ANSA.IT —  18 OTTOBRE 2021 –17.22 :: Ballottaggi: a Roma e Torino avanti il centrosinistra. Dipiazza: ‘Ho vinto a Trieste’. Il tempo reale.

 

 

ANSA.IT —  18 OTTOBRE 2021 –17.22

https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2021/10/18/ballottaggi-roma-torino-trieste-tempo-reale_ef089ca3-3403-4ea0-8038-1a69b69153e5.html

 

Ballottaggi: a Roma e Torino avanti il centrosinistra. Dipiazza: ‘Ho vinto a Trieste’. Il tempo reale.

Ha votato il 43,94%, meno di 1 elettore su 2. Letta: ‘Vittoria trionfale’

 

GUALTIERI HA VINTO A ROMA, LO RUSSO A TORINO

 

 

 

TORINO, STEFANO LO RUSSO

 

 

 

 

ROBERTO GUALTIERI A ROMA

 

 

 

 

 

A Roma e Torino il centrosinistra festeggia la vittoria di Roberto Gualtieri e di Stefano Lo Russo, anche se lo spoglio è ancora in corso. A Trieste il centrodestra vince con Roberto Dipiazza. Segui i risultati dei ballottaggi in tempo reale dalle città.

Il centrosinistra si avvia dunque a conquistare cinque dei sei capoluoghi di Regione al voto, e in particolare le cinque maggiori città: oltre a Milano, Bologna e Napoli, vinte al primo turno, portati a casa anche i sindaci di Roma e Torino.

 

Nel 2016 dei sei capoluoghi di Regione il centrosinistra aveva riportato la vittoria solo a Milano (con Beppe Sala) e Bologna (Virginio Merola), mentre M5s si era imposto sotto la Mole (Chiara Appendino) e nella Capitale (Virginia Raggi). A Napoli aveva vinto Luigi De Magistris al ballottaggio sul centrodestra, mentre quest’ultimo aveva conquistato Trieste con Dipiazza, oggi sfidato da Francesco Russo.

 

Ho sempre imparato che la cosa più importante è ascoltare gli elettori. E loro sono più avanti di noi, si sono saldati e fusi, quelli del centrosinistra e della coalizione larga che ho voluto costruire. Con una vittoria trionfale”, ha sottolineato il segretario del Pd, Enrico Letta, commentando l’esito del voto, al Nazareno.

 

Per il leader della Lega, Matteo Salvini, “se uno viene eletto da una minoranza della minoranza è un problema non per un partito, ma per la democrazia”.

 

“Grande soddisfazione, i risultati delle proiezioni stanno confermando le percezioni che avevamo. Il centrosinistra unito vince quasi ovunque“, ha detto Francesco Boccia, responsabile enti locali del Pd, commentando il voto al Nazareno.

 

TORINO – “Non nego emozione. Questa vittoria la dedico a una persona che per me è stato un maestro, un padre, una guida, don Aldo Rabino“. Sono le prime parole di Stefano Lo Russo, che al suo comitato elettorale commenta l’esito dello spoglio del ballottaggio. Salesiano, storico cappellano del Torino, è stato il sacerdote, morto nel 2015, ad avviare Lo Russo al volontariato e alla politica.

 

TRIESTE – Roberto Dipiazza è, per la quarta volta, sindaco di Trieste. Candidato del centrodestra, ha vinto il ballottaggio contro il candidato del centrosinistra, Francesco Russo, autore tuttavia di una incredibile rimonta. Lo ha detto lui stesso – “ho vinto” – intervenendo in collegamento in diretta con l’emittente televisiva TeleQuattro. Quando sono state scrutinate tutte le 238 sezioni, il dato definitivo è 51,29% per Dipiazza e 48,71% per Russo. Sono stati 76.613 i votanti mentre i voti validi sono stati 75.674. Dipiazza ha riferito di aver già telefonato all’antagonista per annunciargli la disponibilità a una maggiore condivisione nel grande progetto di trasformazione del Porto Vecchio.

 

ROMA – “Sarò il sindaco di tutti, delle romane, dei romani e di tutta la città. Inizia un lavoro straordinario per rilanciare Roma e per farla crescere, per farla diventare più inclusiva e per farla funzionare”: così Roberto Gualtieri, in una dichiarazione al suo comitato.

 

Alla chiusura dei seggi è del 43,94% l’affluenza alle urne rilevata per il turno di ballottaggio nei 63 Comuni centri chiamati al voto (il dato diffuso dal Viminale non tiene conto delle comunali in corso in Friuli Venezia Giulia). Al primo turno alla chiusura dei seggi aveva votato il 52,67%. Dunque ha votato molto meno della metà degli elettori, con un calo di circa 9 punti percentuali rispetto all’affluenza, pur bassa, di due settimane fa.

 

 

LA PAGINA DEDICATA AI BALLOTTAGGI: 

ANSA.IT  –17.37

https://www.ansa.it/sito/notizie/politica/2021/10/18/ballottaggi-2021-i-dati_3ec2b99a-d2cf-490d-8ec7-11b1fe142039.html

 

Ballottaggi 2021 – Tutti i dati in tempo reale

Al centrosinistra 13 capoluoghi su 20, al centrodestra 4

 

ore 17.24 – Comunali: al centrosinistra 13 capoluoghi su 20, al centrodestra 4 –

Il centrosinistra ha vinto in oltre metà delle venti città, fra capoluoghi di regione e di provincia, andati al voto per eleggere il sindaco nella tornata di amministrative conclusa oggi con i ballottaggi. Ne ha conquistate 13, e il bottino si è arricchito di Roma e Torino, reduci entrambe da cinque anni di amministrazione del M5s.

Dopo i successi al primo di Napoli (con l’alleanza Pd-M5s), Bologna e Milano, l’en plein del centrosinistra nei capoluoghi di regione o

Il centrosinistra si conferma a Varese, dove non riesce il ribaltone alla Lega, che si vede sfilare anche Savona. E al ballottaggio la coalizione progressista vince a Latina, Caserta, Cosenza e Isernia, dopo averlo fatto al primo turno anche a Ravenna e Rimini.

Il centrodestra chiude queste elezioni con 4 capoluoghi, confermandosi a Pordenone, Novara e Grosseto.

Mentre il M5s mantiene il controllo di Carbonia.

Sono liste civiche quelle che hanno vinto a Salerno (d’area di centrosinistra) e a Benevento, dove si è imposto nuovamente Clemente Mastella.

 

 

ore 17.18 – Salvini: ‘Abbiamo più sindaci di 15 giorni fa’ – “Passiamo da 8 a 10: al momento il centrodestra ha più sindaci rispetto a 15 giorni fa”

 

ore 17.14 – In Puglia affermazione di candidati Pd e M5S – In Puglia ai ballottaggi il centrodestra non riesce a conquistare alcun Comune,

mentre il M5s conferma i suoi due sindaci, a Noicattaro, nel Barese, e a Ginosa, nel Tarantino.

E’ l’esito del secondo turno elettorale nei cinque Comuni sopra i 15mila abitanti: Cerignola, Ruvo di Puglia, Noicattaro, Ginosa e Massafra.

A Cerignola, quando mancano 6 sezioni su 50 da scrutinare, il candidato Francesco Bonito, ex magistrato e sostenuto anche da Pd e M5s, è avanti di quasi cinque punti percentuali sull’ex sindaco, Franco Metta.

A Ruvo di Puglia vittoria di Pasquale Chieco con il 51,9% (Pd);

a Noicattaro, con 18 sezioni su 22 scrutinate, Raimondo Innamorato del M5S, è riconfermato sindaco, battuto Sergio Ardito, che era sostenuto dal Pd.

Nel Tarantino, a Massafra affermazione di Fabrizio Quarto (Pd) con il 57,44%;

a Ginosa conferma per Vito Parisi (M5S) con il 57,61%.

 

ore 17.09 – Caserta: Marino (centrosinistra) verso riconferma –

 

ore 16.52 – A Benevento è festa a comitato Mastella –

 

ore 16.48 – Arcore torna al centrodestra –

 

ore 16.40 – A Latina centrosinistra avanti, Coletta al 54%

 

ore 16.40 – A Isernia vince centrosinistra con Castrataro

 

ore 16.28:  A Cosenza verso vittoria candidato centrosinistra 

 

ore 16.26 – A Varese vince il sindaco uscente Galimberticentrosinistra 

 

ore 16.17 – Roma, ha votato il 40,68%-  Al primo turno l’affluenza alla stessa ora

era stata del 48,54%

 

ore 16.17 – Savona torna al centrosinistra: il candidato Marco Russo ha il

62,20% dei voti contro il 37,80 di Angelo Schirru.

Russo è stato sostenuto da lista Articolo Uno-Partito Democratico, Patto per Savona, Riformiamo Savona e Sinistra per Savona. Su Schirru puntava il presidente della Regione Giovanni Toti con la lista Toti per Savona, con Lega Salvini Liguria, Fratelli d’Italia, Lista civica Schirru, Andare Oltre, Forza Italia e Unione di Centro.

Condividi

One Response to ANSA.IT —  18 OTTOBRE 2021 –17.22 :: Ballottaggi: a Roma e Torino avanti il centrosinistra. Dipiazza: ‘Ho vinto a Trieste’. Il tempo reale.

  1. ueue scrive:

    Meno male, si può tirare un sospiro di sollievo ma il lavoro da fare per la sinistra è enorme. Chissà come l’ha presa Gualtieri, così entusiasta di fare il sindaco di Roma?

    Non c’entra niente, ma… Quello che scrive MGP mi sembra chiaro e approfondito. Come viene detto, sia da te che da lei, penso che tutto nasca dalla depressione, dal non potere essere riconosciuti da nessuno e quindi anche da noi stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *