FRANCESCA BARDELLI, rabbia, dolore : HUFFINGTONPOST  – 17 SETTEMBRE 2021 -Palombelli: “Femminicidio? E se fosse causato dal comportamento esasperante della donna?”. È polemica. + ALCUNI INTERVENTI DI COMMENTO —

 

 

HUFFINGTONPOST  – 17 SETTEMBRE 2021

https://www.huffingtonpost.it/entry/palombelli-femminicidio-e-se-fosse-causato-dal-comportamento-esasperante-della-donna-e-polemica_it_6144381ce4b08f5f38af14cb?ncid=other_trending_qeesnbnu0l8&utm_campaign=trending

 

Palombelli: “Femminicidio? E se fosse causato dal comportamento esasperante della donna?”. È polemica.

La frase pronunciata dalla giornalista nel corso di un programma su Rete 4 ha scatenato l’indignazione dei social

 

Palombelli:

BARBARA PALOMBELLI ( ROMA, 1953 )- è moglie di Francesco Rutelli

 

 

“Negli ultimi sette giorni ci sono state sette donne uccise presumibilmente da sette uomini. A volte è lecito anche domandarsi: questi uomini erano completamente fuori di testa, completamente obnubilati oppure c’è stato anche un comportamento esasperante e aggressivo anche dall’altra parte? È una domanda che dobbiamo farci per forza, soprattutto in questa sede, in tribunale bisogna esaminare tutte le ipotesi“. A pronunciare queste parole è stata Barbara Palombelli, nel corso di una puntata di Lo Sportello di Forum, su Rete 4. Una frase che ha scatenato polemiche, portando l’hashtag #palombelli in cima ai trend topic di Twitter.

Palombelli stava introducendo il caso del giorno, quello dei coniugi Rosa e Mario. La prima chiedeva la separazione del marito (assolto penalmente) per essere stata negli anni sottoposta a violenze. La frase ha scatenato indignazione sui social. “7 femminicidi in 7 giorni. È giusto farsi domande. Dai che siamo sulla strada giusta. Su cosa le facciamo? Sulla società? Sulla cultura che predispone a certe cose? No. Sull’eventuale responsabilità femminile! Che schifo!”, si legge in uno dei numerosi commenti che attaccano la giornalista. In tanti chiedono le sue scuse pubbliche.

 

 

QUALCHE COMMENTO :

 

1.

\

Paolo Berizzi
@PBerizzi
13.27 

17 settembre 2021

Insomma donne la volete capire o no che è colpa vostra? Mai provocare i mariti, poverini, che poi vi uccidono. Siete esasperanti. E basta con queste minigonne e uscire la sera, che un po’ ve la cercate. Siamo oltre l’inimmaginabile.

2.  

Amnesty Italia

@amnestyitalia

11.25

17 settembre 2021

 

 

Quando i mezzi di comunicazione sostengono che un femminicidio possa essere l’effetto del comportamento delle vittima, siamo nel pieno del victim blaming ( = colpevolizzazione della vittima ), che è proprio una delle cause dei femminicidi e della mancanza di sanzioni e leggi adeguate #palombelli

Victim blaming: la colpevolizzazione della vittima

 

3. IL FATTO 1.

 

Barbara Palombelli e la frase inaudita: “Sette donne uccise in sette giorni. Lecito chiedersi: questi uomini sono stati esasperati?”

di Giuseppe Candela

IL FATTO QUOTIDIANO DEL 17 SETTEMBRE 2021

 

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/09/17/barbara-palombelli-e-la-frase-inaudita-sette-donne-uccise-in-sette-giorni-lecito-chiedersi-questi-uomini-sono-stati-esasperati/6323655/

 

 

IL FATTO 2. 

che riporta vari interventi contro

 

IL FATTO QUOTIDIANO DEL 17 SETTEMBRE 2021

https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/09/17/barbara-palombelli-replica-ma-non-si-scusa-lincomprensione-che-acceca-ci-pone-interrogativi-amnesty-interviene/6323860/

 

 

Barbara Palombelli replica ma non si scusa: “L’incomprensione che acceca ci pone interrogativi”. Amnesty intervieneBarbara Palombelli replica ma non si scusa: “L’incomprensione che acceca ci pone interrogativi”. Amnesty interviene

“Quando un uomo o una donna (ieri a Forum era la protagonista donna ad esercitare violenza sul coniuge) non controllano la rabbia dobbiamo interrogarci. Stabilire ruoli ed emettere condanne senza conoscere i fatti si può fare nei comizi o sulle pagine dei social, non in tribunale”, le parole su Facebook della conduttrice. “Chiediamo le pubbliche scuse, che non bastano certo, di chi ha messo sullo stesso piano le donne morte per mano maschile e il presunto atteggiamento ‘esasperante e aggressivo’ di chi oggi non c’è più…”, commenta Antonella Veltri, presidente di D.i.Re, la rete nazionale dei centri antiviolenza

 

 

di F. Q. | 17 SETTEMBRE 2021

 

Una frase inaudita quella detta da Barbara Palombelli a Forum per ‘presentare un caso’: “Qui parliamo della rabbia tra marito e moglie. Come sapete, negli ultimi sette giorni ci sono stati sette delitti. Sette donne uccise, presumibilmente da sette uomini. Questo soltanto per dire l’ultima settimana. A volte però è lecito anche domandarsi: questi uomini erano completamente di testa, completamente obnubilati, oppure c’è stato anche un comportamento esasperante e aggressivo anche dall’altra parte? È una domanda, dobbiamo farcela per forza, perché dobbiamo, in questa sede soprattutto che è un tribunale, esaminare tutte le ipotesi”.

Ora la conduttrice replica all’ondata di polemiche scoppiate in seguito alla diffusione sui social del video della puntata del programma di ieri 16 settembre, in cui fa questa inammissibile presentazione. Ma non chiede scusa: “La violenza familiare, il crescendo di aggressività che prende il posto dell’amore, l’incomprensione che acceca e rende assassini richiedono indagini accurate e ci pongono di fronte a tanti interrogativi – scrive in un post sul profilo Facebook Barbara Palombelli Rutelli – Quando un uomo o una donna (ieri a Forum era la protagonista donna ad esercitare violenza sul coniuge) non controllano la rabbia dobbiamo interrogarci. Stabilire ruoli ed emettere condanne senza conoscere i fatti si può fare nei comizi o sulle pagine dei social, non in tribunale. E anche in un’aula televisiva si ha il dovere di guardare la realtà da tutte le angolazioni”.

 

 

 

AMNESTY INTERNATIONAL ITALIA

 

Una toppa addirittura peggiore del già gigantesco buco. E le reazioni alla puntata di Forum sono state durissime. “Quando i mezzi di comunicazione sostengono che un femminicidio possa essere l’effetto del comportamento delle vittima, siamo nel pieno del victim blaming, che è proprio una delle cause dei femminicidi e della mancanza di sanzioni e leggi adeguate”: le parole su Twitter Amnesty International Italia, usando l’hashtag Palombelli che è primo tra gli argomenti più discussi.

 

 

LIA QUARTAPELLE – PD

 

Anche Lia Quartapalle del Pd adopera toni duri: “Come si fa a dire che se una donna viene assassinata dal partner forse è anche a causa sua? La frase di Palombelli è uno sfregio alle donne che cercano la forza di denunciare è una offesa a chi si impegna ogni giorno contro la violenza di genere. Palombelli si scusi”.

 

ANTONELLA VELTRI, presidente di Di.Re

 

Antonella Veltri, presidente di D.i.Re, la rete nazionale dei centri antiviolenza, commenta: “Chiediamo le pubbliche scuse, che non bastano certo, di chi ha messo sullo stesso piano le donne morte per mano maschile e il presunto atteggiamento ‘esasperante e aggressivo’ di chi oggi non c’è più. Mentre si discute di inserire la violenza di genere tra le nuove aree di criminalità elencate nel trattato sul funzionamento dell’Unione Europea, ci troviamo a contrastare con forza in Italia un pensiero che offende e lede la dignità di tutte le donne”. E conclude: “Non è accettabile che passi in silenzio il messaggio che a provocare la morte delle donne per mano maschile sia ‘altro’. Niente e nulla può giustificare la violenza alle donne. Di questo bisogna che tutte e tutti siano consapevoli”.

 

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEI GIORNALISTI DEL LAZIO

 

E il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti del Lazio “condanna le gravi parole di Barbara Palombelli sulla recrudescenza dei casi di femminicidio che costituiscono un’offesa non solo alla dignità di tutte le donne che subiscono violenza, ma trasgrediscono lo spirito delle regole deontologiche che ogni iscritto all’Albo dei giornalisti è tenuto a rispettare”.

 

 

 

4.

 

Filcams CGIL Roma Lazio

@EFilcams

Parlare di femminicidio nel modo in cui lo ha fatto la giornalista è socialmente pericoloso ed è uno schiaffo in pieno viso per tutte le donne che non ci sono più per mano di uomini. Le parole hanno un peso, le parole sono importanti. #palombelli

Image

5.

 

Susanna Camusso

@SusannaCamusso

Le minigonne, i bluejeans, la notte, all’infinito elenco si aggiunge “esasperanti”. Tempo fa avrei detto che quando lo dice una donna fa ancora più male, non non fa più male: indigna e schifa. #palombelli.

 

 

6.

Palombelli: l’interpretazione di Sabina Guzzanti a Propaganda Live

 17/09/2021

1.00 minuto ca

https://www.la7.it/propagandalive/video/palombelli-linterpretazione-di-sabina-guzzanti-a-propaganda-live-17-09-2021-397678

 

 

 

 

7.

Giuseppe Giordano – 17.55 — 17 settembre 2021

@giuGiordano60

#esasperante

 

Image

 

 

 

8.

Bambola di plastico – 12.20 – 17 settembre 2021

@Biancanevermind

 

E non sarà stata forse la Polonia ad esasperare i nazisti?

Condividi

One Response to FRANCESCA BARDELLI, rabbia, dolore : HUFFINGTONPOST  – 17 SETTEMBRE 2021 -Palombelli: “Femminicidio? E se fosse causato dal comportamento esasperante della donna?”. È polemica. + ALCUNI INTERVENTI DI COMMENTO —

  1. ueue scrive:

    Dato per scontata l’eredità maschilista della nostra società occidentale, malgrado i grandi passi avanti fatti nell’ultimo secolo, dato per scontato che non è ammissibile la violenza verso qualsiasi essere vivente, data la lentezza con cui si affermano i nuovi diritti delle donne sia tra gli uomini sia tra le donne( soprattutto nella testa di entrambi i sessi), mi pare che sulle affermazioni di Barbara Palombelli, forse non dette con la dovuta chiarezza, sia sia scatenata una polemica che non fa chiarezza e soprattutto non fa fare passi in avanti alla lotta contro la violenza sulle donne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *