Il nostro caro Roberto Rododendro ci regala due poesie molto belle : senza titolo -. 04.09.21

 

 

 

                                        bardelli, sole, 2021, computer graphics

 

 

 

 

 

 

Se per un buon caso
Riuscissi a ritrovare
Quel sasso levigato
Leggermente inclinato
che, sdraiato, il mare
lambisce con l’onda
il mio corpo accaldato
gli occhi chiusi al sole
che se appena alzo lo sguardo
dalla palpebra riparato
vedo tutto rosso
calore e colore perché il mare
con l’onda lenta e costante
lo sento sempre dentro
e mi culla e mi addormenta.

Se riuscissi a ritrovare
Quel sasso di trent’anni fa
È lì che potrei ormai sparire
con un sorriso felice d’addio.

 

senza titolo
04.09.21

 

 

 

 

 

 

Può succedere che
Sdraiato su uno scoglio
Ben levigato e leggermente
Inclinato sul mare
Gli occhi chiusi e rilassati ma
Non tanto da non vedere
L’abbaglio del sole se
Gli volgi lo sguardo distratto
Può succedere che un’onda
Più lunga e appena più mossa
T’avvolga come una fresca carezza
Mentre tu, appena sveglio,
apri gli occhi e subito riprendi
quel tuo stare immobile e assorto
ma col mare negli occhi.

 

Altra versione
Stessa data

 

 

 

 

 

Condividi

2 Responses to Il nostro caro Roberto Rododendro ci regala due poesie molto belle : senza titolo -. 04.09.21

  1. ueue scrive:

    Belle queste poesie con il mare dentro e all’orizzonte.

  2. effettivamente, rileggendole, mi sono piaciuto! Lo strano è che erano nate per essere una versione leggermente diversa della stessa poesia mentre, a parte il mare, non hanno nulla in comune! e bravo Roberto! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *