IL GIORNALE DI VICENZA.IT — 13 GENNAIO 2022, Saluto fascista, 5 condannati. Dovranno risarcire i partigiani

 

Il Giornale di Vicenza

IL GIORNALE DI VICENZA.IT — 13 GENNAIO 2022

https://www.ilgiornaledivicenza.it/territori/vicenza/saluto-fascista-5-condannati-dovranno-risarcire-i-partigiani-br-1.9123634?refresh_ce

 

 

Saluto fascista, 5 condannati. Dovranno risarcire i partigiani

13 gennaio 2022

Una manifestazione di nostalgici del fascismo con il saluto romano (Foto Archivio)

Una manifestazione di nostalgici del fascismo con il saluto romano (Foto Archivio)

Fare il saluto romano è un reato e vale la condanna. Lo ha stabilito ieri pomeriggio il giudice Luigi Lunardon, che accogliendo in gran parte le richieste del pubblico ministero Mariaelena Pinna ha inflitto un mese di reclusione e 120 euro di multa (pena sospesa) a 5 vicentini, prosciogliendone altri due ma per la particolare tenuità del fatto. E, circostanza tutt’altro che consueta, li ha condannati anche a risarcire l’Associazione nazionale partigiani d’Italia, che si era costituita parte civile: dovranno pagare 3.400 euro di spese legali, mentre l’importo sarà quantificato in un secondo momento dal tribunale civile.

 

Responsabili di aver violato la legge Mancino del 1993 sono stati Domenico “Mimmo” Obrietan, 74 anni, residente a Sovizzo, figura storica dei movimenti della estrema destra vicentina, ex segretario provinciale de “La destra”; Gianluca Deghenghi, 51 anni, di Vicenza, del Movimento Italia sociale della città; Natale Riccobene, 56, di Montecchio Maggiore; il genovese Andrea Viganò, 73; e infine Doriano Broccardo, 71, di Santorso. Prosciolti Giorgio Caprin, 73, di Trissino, e Luca Busato, 50, della città. Erano tutti assistiti dall’avv. Maurizio Pasqualon, che ricorrerà in Appello. L’Anpi invece era tutelata dall’avv. Antonio Giambrone.

Condividi

One Response to IL GIORNALE DI VICENZA.IT — 13 GENNAIO 2022, Saluto fascista, 5 condannati. Dovranno risarcire i partigiani

  1. ueue scrive:

    Basterebbe conoscere e ricordare quale disgrazia sia stato il fascismo per l’Italia e per tutti gli italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *