Abbiamo visto delle minuscole scimmiette notturne … guardatele un po’…

 

 

 

In generale, la monogamia non è molto diffusa nel regno animale. Anche in specie presumibilmente insieme per la vita, dove i partner a volte sono infedeli … In natura, alcuni animali vanno ancora oltre accoppiandosi con il maggior numero possibile di partner per aumentare le loro possibilità di riproduzione. . Altri, invece, mostrano una lealtà incrollabile.

E il premio per i partner più fedeli e i migliori genitori va … all’Aotus, noto anche come il gufo-scimmia. Almeno questo è ciò che afferma un nuovo studio dell’Università della Pennsylvania che mostra che le scimmie gufo non rientrano nella categoria degli “ingannatori” perché sono ” insolitamente leali “, secondo i ricercatori.

 

 

foto

da : 

 

dove  continuano le informazioni su questo tipo di scimmietta

https://www.maxisciences.com/singe/les-singes-hiboux-des-animaux-d-une-fidelite-infaillible-a-leur-partenaire_art32261.html

 

 

Aotus  ( Hilliger, 1811 )  è un genere di primati aplorrini comprendente le cosiddette scimmie notturne o mirichine. Vengono comunemente chiamati anche aotinittipiteci e saltatori notturni.

Questi animali sono diffusi in tutta l’America centro-meridionale, da Panama all’Argentina settentrionale, anche se pare che l’areale di alcune specie si estenda ancora più a nord, fino al Nicaragua.

Si tratta di animali di piccole dimensioni, con la coda lunga almeno una volta e mezza il corpo.Il nome del genere, Aotus, deriva dal latino a- (particella negativa) + otus (orecchio), significa quindi “privo di orecchie”: in realtà queste scimmiette possiedono orecchio esterno, che tuttavia è di piccole dimensioni e spesso difficilmente distinguibile poiché nascosto nel pelame. Il nome comune di questi animali, scimmie notturne, è riferito alle loro abitudini: sono infatti le uniche scimmie vere e proprie dalle abitudini esclusivamente notturne. Il loro stile di vita è intuibile dai loro enormi occhi di colore bruno, capaci solamente di una visione monocromatica, ma tuttavia in grado di raccogliere il massimo della luce disponibile durante la notte.Formano coppie stabili, oppure vivono in piccoli gruppi familiari che difendono un proprio territorio tramite segnali odorosi e vocalizzazioni: sono in grado di emettere fino a 100 differenti richiami.

Si riproducono una volta l’anno: viene partorito un unico cucciolo, che viene inizialmente trasportato dalla madre, ma già ad una settimana di vita è quasi esclusivamente il maschio a prendersene cura.

continua nel link :

https://it.wikipedia.org/wiki/Aotus

 

 

 

 

 

foto sopra dal Facebook :: Planète Découverte @assoplanetedecouverte Organizzazione comunitaria

https://www.facebook.com/assoplanetedecouverte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

singe hibou | Photo de singe, Singe, Bébés animaux

 

 

 

bellissima foto da :::

 

 

4000 singes hibou sauvés

Colombie : 4000 singes  hibou sauvages

 Ne Subiront pas d’expériences en laboratoire et resteront dans leur milieu naturel

titolo dell’articolo da cui la foto sopra :

https://www.alliance-essenienne-de-sauvegarde-des-animaux.org/

 

 

 

Photo | Le douroucouli ou singe-hibou

 

 

 

Le Douroucouli Commun, Singe Hibou ou Singe de Nuit. - Terre Menacée...

 

 

 

Le Douroucouli Commun, Singe Hibou ou Singe de Nuit. - Terre Menacée...

 

 

 

 

 

Jeux de Puzzle de Singes casse-têtes

Condividi

One Response to Abbiamo visto delle minuscole scimmiette notturne … guardatele un po’…

  1. Donatella scrive:

    Curiose e simpatiche queste scimmie monogame. Anche i piccioni sono monogami e si danno un sacco di bacini. Nella foto sotto la sigla “Planète découverte” la scimmia adulta sembra un faraone, magari Ramses II.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *