In sul mattino, quando i sogni sono più veri, chiara ha sognato…

 

A  vedere la gente che c’era in giro, eravamo solo io e Mario…

Avevamo, era detto a me, ma valeva anche per lui, era una legge…

Avevamo un tempo contato da vivere e  questo tempo era corto…

Non sapevamo quanto, ma valeva pochi giorni o poche ore…

Ho pensato : è proprio così.

Poi, subito dopo: devo dire a Mario di essere un po’ più affettuoso…

Così mi sono svegliata…

 

 

 

orologio nei sogni

 

 

 

 

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *