ALBE E LICA STEINER — FOSSOLI E CARPI : Museo Monumento al deportato politico e razziale nei campi di sterminio nazisti, 1973 – MANIFESTO + altro

 

 

A circa sei chilometri da Carpi, in località Fossoli, è ancora visibile il Campo costruito nel 1942 dal Regio Esercito per imprigionare i militari nemici (Pg.73). Nel dicembre del 1943 il sito è trasformato dalla Repubblica Sociale Italiana in Campo di concentramento per ebrei. Dal marzo del 1944 diventa Campo poliziesco e di transito (Polizei und Durchgangslager), utilizzato dalle SS come anticamera dei Lager nazisti. I circa 5.000 internati politici e razziali che passarono da Fossoli ebbero come destinazioni i campi di Auschwitz-Birkenau, Mauthausen, Dachau, Buchenwald, Flossenburg e Ravensbrück.

 

Dodici i convogli che si formarono con gli internati di Fossoli, sul primo diretto ad  Auschwitz, il 22 febbraio, viaggiava anche Primo Levi che rievoca la sua breve esperienza a Fossoli nelle prime pagine di “Se questo e un uomo” e nella poesia “Tramonto a Fossoli”.
Fossoli è stato il campo nazionale della deportazione razziale e politica dall’Italia.

 

Mappa MICHELIN Carpi - Pinatina di Carpi ViaMichelin

 

 

Richiedenti asilo in servizio al Campo di Fossoli, 2018

DA : https://www.fondazionefossoli.org/it/campo.php

 

 

Carta geografica dell'Emilia Romagna.

CARTIMA : http://www.artdreamguide.com/italia/_regi/emilia/map.htm

 

 

 

Albe e Lica Steiner, Manifesto per il Comune di Carpi per l’inaugurazione del Museo Monumento al deportato politico e razziale nei campi di sterminio nazisti, 1973

 

Albe e Lica Steiner, Copertina de “il Gattopardo”, Feltrinelli 1958

DA :  ARTRIBUNE DEL 1973

 

Il Museo Monumento al Deportato di Carpi è un museo storico sulla deportazione e sui campi di concentramento nazisti inaugurato nel 1973. Progettato dallo studio BBPR (BelgioiosoBanfiPeressutti e Rogers), in collaborazione con Giuseppe Lanzani e Renato Guttuso, è situato al piano terra del Palazzo dei Pio, nel centro storico della città.

 

Cortile delle stele.jpg
Cortile delle stele
Fondazionefossoli – Opera propria

 

 

Sala dei nomi
Fondazionefossoli – Opera propria

 

Frase di Odoardo Focherini
Fondazionefossoli – Opera propria

 

 

La manifestazione del 1955
Fondazionefossoli – Opera propria

 

L’inaugurazione del museo (1973)
Fondazionefossoli – Opera propria

 

 

Longoni-leger.gif

Il graffito nella prima sala di Alberto Longoni, pittore che era stato internato in un campo di concentramento nazista
Paolo Monti

 

 

 

Graffito realizzato su bozzetto di Fernand Léger
Paolo Monti

Graffito realizzato su bozzetto di Renato Guttuso
Paolo Monti


Graffito realizzato su bozzetto di Corrado Cagli
Paolo Monti 

 

 


Particolare della Sala dei nomi
Paolo Monti

 

https://www.fondazionefossoli.org/it/museo.php

 

 

MUSEO AL DEPORTATO

 

 


MANIFESTI DI ALBE STEINER

 

 

Il Flagello della svastica
Feltrinelli 1960
grafica di Albe Steiner

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.