Black and White @black_lily61 — 18.27 – 24 gennaio 2022 — grazie per il meraviglioso gattino e il poeta !

 

Lingua originale: arabo.

Traduzione

Muoio di desiderio e non ti incontro mai

Oh il tuo crepacuore, poi

oh desiderio e rimpianto

Al-Abbas bin Al-Ahnaf 

(Bassora, 750 circa – 810 circa), è stato un poeta arabo, di origine irachena, che visse all’epoca degli Abbasidi. La sua lirica amorosa idealizza l’amore con un tono molto simile a quello cortese della tradizione occidentale legata ai trovatori. ʿAbbās ibn al-Aḥnaf deve il suo successo al califfo abbaside Hārūn al-Rashīd, il quale lo pose sotto la sua ala protettrice facendone uno dei maggiori artisti presenti alla sua corte, tanto che secondo alcuni fu al seguito del sovrano durante le campagne militari in Armenia e nel Khurāsān.

wikipedia in italiano – sotto il nome

 

 

 

 

Immagine

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

1 risposta a Black and White @black_lily61 — 18.27 – 24 gennaio 2022 — grazie per il meraviglioso gattino e il poeta !

  1. ueue scrive:

    Pubblichiamo un’altra poesia del famoso poeta arabo, che passava ore e ore in contemplazione del suo micio, dimenticandosi anche di dargli da mangiare. Il gatto disperato fuggì dal suo distratto contemplatore e alcune leggende dicono che il suo fantasma si aggiri nelle notti senza luna nei vicoli della Medina, maledicendo i poeti:

    Oh, il tuo candore!
    Oh, i tuoi teneri artigli!
    Muoio di desiderio
    e non ti incontro mai.
    Accarezzo nel sogno
    la morbidezza del tuo manto.
    Oh, desiderio e rimpianto!
    .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.