ANSA.IT — 12 FEBBRAIO 2020 ::: Regionali Marche, ok Longhi a primarie. “Le Marche ideali”, ex rettore Univpm per ‘fronte’ centrosinistra. Chi è Luca Ceriscioli, attuale presidente delle Marche

 

 

ANSA.IT — 12 FEBBRAIO 2020

https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2020/02/12/regionali-marche-ok-longhi-a-primarie_441e2e83-91e7-4382-8db7-c77fd8fe70b8.html

 

 

Regionali Marche, ok Longhi a primarie

“Le Marche ideali”, ex rettore Univpm per ‘fronte’ centrosinistra

 

 

 

 

 

(ANSA) – ANCONA, 12 FEB – L’ex rettore dell’Università politecnica Marche Sauro Longhi, che un mese fa aveva annunciato la volontà di candidarsi a presidente della Regione per convogliare le forze progressiste, di centrosinistra, civiche e il M5s, lancia il manifesto “Le Marche ideali“. Il professore ritiene che le primarie di coalizione “siano uno strumento per giungere a una soluzione. Siamo in un momento in cui la sintesi dev’essere cercata, se viene fatta con uno strumento democratico come le primarie di coalizione bene, facciamole perché è un modo per ascoltare le persone come sto facendo io in queste settimane, per avere da loro la risposta definitiva”. Il centrosinistra intanto riunisce ancora il tavolo, prova ad allargare la coalizione: non si sono sciolti i nodi sull’attuale governatore Luca Ceriscioli, su un’eventuale alternativa e sulle primarie. Longhi ha presentato un manifesto con alcune priorità, sul quale è iniziata una sottoscrizione anche online, “punto di partenza” per “una piattaforma unita e aperta a tutti”.

 

 

NOTA ::  chi è LUCA CERISCIOLI ( qualcosa )

 

Ceriscioli.png

 

Luca Ceriscioli (Pesaro, 15 marzo 1966) è un politico italiano, presidente della regione Marche ed ex sindaco di Pesaro.

Insegnante, già esponente dei Democratici di Sinistra, aderisce al Partito Democratico.

Alle elezioni comunali del 12 e 13 giugno 2004 è stato eletto al primo turno sindaco di Pesaro con il 56,1% dei voti.

Alle Elezioni del 6 giugno e 7 giugno 2009 si riconferma al primo turno, con il 52,3%, sindaco di Pesaro.

Il 1º marzo 2015 vince le primarie del PD marchigiano, indette per eleggere il candidato alla presidenza della regione Marche in vista delle elezioni regionali. Il 30 aprile lascia così il suo incarico di professore all’Itis di Urbino.[senza fonte]

Il 31 maggio 2015 vince le elezioni regionali con il 41,1% e 251.050 voti diventando governatore della regione, a capo di una coalizione comprendente PD, UdC e la lista Uniti per le Marche (costituita da esponenti di Verdi, Scelta Civica, IdV e PSI).

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *