ADDIO DEL PASSATO, REGIA ZEFFIRELLI —SIAMO AL TEATRO VERDI DI SALERNO—GUARDATE LA SCENA!

ANNICK MASSIS

 

https://www.youtube.com/watch?v=mhbZbY_zuC8

 

 

 

 

 

 

 

Il Teatro Municipale Giuseppe Verdi di Salerno è un teatro a struttura lignea dell’Ottocento, con quattro ordini di palchi e un loggione.

 

— ANCHE VOI CAPITE CHE E’ DI LEGNOOOO?

 

 

« Salerno è una piacevole scoperta […] E poi c’è questo teatro, un esempio unico in Italia perché è un teatro libero dalle ingerenze dello Stato. »
(Franco Zeffirelli)

 

—VOI CAPITE? E GLI ALTRI TEATRI ? SOVVENZIONI PUBBLICHE ?

 

 

...e il 15 aprile 1872 il teatro fu inaugurato con il Rigoletto di Giuseppe Verdi.(wiki)

 

….Per i primi anni il Verdi fu sempre più chiuso che aperto tanto che una delle penne più sottili del giornalismo locale, Ottavio de Sica, zio di Vittorio, ironicamente lo definì «lo schiavo di pietra», in riferimento alle catene che ne chiudevano il portico, sentenziando che «il Verdi era un’opera forse eccedente i bisogni angusti del popolo».

 

Lo sapevate dello zio? No, ehhhhh!?

chiara rotola nel letto, prima la testa poi i pezzi…ciao, notte, MIEI BRAVI! ANCHE DEL MANZONI, ANDATE BENISSIMO IN QUESTI TEMPI DURI PIU’ CHE TRISTI…” DURI I DENTI QUANDO VI MORSICANO…”

Condividi
Questa voce è stata pubblicata in GENERALE. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.