“Se si vuole insegnare all’occhio umano a vedere in modo nuovo, è necessario mostrare oggetti di uso quotidiano e familiare attraverso una prospettiva del tutto inaspettata” . RODCENKO ( 1891-1956 ), ARTISTA RUSSO

 

 

 

Aleksandr Michajlovič Rodčenko (in russo: Александр Михайлович Родченко?; San Pietroburgo, 23 novembre 1891 – Mosca, 3 dicembre 1956) è stato un pittore, fotografo e grafico russo, che collaborò alla costituzione del movimento costruttivista. —

 

 

Aleksandr Michajlovič Rodčenko con la moglie Varvara Stepanova negli anni venti

Михаил Кауфман – http://www.museum.ru/gmii/rod_1.ht

 

Alla fine degli anni venti la posizione di Rodčenko divenne, tuttavia, sempre più difficile. Il suo modo di fotografare veniva considerato troppo “formalista” e, con l’avvento dello stalinismo e di un’estetica di stato, l’accusa divenne piuttosto grave. Fotografi come Šajchet e Al’pert accusarono Rodchenko di seguire le orme di fotografi “occidentali” come László Moholy-Nagy e Man Ray.

Rodčenko fu inoltre accusato di aver dato troppa importanza all’estetica a scapito del contenuto, tradendo così quello che veniva considerato vero fotogiornalismo. In seguito, furono messe al bando le sue fotografie di giovani pionieri: il loro sguardo rivolto verso il cielo venne interpretato come un messaggio onirico e fantastico, non in linea con gli ideali del regime.

 

SOPRA :: WIKIPEDIA

 

DA INTERNET — LINK__ https://m.digitalcamerapolska.pl/component/mobile/?view=article&id=1537

 

 

 

 

Alexandr Mijáilovich Rodchenko (o Rodčenko) fu uno dei fondatori del costruttivismo, un movimento culturale nato in Russia nel 1913, che rifiutava il culto dell’ “arte per l’arte” a favore dell’arte come pratica diretta verso scopi sociali.

 

Aleksandr Rodčenko - Fotografo Russo - movimento costruttivista ...

AUTORITRATTO, CARICATURA DI OSIP BRIK

 

AUTORITRATTO —

 

 

 

Varvara Stepanova: Caricatura di Rodchencko come clown

 

 

 

RITRATTO DELLA MADRE,  1924

 

 

Musicisti girovaghi (Rodchenko e Stepanova), di fotografo anonimo

 

 

MAJAKOVSKI DI RODTCHENKO

 

 

 

 

DA:

Amore e rivoluzione: Protagonisti e opere

 

 

Nato a San Pietroburgo il 5 Dicembre del 1891, si trasferì con la famiglia a Kazàn, la capitale del Tatarstan. Studiò nella Scuola di Arte di Kazán, avendo come professori Nikolai Feichin e Georgui Medvédev e nell’ Instituto Stróganov di Mosca.

 

 

Dopo la rivoluzione del 1917 Rodtschenko si impegnò, come molti altri artisti dell’avanguardia, per la costruzione di nuove strutture della produzione artistica nella neo-costituita Unione Sovietica. Nel 1920 fu attivo come membro fondatore dell’ Inchuk (Istituto di Cultura Artistica) e sviluppò insieme a Wassily Kandinsky ed altri artisti l’idea di una rete di musei d’arte nell’intero paese.

 

 

Fu uno degli artisti più versatili della Russia degli anni venti e trenta, esplorando nel suo cammino varie forme artistiche quali la pittura, la scultura, il disegno grafico e la fotografia.

Concentratosi, in un primo periodo, sulla grafica dei manifesti, Rodchenko sostituì bruscamente il linguaggio Art Nouveau o futurista diffuso in Europa, con un impianto formale, astratto e geometrico, che trovava nel fotomontaggio il suo linguaggio preferito. I suoi manifesti mescolavano disegni, pittura e fotografie fatte da altri o recuperate da giornali e riviste.

 

 

ALTRI POSTER DA INTERNET::

 

 

Aleksandr Rodčenko - Fotografo Russo - movimento costruttivista ... Pubblicità per la sezione di Leningrado della Casa Editrice di Stato (LenGiz)

ALEXANDER RODCHENKO Poster lucido, formato A3, motivo ...

 

L uomo del Fuoco - Alexander Rodchenko | Wikioo.org – L ...

L’UOMO DEL FUOCO

 

 

Alexander-rodchenko-white-circle - Zest Letteratura Sostenibile

 

 

Rodchenko Alexander Immagini e Fotos Stock - Alamy

 

 

 

 

Dal 1924 iniziò la sua ricerca fotografica concentrandosi nella ritrattistica di studio attraverso l’uso di camere a banco ottico. Raggiunse, tuttavia, il suo inconfondibile stile quando riuscì a liberarsi dalla schiavitù della fotocamere a lastre pesanti, utilizzando fotocamere leggere e portatili ( tra le sue preferite, la Leica).

 

 

FOTO DA INTERNET ::

 

 

Aleksandr Rodčenko - Fotografo Russo - movimento costruttivista ...

 

La grande mostra di Alexander Rodchenko a Mosca, fotografie dalla ...

 

 

 

Aleksandr Michajlovič Rodčenko di Anna Lorenzo – PICCOLE NOTE ...

 

 

Alexander Rodchenko The Passenger Times 7 |

 

 

Aleksandr Michajlovič Rodčenko – Amici della fotografia

 

 

Aleksandr Michajlovič Rodčenko – Amici della fotografia

 

 

Aleksandr Michajlovic Rodcenko – Amici della fotografia

 

 

 

 

 

Redarguito dal regime per il suo stile troppo incline ad uno sperimentalismo di stampo occidentale ed invitato a “rientrare nei ranghi”, venne costretto a ritrarre solo eventi di Stato (eventi sportivi, parate e cerimonie) e finì per abbandonare la fotografia intorno al 1940.

 

 

 

DA INTERNET:: https://m.digitalcamerapolska.pl/component/mobile/?view=article&id=1537

 

 

Per la fotografia Rodchenko è stato un pioniere. Le sue immagini vanno alla ricerca di differenti punti di vista, creando sensazioni nuove, sconcertanti e di forte impatto. Il fotografo russo gioca con le visuali per trarre in inganno lo spettatore.

Rodchenko ha liberato la fotografia da molte delle sue convenzioni.

 

 

 

 

Rodchenko 2 | Opere in mostra in occasione dell'evento Alexa… | Flickr

UN’ALTRA FOTO PER LA STESSA IMMAGINE –DA INTERNET

 

 

 

Le sue immagini attraverso un punto di vista dall’alto o dal basso deformano la nostra sensazione di oggetto divenendo quasi astratte. Bianchi e neri dai contrasti forti, con un uso sapiente delle luci, raffigurano un amore verso ogni forma di tecnologia (aerei, dirigibili, palloni aerostatici, ma anche ponti, tralicci) e verso quello che il progresso tecnologico rappresenta.

 Posted in: costruttivismo,fotografo russo,maestri della fotografia,Masters of photography,pioniere,produttivismo,Rodčenko,Rodchenko Alexandr

http://fotogartistica.blogspot.it/2011/02/le-nuove-visuali-di-alexandr-rodchenko.html

 

 

 

Condividi
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *