontando la sua pena dall’aprile del 2018. La base della decisione è stata una pronuncia della Corte Suprema che ha con 6 sì e 5 no ha annullato una precedente sentenza che richiede che i criminali condannati vadano in prigione dopo aver perso il primo appello. La decisione prevede quindi che un imputato possa essere privato della libertà solo dopo aver esaurito tutti i ricorsi possibili. Il voto decisivo è stato quello del presidente del massimo tribunale brasiliano, Antonio Dias Toffoli. La sentenza ha aperto la strada alla scarcerazione dell’ex presidente brasiliano oltre che di circa 5mila detenuti. Lula in precedenza, secondo i media locali che citano un dialogo tra lui e alcuni suoi sostenitori che gli hanno fatto visita, ha detto che uscirà “più di sinistra” di quando è entrato. Simbolo della sinistra brasiliana, è tra le dozzine di leader politici e imprenditori coinvolti in un’estesa indagine sulla corruzione.

Critico sulla sentenza il deputato brasiliano Eduardo Bolsonaro, figlio del presidente del Brasile, Jair: “Liberano i banditi e disarmano i cittadini, poveri brasiliani”, ha scritto sui social. In Italia il primo a felicitarsi della liberazione è stato l’ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni: “Lula torna in libertà. Un grande presidente che ha combattuto contro la povertà e per il riscatto del popolo brasiliano” twitta.

Una risposta a REDAZIONE IL FATTO QUOTIDIANO — 8 NOVEMBRE 2019 :: BRASILE: GIUDICE ORDINA LA SCARCERAZIONE DI LULA. L’EX PRESIDENTE : ESCO DI PRIGIONE PIU’ DI SINISTRA DI PRIMA

  1. Donatella scrive:

    Questa notizia mi fa contenta. Ho sempre pensato che la condanna e la carcerazione di Lula fosse una vendetta politica. Vedendo poi l’attuale presidente del Brasile…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *