COME LAVORO

Il ruolo del reddito minimo nella lotta contro la povertà e nella promozione di una società inclusiva in Europa —RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO DELL’UNIONE EUROPEA DEL 20 OTTOBRE 2010—LINK CON IL TESTO COMPLETO++ UN ESTRATTO

    www. federalismi.it–gazzetta ufficiale dell’Unione Europea—testo completo http://www.federalismi.it/ApplOpenFilePDF.cfm?artid=19695&dpath=document&dfile=08032012132215.pdf&content=Risoluzione+n.+2039/2010,Risoluzione+del+Parlamento+europeo+sul+ruolo+del+reddito+minimo+nella+lotta+contro+la+povert%C3%A0+e+la+promozione+di+una+societ%C3%A0+inclusiva+in+Europa+-+unione+europea+-+documentazione+-+     Il ruolo del reddito minimo nella lotta contro la povertà e nella promozione di una società inclusiva in Europa Risoluzione del Parlamento europeo del 20 ottobre 2010 sul ruolo del … Continua a leggere →

Lascia un commento

Kamel Daoud: “Il mio Straniero dalla parte dell’Arabo” —-LO STRANIERO E’ UN FAMOSO LIBRO DI ALBERT CAMUS

Kamel Daoud: “Il mio Straniero dalla parte dell’Arabo” Lo scrittore presenta il sequel di Camus che ricostruisce la storia della vittima di ANAIS GINORI 11 settembre 2015 Kamel Daoud: “Il mio Straniero dalla parte dell’Arabo”   PARIGI. “Oggi mamma è … Continua a leggere →

1 commento

ORE 22:25 RAGAZZI MIEI BELLI E NON STANCHI / CHIARA SI ARRENDE! VOLEVO TANTO MOSTRARVI LA MOGLIE DI MONTALE CUI E’ DEDICATA LA RACCOLTA DI POESIE “XENIA I-II) E MAGARI LA POESIA PIU’ FAMOSA (VISTO CHE ANCHE CHIARA LA SA)—MA E’ DIVENTATO TUTTO UN PASTICCIO // LO SAPETE..SONO COSE CHE SUCCEDONO AI VIVI E A CHI FA UN LAVORO—MA ADESSO CERCO LA, POESIA CHE MI PIACE TANTO! hO BISOGNO DI “RIFARMI LA FACCIA—- E IL C…” TUTTO EN PENDANT—-RIMHRAMO CONTINUAMENTE NFMPO !

    UN ALTRO CAPOLAVORO– DI EUGENIO MONTALE–LEGGETE E RILEGGETE–MI DIRETE IN SEGUITO– Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale E ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino. Anche così è stato breve … Continua a leggere →

Lascia un commento

8 GIUGNO 2011 —–La storia di Martino come vissuta da me

16 – 10 – 2004 Caro Martino, la prima volta in cui ci siamo incontrati, ti sei seduto di fronte a me e hai parlato ininterrottamente per un’ora. [Audio clip: view full post to listen] Vivevi da vent’anni in delirio, … Continua a leggere →

1 commento