Evgenij Ilyich Ukhnalyov (in russo: Евгений Ильич Ухналёв; San Pietroburgo, 4 settembre 1931 —  02.09.2015 ) — da fonti varie

 

 

 

 

IMMAGINI DI SAN PIETROBURGO

 

 

 

 

Da Leningrado a San Pietroburgo - RSI Radiotelevisione svizzera

SAN PIETROBURGO

 

 

 

San Pietroburgo, Russia

https://www.turismo.it/

 

 

 

Gli Eroi del Passato: I 900 Giorni dell'Assedio di Leningrado

LENINGRADO, DURANTE L’ASSEDIO DURATO 900 GIORNI, 4 ANNI, INIZIATO NEL 1941 DALL’ESERCITO TEDESCO

 

 

 

 

 

 

Yevgeny Ukhnalyov

 

 

Автопортрет Ухналев, художник Евгений Ухналев

 

https://shop.erarta.com/ru/shop/catalogue/detail/P080407009/

 

 

 

 

DA :PORTO MMVII (Портал 2007), художник Евгений Ухналев

 

 

 

 

 

 

 

 

PINTEREST

 

 

 

 

Художник Евгений Ильич Ухналев : vakin — LiveJournal

 

 

 

 

Evgenij Ilyich Ukhnalyov (in russo: Евгений Ильич Ухналёв; San Pietroburgo, 4 settembre 1931 —  02.09.2015 ) è un artista russo. È un membro fondatore della Gilda russa degli artisti araldici e autore di molti simboli di stato della Russia moderna, incluso il suo stemma. Nel 1997 è stato insignito del titolo People’s Artist of Russia. Ukhnalyov si è laureato alla scuola di arti visive del Repin Institute of Arts di Leningrado ed è entrato in un Ship-Building Community College (судостроительный техникум).

 

 

 

Noicomunisti: Vorkuta e dintorni: una miniera di bugie

CAMPO DI LAVORO DI VORKUTA- QUANDO C’E’ IL SOLE, CI SONO ” SOLO ”

29 GRADI SOTTOZERO ( da ” Panorama ” )

 

 

 

VORKUTA  – NEL NORD DELLA SIBERIA.

Fu descritta da Alexander Solzhenitsyn  ” Archipelago Gulag Archipelago”.

 

 

Nel 1948 fu arrestato e condannato a 25 anni come Nemico del popolo. Fu mandato nei campi di lavoro di Vorkuta dove lavorò nelle miniere di carbone. Successivamente ha lavorato come designer a Sharashka nella prigione di Kresty a Leningrado.

 

 

Veduta aerea della prigione di Kresty

VEDUTA AEREA DELLA PRIGIONE DI KRESTY A LENINGRADO

Andrew Shiva / Wikipedia

 

 

 

LA CHIESA DELLA PRIGIONE

St. Alexander Nevsky

 

 

 

 

Il 22 giugno 1954, un anno dopo la morte di Joseph Stalin, Ukhnalyov fu liberato. Ha lavorato in alcuni istituti di design, oltre ad alcune illustrazioni di libri. Nel 1967 trovò lavoro al Museo dell’Ermitage e presto divenne l’architetto capo del museo. Ci ha lavorato fino al 2015, anno della morte.

Nel 1992-1998 ha lavorato per l’ Araldica di Stato presso il Presidente della Russia. Essendo in questa posizione ha progettato molti simboli di stato

Come pittore ha partecipato a più di 40 mostre in tutto il mondo. Le sue opere sono esposte nel Museo di Stato russo nel museo Anna Akhmatova e in collezioni private.

 

 

 

Wilson44691

 

 

 

Ukhnalyov ha progettato il Memoriale alla vittima delle repressioni politiche a Pietrogrado – Leningrado in piazza Troitskaya a San Pietroburgo. Il memoriale è anche conosciuto come la Pietra Solovetsky . Il monumento è in realtà un masso di granito di 10 tonnellate prelevato a 50 metri dal luogo delle esecuzioni di massa dei prigionieri del campo di prigionia di Solovki. La roccia è incastonata su una base di granito levigato con iscrizioni “Ai prigionieri di GULAG”. e un verso del poema “Requiem” di Anna Akhmatova: “Desidero chiamare tutti di loro per nome” (Хотелось бы всех поименно назвать…). Ukhnalyov e l’architetto del memoriale, il deputato della Duma di Stato Yuly Rybakov, hanno pagato personalmente tutte le spese compreso il trasporto del masso di 10.400 kg dalle Isole Solovetsky nel Mar Bianco. L’amministrazione della città di San Pietroburgo non avrebbe aiutato a finanziare il memoriale nonostante un budget significativo stanziato per celebrare il trecentenario della città.

Il monumento è stato inaugurato il 4 settembre 2002 in preparazione delle celebrazioni dei 300 anni di San Pietroburgo.

 

DA :

https://www.morebooks.de/store/gb/book/barber-institute-of-fine-arts/isbn/978-613-9-97906-6

 

 

 

 

 

AUTORITRATTO

 

 

 

 

 

 

 (700x700, 222Kb)

 

STRADE VERSO IL NULLA, 1978

 

 

 

 

File:Uh luna.jpg

 

 

Sorgere della luna, 1998

 

 

 

 

 

 

Stemma della Russia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 (511x699, 141Kb)

1978

 

 

 

 

 

 (600x700, 320Kb)

1984

 

 

 

 

 

 

 

 (611x699, 239Kb)

1955

 

 

 

 

 

 (553x698, 163Kb)

2002

 

 

 

 

 

 

 (505x699, 250Kb)

1999-2000

 

 

 

 

 

 

 

 (520x699, 232Kb)

1979

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 (490x699, 135Kb)

2005

 

 

 

 

 

 

 (589x699, 206Kb)

1994

 

 

 

 

 

 (700x700, 412Kb)

1995

 

 

 

 

 

 

 (662x699, 409Kb)

1996

 

 

 

 

 

 

 

 (700x700, 352Kb)

 

 

 

 

 

 

 

 

 (700x700, 314Kb)

 

 

 

 

 

 

 

 (700x700, 387Kb)

1995

 

 

 

 

 

 (699x502, 102Kb)

2003

 

 

 

 

 

 

 (700x495, 319Kb)

2003

 

 

 

 

 (699x505, 100Kb)

2004

 

 

 

 

 

 (699x519, 180Kb)

2004

 

 

 

 

 

 (699x500, 115Kb)

2004

 

 

 

 

 

 

 (700x509, 241Kb)

2004

 

 

 

 

 

 

QUASI TUTTE LE IMMAGINI SONO DA QUESTO BELLISSIMO LINK:

 

https://www.liveinternet.ru/community/2885291/post139097065/

 

Condividi

One Response to Evgenij Ilyich Ukhnalyov (in russo: Евгений Ильич Ухналёв; San Pietroburgo, 4 settembre 1931 —  02.09.2015 ) — da fonti varie

  1. Mario Bardelli scrive:

    Disegnatore raffinatissimo, o più semplicemente : bravissimo . Tutte le volte che Chiara pubblica un pittore, mi rendo conto della mia ignoranza.
    Questo non lo avevo mai sentito, e dire che dovrei essere del mestiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *