IL FATTO QUOTIDIANO DEL 16 GENNAIO 2021 :: Coronavirus, i dati: 16.310 nuovi casi su 260.704 tamponi. 475 morti nelle ultime 24 ore

 

 

IL FATTO QUOTIDIANO DEL 16 GENNAIO 2021

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/01/16/coronavirus-i-dati-16-310-nuovi-casi-su-260-704-tamponi-475-morti-nelle-ultime-24-ore/6068084/

 

 

Coronavirus, i dati: 16.310 nuovi casi su 260.704 tamponi. 475 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus, i dati: 16.310 nuovi casi su 260.704 tamponi. 475 morti nelle ultime 24 ore

Il numero dei test effettuati resta molto elevato (dopo l’inserimento del conteggio anche di quelli rapidi), aumenta leggermente il tasso di positività. In calo i ricoverati in area medica, altri 170 ingressi in terapia intensiva. La Lombardia registra il maggior numero di casi e di morti

 

di F. Q. | 16 GENNAIO 2021

 

Sono 16.310 le persone trovate positive al coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia.

morti sono 475.

Il bollettino del ministero della Salute riporta i risultati di 260.704 test effettuati, dopo che da ieri vengono conteggiati insieme ai molecolari anche i tamponi antigenici rapidi.

Venerdì i tamponi totali erano 273.506, i nuovi casi 16.146: significa che oggi

il tasso di positività è risalito al 6,3% rispetto al 5,9% (+0,4%).

Ovviamente si tratta sempre di un’incidenza notevolmente più bassa rispetto ai giorni precedenti, quando i test rapidi non venivano conteggiati.

 

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati ancora altri 170 ingressi in terapia intensiva: il saldo tra ingressi e uscite resta comunque in calo di 2 pazienti.

Diminuiscono, anche se meno rispetto a venerdì, anche i pazienti in area medica: ci sono 57 posti letto occupati in meno, che portano il totale dei ricoverati in ospedale a 22.784.

Le persone in terapia intensiva invece sono ancora 2.520.

Il totale delle persone attualmente positive al coronavirus in Italia scende a 557.717, dopo

altri 16.186tra guariti e dimessi nelle ultime 24 ore.

Covid, contagi in aumento nelle carceri: ora sono 718. A Milano sono triplicati rispetto a una settimana fa

LEGGI ANCHE

Covid, contagi in aumento nelle carceri: ora sono 718. A Milano sono triplicati rispetto a una settimana fa
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/01/16/covid-contagi-in-aumento-nelle-carcerora-sono-718-a-milano-sono-triplicati-rispetto-a-una-settimana-fa/6067812/

 

Rispetto a sabato scorso, i nuovi casi sono diminuiti (-3.668).

Anche nel confronto settimana su settimana si nota un miglioramento: da lunedì 4 a sabato 9 i positivi accertati furono 102.040, mentre negli ultimi 6 giorni sono stati 92.250.

Anche i ricoveri sono tornati a diminuire, così come sono meno gli ingressi in terapia intensiva.

Restano invece stabili i decessi: sia nei primi 6 giorni della scorsa settimana che da lunedì a sabato sono stati registrati più di 3mila morti (3.062 contro 3.045).

 

Covid, Brusaferro (Iss): “Circolazione resta alta, necessario rigore. Un nuovo lockdown? Misure intraprese funzionano”

VEDI ANCHE

Covid, Brusaferro (Iss): “Circolazione resta alta, necessario rigore. Un nuovo lockdown? Misure intraprese funzionano”
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/01/15/covid-brusaferro-iss-circolazione-resta-alta-necessario-rigore-un-nuovo-lockdown-misure-intraprese-funzionano/6067318/

 

A livello regionale, la Lombardia registra il maggior numero di casi e di morti nelle ultime 24 ore: sono 2.134 i contagi e 78 i decessi.

La Sicilia conta 1.954 nuovi positivi,

il Veneto pochi di meno: 1.929 (oltre a 73 morti).

L’Emilia-Romagna ha accertato nelle ultime 24 ore 1.674 nuovi contagi,

viene seguita dal Lazio con 1.282.

Poi oltre quota mille nuovi positivi restano

la Campania (1.132),

la Puglia (1.123)

e il Piemonte (1.056), che registra anche 62 morti.

 

Guardando alla situazione negli ospedali, sempre la Lombardia registra il maggior numero di nuovi ricoverati: 63 pazienti Covid in più in area medica nelle ultime 24 ore.

Segue la Campania con 31,

mentre le performance migliori riguardano Piemonte (-58) e Veneto (-69).

La Lombardia fa meglio guardando al saldo tra ingressi e uscite in terapia intensiva-12.

Nel Lazio si registra un -13,

mentre il dato peggiore riguarda in questo caso il Veneto: +11.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *