17 MARZO 2013 ORE 11:48 STIZZOSO MIO STIZZOSO, LA SERVA PADRONA DI PERGOLESI—LA GRANDISSIMA TERESA BERGANZA! DEDICATO AL MIO GRANDE AMORE CHE DI DOMENICA C’E’!

 

A TE CHE VAI NELL’AERE…

 

 

Stizzoso, mio stizzoso,
Voi fate il borioso,
Ma nò, ma non vi può giovare;
Bisogna al mio divieto
star cheto, cheto,
E non parlare,
Zitt!… Zitt!…
Serpina vuol così.
Zitt!… Zitt!…
Serpina vuol così.

Cred’io che m’intendete, si,
che m’intendete, si,
Dacchè mi conoscete
son molti e molti dì.

 

DA CHIARA

 

 

 

TERESA BERGANZA (1935)

 

Giovanni Pergolesi – La serva padrona (1733) – “Stizzoso, mio stizzoso”

 

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.