DA MO’, COME SI DICEVA, NON SO DA CHI, GLI ASSISTENTI SOCIALI HANNO PRESO UNA POSIZIONE SULLE UNIONI CIVILI CHE IL GOVERNO DEVE ANCORA VOTARE! dal maggio 2015, precisamente!

Sorgente: Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali

ORD ASSI SOC UNIO CIV

 

annuario statistico 2014 —penultimo capitolo forse inquadra gli assistenti sociali…pubblici e non —si parla di 3 milione e mezzo di persone (sempre che sia giusto: chi vuole saperlo è bene che controlli) che potrebbero aver firmato questo documento–Inoltre chi ha firmato, è persona che agisce di continuo sul territorio, scambia opinione e fa a suo modo una naturale “propaganda” di idee.

Ezio Mauro lamentava ieri su rep. “l’assenza dei laici”: questi sono laici…anche se poi vanno in chiesa, non vi pare?

Un laico è qualunque cittadino della nostra ancora bella Repubblica, che ritiene  che il Parlamento, votato dai cittadini / oggi votato da Napolitano  /DEBBA LEGIFERARE SENZA INFLUENZA DI AUTORITA’ ALTRE, A PARTIRE DALLA CHIESA CHE “OSPITIAMO” IN CASA—Se la pratica del Parlamento, del Presidente del Consiglio e del Capo dello stato contraddice questo principio ( che ci arriva da Montesquieu, seconda metà del 700, su cui si sono basati tutti gli stati dall’800 in poi) :::  LORO ERRANO E IL BISOGNO DI LAICITA’ DI TUTTI I CITTADINI, FUORI QUALCHE FISSATO, RIMANE IN PIEDI E GRIDA.

http://www.istat.it/it/files/2014/11/Asi-2014.pdf

 

 

—Ringraziamo Paolo Ferrario che sempre e puntualmente ci manda la sua newletter per gentilezza.

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.